3 modi per nascondere le applicazioni sul tuo dispositivo Android

Nascondere le applicazioni su un dispositivo Android potrebbe sembrare un po’ subdolo, ma in realtà è un ottimo modo per garantire che, in caso di smarrimento o furto del dispositivo, le informazioni personali e private siano al sicuro. Il sistema operativo Android non rende facile nascondere le vostre applicazioni sensibili, ma ci sono alcuni modi per cancellare il bloatware e tenere le vostre informazioni personali al riparo da occhi indiscreti.

Le informazioni riportate di seguito devono essere applicate a prescindere da chi ha realizzato il telefono Android: Samsung, Google, Huawei, Xiaomi, ecc.

Perché qualcuno vorrebbe nascondere le applicazioni su Android?

Nascondere qualsiasi cosa, anche un’app sul telefono o sul tablet, è un modo per tenere le cose al sicuro o in privato. Nel caso di nascondere le app, una persona può scegliere di farlo per una serie di motivi. Ad esempio, qualcuno potrebbe avere dei familiari che non credono nella privacy. Nascondere le app che contengono informazioni o comunicazioni sensibili è un modo per proteggere la privacy personale.

Un altro motivo per cui le persone possono scegliere di nascondere le applicazioni sul proprio dispositivo è quello di proteggere informazioni quali dettagli finanziari, segreti aziendali o proprietà intellettuale da eventuali compromissioni in caso di smarrimento o furto del telefono.

Infine, alcuni dispositivi Android vengono caricati con bloatware che ingombra il dispositivo. Queste applicazioni inutili possono interferire con la ricerca delle applicazioni che si utilizzano più spesso, e possono causare confusione o addirittura rallentare il dispositivo se sono in esecuzione costante. Nascondere queste applicazioni ripulisce l’esperienza dell’utente e può aiutare il vostro dispositivo a funzionare meglio.

Come nascondere le applicazioni su Android

La prima cosa da sapere su come nascondere le applicazioni su un dispositivo Android è che non c’è un modo integrato per mantenere segrete le applicazioni. Questo non significa che si è completamente senza opzioni. Solo che nascondere le tue app non sarà così facile (o intuitivo) come potrebbe essere. Detto questo, un modo per nascondere le app non le nasconde affatto.

Invece di nascondere le app, disabilitandole è possibile rimuoverle dal tuo App Drawer e impedire loro di utilizzare le risorse di sistema. È facile disabilitare un’app:

  1. Sul dispositivo, andare su Impostazioni ; Apps .
  2. Toccare l’applicazione che si desidera disattivare.
  3. Nella pagina App Info , toccare Disattivare .
  4. .

  5. Appare un messaggio di conferma. Se si è sicuri di voler disabilitare l’applicazione, toccare Disabilita.
  6. L’app è disabilitata e non apparirà più nel vostro App Drawer.

Se non si vede l’applicazione che si desidera disattivare, nella schermata Apps , toccare il menu a tre punti nell’angolo in alto a destra. Poi scegliete Mostra aps di sistema . Ma fare attenzione quando si disabilitano le applicazioni di sistema, poiché la disabilitazione di alcune di esse potrebbe causare errori di sistema.

Utilizzare un App Hiding App per applicazioni non di sistema

Le applicazioni che non sono preinstallate sul dispositivo (che si scaricano dal Google Play Store o da altre fonti) di solito non possono essere disattivate. Nascondere queste app è un po’ più complicato. Avrete bisogno di un’applicazione di terze parti per farlo.

Le applicazioni di terze parti che nascondono le applicazioni sono disponibili in una serie di varietà diverse. Alcune, come Calculator Vault, nascondono le app all’interno di una cartella mascherata da un’altra app. A volte questa app camuffata è completamente funzionale, altre volte è solo un’app fittizia. L’idea è che chiunque cerchi le app che si sta cercando di nascondere probabilmente non andrà più in profondità durante la ricerca.

Altre applicazioni come Apex Launcher mettono una skin (o interfaccia) completamente nuova sul dispositivo, che include cartelle sicure che richiedono una password per accedere alle quali è possibile memorizzare le applicazioni che si preferisce tenere private. Oppure ci sono app non nascoste come AppLock che non cercano di nascondere il fatto di nascondere le app. Si imposta un codice pin per accedere a tutto ciò che è memorizzato nel caveau, ma il caveau è visibile a chiunque acceda al telefono.

I nasconditori di app sono un ottimo modo per proteggere le app a cui non si vuole che gli altri accedano. Basta prendersi un po’ di tempo per esaminarne alcune prima di prendere una decisione definitiva su quale utilizzare, in quanto ognuna di esse avrà caratteristiche e requisiti diversi per funzionare.

Nascondere le applicazioni in cartelle sicure

Alcuni telefoni Android, come alcuni della linea Samsung Galaxy, possono anche avere la possibilità di nascondere le applicazioni (così come immagini, documenti e altri file) all’interno di una cartella sicura. Come un caveau di app, una cartella sicura richiede un numero di pin o una chiave di sicurezza biometrica per essere aperta. Chiunque acceda al dispositivo avrà bisogno di quella chiave per accedere a qualsiasi cosa nascosta nella cartella sicura.

L’impostazione di una cartella sicura su un dispositivo Galaxy è semplice. Basta andare su Impostazioni ; Biometria e sicurezza ; Cartella sicura e poi seguire le indicazioni per impostare la cartella e darle un codice di sicurezza. Una volta impostato tutto, troverai la cartella Secure Folder nel tuo App Drawer.

Nascondere le applicazioni su un dispositivo Android non è così intuitivo come potrebbe essere, ma avete alcune opzioni, quindi bloccate le vostre informazioni sensibili. In questo modo saprete che è sicuro da chiunque abbia accesso non autorizzato al vostro telefono.

Deja un comentario