12 Cose che non sapevi che l’iPad potesse fare

Apple pompa nuove funzionalità nell’iPad ogni anno con una nuova importante release di iOS, che è il sistema operativo che fa funzionare l’iPad, l’iPhone e la Apple TV. Essi spingono costantemente i confini di ciò che un sistema operativo mobile può fare aggiungendo ricche funzionalità come l’estensibilità e la continuità. E se non avete mai sentito parlare di una di queste due caratteristiche, unitevi alla folla. Lo svantaggio di aggiungere molte nuove funzioni ogni anno – specialmente quando hanno nomi oscuri come «estensibilità» – è che la maggior parte delle persone non ne sentirà mai parlare. Il che significa che molte persone non le useranno mai.

01 di 12

Il touchpad virtuale

Se avete mai provato a selezionare un testo toccando con il dito su una parola e poi manipolando la casella di selezione, sapete che può essere più difficile di quanto sembri. A volte può essere difficile posizionare il cursore con il dito.

È qui che entra in gioco il touchpad virtuale. Ogni volta che viene visualizzata la tastiera su schermo, è possibile attivare il touchpad virtuale premendo due dita sulla tastiera. I tasti scompariranno e i tasti si comporteranno come un touchpad, permettendovi di spostare il cursore sullo schermo o di selezionare il testo in modo rapido e più preciso.

Se si scrive molto sull’iPad, questa funzione può essere un vero risparmio di tempo una volta che ci si è abituati. Copiare e incollare è molto più facile una volta che si è in grado di selezionare facilmente un blocco di testo.

02 di 12

Passare rapidamente da un’applicazione all’altra

Si fa molto per quanto riguarda le capacità multitasking dell’iPad con slide-over e split-screen, ma a meno che non si disponga di un iPad Air o di uno più recente, non sarà possibile utilizzare queste funzioni. E ne avete davvero bisogno?

L’iPad ha due caratteristiche pulite che si combinano per creare la parvenza del multitasking. La prima è il cambio veloce delle app. Quando si chiude un’app, l’iPad in realtà non la chiude. Al contrario, tiene l’app in memoria nel caso in cui sia necessario aprirla di nuovo. In questo modo è possibile passare rapidamente da un’app all’altra senza dover attendere i tempi di caricamento.

L’iPad supporta anche qualcosa chiamato «gesti multitasking». Si tratta di una serie di gesti che aiutano a passare da un’applicazione all’altra in modo rapido ed efficiente. Il gesto principale è il passaggio con quattro dita. Posizionate quattro dita sul display dell’iPad e spostatele da sinistra a destra o da destra a sinistra per passare da un’applicazione all’altra.

03 di 12

Dettatura vocale

Non siete bravi a digitare sulla tastiera a schermo? Nessun problema. Ci sono diversi modi per aggirare questo problema, compreso l’aggancio di una tastiera esterna. Ma non è necessario acquistare un accessorio solo per scrivere una lettera. L’iPad è ottimo anche per la dettatura vocale.

È possibile dettare all’iPad ogni volta che la tastiera a schermo viene visualizzata sullo schermo. Sì, questo include la digitazione di un messaggio di testo. Basta toccare il tasto con il microfono sul lato sinistro della barra spaziatrice e iniziare a parlare.

È inoltre possibile utilizzare Siri per dettare i messaggi di testo con il comando «Invia messaggio di testo a [nome della persona]». E se volete dettarvi una nota, potete chiederle di «Prendere nota» e lei vi permetterà di dettarla e di salvarla nell’app Note. Questi sono solo alcuni dei tanti modi in cui Siri può aiutarti ad aumentare la tua produttività, quindi se non hai avuto modo di conoscere Siri, vale la pena darle una possibilità.

04 di 12

Lanciare Apps With Siri

A proposito di Siri, sapevi che può trovare e lanciare applicazioni per te? Mentre Apple loda la sua capacità di fare telefonate, trovare orari per il cinema e prenotare un ristorante, forse la sua funzione più utile è quella di lanciare semplicemente qualsiasi app vogliate, dicendo «Apri [nome dell’app]».

Questo batte la caccia all’applicazione da diverse schermate piene di icone. Se non vi piace l’idea di parlare con l’iPad, potete anche lanciare le app con Spotlight Search, che spesso è anche più veloce della ricerca dell’icona.

05 di 12

La bacchetta magica che rende le vostre foto a colori

Vi siete mai chiesti come fanno i fotografi a scattare foto così belle? Non è tutto nella macchina fotografica o nell’occhio del fotografo. È anche nel montaggio.

La cosa bella è che non c’è bisogno di sapere molto su come modificare le foto per renderle più belle. Apple ha fatto il lavoro pesante creando una bacchetta magica che possiamo agitare sopra la foto per fare magicamente uscire l’illuminazione e i colori dall’immagine.

OK. Non è magia. Ma è vicino. Basta andare nell’app Foto, scegliere la foto che si desidera modificare, toccare il link Modifica nella parte superiore dello schermo e poi toccare il pulsante della bacchetta magica, che si trova nella parte inferiore dello schermo o di lato a seconda di come si tiene l’iPad.

Rimarrete stupiti da quanto il pulsante possa fare un buon lavoro. Se ti piace il nuovo look, tocca il pulsante Fatto in alto per salvare le modifiche.

06 di 12

Bloccare l’orientamento dell’iPad attraverso il pannello di controllo

Molte persone non conoscono il pannello di controllo dell’iPad, il che lo rende un buon candidato per questa lista. È possibile utilizzare il pannello di controllo per controllare la musica, attivare o disattivare il Bluetooth, attivare AirPlay in modo da poter inviare lo schermo dell’iPad alla Apple TV, regolare la luminosità e molte altre funzioni di base.

Un uso molto pratico è quello di bloccare l’orientamento. Se avete mai provato a usare l’iPad mentre siete sdraiati su un fianco, sapete quanto può essere irritante per un semplice spostamento per inviare l’iPad in un diverso orientamento. I primi iPad avevano un interruttore laterale per bloccare l’orientamento. Se avete un iPad più recente, potete bloccarlo agganciando il pannello di controllo, che viene fatto posizionando il dito sul bordo inferiore dello schermo dell’iPad e spostandolo verso l’alto. Quando appare il pannello di controllo, il pulsante con una freccia che circonda un blocco. Questo impedirà all’iPad di cambiare il suo orientamento.

07 di 12

Condividi le foto (e quasi tutto il resto) con AirDrop

AirDrop è una grande caratteristica aggiunta in un recente aggiornamento che può davvero aiutare quando si desidera condividere una foto, un contatto o qualsiasi altra cosa. AirDrop trasferisce documenti e foto in modalità wireless tra dispositivi Apple, in modo da poter effettuare AirDrop su un iPad, iPhone o Mac.

L’utilizzo di AirDrop è semplice come l’utilizzo del pulsante Share. Questo pulsante è di solito un riquadro con una freccia che indica la parte superiore e apre un menu per la condivisione. Nel menu, ci sono pulsanti per la condivisione tramite Messaggi, Facebook, Email e altre opzioni. In cima al menu c’è la sezione AirDrop. Per impostazione predefinita, vedrete un pulsante il dispositivo di chiunque si trovi nelle vicinanze nei vostri contatti. Basta toccare il loro pulsante e qualsiasi cosa si sta cercando di condividere apparirà sul loro dispositivo dopo che avranno confermato di volerla ricevere.

Questo è molto più facile che passare foto in giro con messaggi di testo.

08 di 12

Pagine, numeri, Keynote, Garage Band e iMovie possono essere gratuiti

Se avete acquistato il vostro iPad negli ultimi anni, potreste avere il diritto di scaricare gratuitamente queste fantastiche applicazioni Apple. Pagine, Numeri e Keynote makeup della suite iWork di Apple e forniscono l’elaborazione di testi, un foglio di calcolo e un software di presentazione. E non sono uno scherzo. Non sono così potenti come le app di Microsoft Office, ma per la maggior parte delle persone sono perfette. Diciamocelo, non tutti hanno bisogno di unire per posta il nostro foglio di calcolo Excel utilizzando il nostro modello Word. La maggior parte di noi ha solo bisogno di scrivere i compiti a casa o di bilanciare il libretto degli assegni.

Apple offre anche la suite iLife, che comprende Garage Band e iMovie. Garage Band è uno studio musicale che può sia creare musica tramite strumenti virtuali sia registrare la musica che si sta suonando con il proprio strumento. E iMovie fornisce alcune solide capacità di editing video.

Se avete acquistato di recente un iPad con 32 GB, 64 GB o più di memoria, potreste avere già installato queste applicazioni. Per gli iPad recenti con meno spazio di archiviazione, sono scaricabili gratuitamente.

09 di 12

Scansione di documenti

La maggior parte di queste gemme nascoste utilizzano funzioni o applicazioni che vengono fornite con l’iPad, ma vale la pena notare alcune cose interessanti che si possono fare spendendo solo pochi dollari per un’applicazione. E il principale tra questi è la scansione dei documenti.

È incredibile quanto sia facile scansionare un documento con l’iPad. Applicazioni come Scanner Pro fanno tutto il lavoro pesante per voi inquadrando il documento e ritagliando parti dell’immagine che non fanno parte del documento. Inoltre, salverà il documento su Dropbox per voi.

10 di 12

Word Correct Senza Auto Correct

AutoCorrect ha generato molte barzellette e memi su Internet a causa di quanto può cambiare ciò che si sta cercando di dire se non si presta attenzione alle cosiddette correzioni. La parte più fastidiosa di AutoCorrect è il modo in cui dovete ricordarvi di toccare la parola che avete appena digitato quando non riconosce il nome di vostra figlia come parola o non conosce il gergo informatico o il gergo medico.

Ma ecco qualcosa che la maggior parte delle persone non sa: È possibile ottenere i punti positivi di Auto Correct anche dopo averlo spento. Una volta spento, l’iPad sottolineerà le parole che non riconosce. Se si tocca la parola sottolineata, si ottiene una casella con le sostituzioni suggerite, che in pratica ti mette a capo dell’autocorrezione.

Questo è fantastico se trovi costantemente fastidioso AutoCorrect, ma vuoi la possibilità di correggere facilmente le tue parole scritte male. Puoi disattivare la funzione AutoCorrect lanciando le impostazioni dell’iPad, scegliendo General dal menu a sinistra, scegliendo Keyboard Settings (Impostazioni tastiera) e poi toccando il cursore AutoCorrect per disattivarla.

11 di 12

Riprendete da dove avete lasciato il vostro iPhone

Avete mai iniziato a scrivere un’e-mail sul vostro iPhone, e dopo esservi resi conto che l’e-mail si rivelerà molto più lunga di quanto vi aspettavate, desiderando di averla avviata su un iPad? Nessun problema. Se avete un’e-mail aperta sul vostro iPhone, potete prendere il vostro iPad e individuare l’icona della posta nell’angolo in basso a sinistra della schermata di blocco. Scorri il dito verso l’alto partendo dal pulsante della posta e ti troverai all’interno dello stesso messaggio di posta.

Questo funziona quando si è sulla stessa rete Wi-Fi e sia l’iPhone che l’iPad utilizzano lo stesso Apple ID. Se avete diversi Apple ID per tutti i membri della famiglia, non potrete farlo con ogni dispositivo.

Si chiama continuità. E questo trucco non funziona solo con l’e-mail. Puoi usare lo stesso trucco per aprire lo stesso documento in Note o aprire lo stesso foglio di calcolo in Pagine tra le altre attività o applicazioni che supportano questa funzione.

12 di 12

Installare una tastiera personalizzata

Non ti piace la tastiera a schermo? Installatene una nuova! L’estensibilità è una caratteristica che permette di eseguire i widget sull’iPad, compresa la sostituzione della tastiera predefinita con una come Swype, che permette di disegnare le parole invece di toccarle.

È possibile abilitare una tastiera di terze parti andando sulle impostazioni dell’iPad, scegliendo Generale dal menu a sinistra, scegliendo Tastiera per visualizzare le impostazioni della tastiera, toccando Tastiere e poi Aggiungi nuova tastiera… Assicurati di scaricare prima una nuova tastiera!

Per attivare la nuova tastiera, toccare il tasto della tastiera che sembra un mappamondo.

Deja un comentario