6 modi chiave in cui l’iPhone 6 e l’iPhone 6S sono diversi

Le differenze tra l’iPhone 6 e l’iPhone 6S non sono immediatamente evidenti. Questo perché dall’esterno il 6 e il 6S sembrano sostanzialmente identici. Con due grandi telefoni che sembrano così simili, può essere difficile capire quale si dovrebbe comprare. Se vi state chiedendo se dovreste sfogarvi sul 6S per ottenere il modello all’avanguardia o risparmiare un po’ di soldi e ottenere il 6, conoscere i 6 modi più importanti in cui sono diversi è fondamentale.

01 di 06

Prezzo iPhone 6 vs 6S

Il primo, e forse il più importante, modo in cui le serie 6 e 6S sono diverse è la linea di fondo: il prezzo.

La serie 6, visto che ha ormai un anno di vita, costa meno (questi prezzi presuppongono un contratto telefonico di due anni):

  • iPhone 6

    • 99 USD per 16 GB
    • 199 dollari per 64GB
  • iPhone 6 Plus

    • 199 dollari per 16GB
    • 299 dollari per 64GB
  • iPhone 6S

    • 199 dollari per 16GB
    • 299 dollari per 64GB
    • 399 dollari per 128GB
  • iPhone 6S Plus

    • 299 dollari per 16GB
    • 399 dollari per 64GB
    • 499 dollari per 128GB.

Apple non vende più l’iPhone serie 6. In questi giorni, il 6S, che vende ancora, costa 449 dollari per l’iPhone 32GB fino a 649 dollari per l’iPhone 6S Plus da 128GB. Il sussidio fornito dalle compagnie telefoniche per i contratti biennali non esiste più, quindi i prezzi sono più alti.

02 di 06

L’iPhone 6S ha il 3D Touch

Lo schermo è un altro posto importante che l’iPhone 6 e l’iPhone 6S sono diversi. Non è la dimensione o la risoluzione – che sono le stesse su entrambe le serie – ma quello che lo schermo può fare. Questo perché la serie 6S è dotata di 3D Touch.

3D Touch è il nome specifico per iPhone della Apple per la funzione Force Touch introdotta con l’Apple Watch. Permette al telefono di capire la differenza tra il tocco dell’utente sullo schermo, la pressione sullo schermo per un breve periodo di tempo e la pressione dello schermo per un lungo periodo di tempo, per poi reagire in modo diverso. Per esempio:

  • È possibile ottenere un’anteprima delle e-mail o dei messaggi di testo senza aprire le applicazioni utilizzando una breve pressione.
  • Una lunga pressione su una app rivela un menu di scorciatoie per le funzioni comuni dell’app per aumentare l’efficienza.

Il touch screen 3D è necessario anche per utilizzare la funzione Live Photos della serie 6S, che trasforma le foto in brevi animazioni.

Se volete approfittare di 3D Touch, dovete procurarvi l’iPhone 6S e 6S Plus; l’iPhone 6 e 6 Plus non ce l’hanno.

03 di 06

Le telecamere sono migliori sull’iPhone 6S

Quasi tutte le versioni dell’iPhone hanno una fotocamera migliore di quella del suo predecessore. È il caso della serie 6S: le sue fotocamere sono migliori di quelle della serie 6.

  • L’iPhone 6S ha una telecamera da 12 megapixel sul retro in grado di registrare video con risoluzione 4K HD. La telecamera sul 6 è di 8 megapixel e registra fino a 1080p HD.
  • La fotocamera orientata verso l’utente sulla 6S è di 5 megapixel e può utilizzare lo schermo come flash per scattare foto in condizioni di scarsa illuminazione. La stessa fotocamera sul 6S è di 1,2 megapixel e non ha il flash.

Se si scattano foto solo di tanto in tanto, o solo per divertimento, queste differenze probabilmente non avranno molta importanza. Ma se sei un fotografo serio con l’iPhone o fai molti video con il tuo telefono, apprezzerai quello che il 6S ha da offrire.

04 di 06

Il 6S ha un processore più veloce e chip di rete

Le differenze cosmetiche sono facili da vedere. Le differenze più difficili da rilevare sono le differenze di prestazioni. A lungo termine, però, una maggiore velocità e potenza si traduce in una maggiore fruizione del telefono.

L’iPhone serie 6S confeziona più punch nei suoi interni che i 6 in tre aree:

  • Velocità: È costruito intorno al processore A9 di Apple, che secondo Apple è il 70% più veloce nel complesso, e il 90% più veloce nelle attività grafiche, rispetto al processore A8 della serie 6.
  • Motion Tracking: La serie 6S utilizza il co-processore di movimento M9, che è la prossima generazione dell’M8 della serie 6. Esso fornisce un tracciamento più dettagliato e preciso del movimento e dell’attività.
  • Connessione dati: Infine, i chip radio cellulari del 6S permettono connessioni dati più veloci alle reti delle compagnie telefoniche e i chip Wi-Fi fanno lo stesso per quelle reti. Non sarà possibile sfruttare questa velocità fino a quando le compagnie telefoniche non aggiorneranno le loro reti, ma quando lo faranno, il 6S sarà pronto. Il vostro 6 non può dire lo stesso.

05 di 06

L’oro rosa è un’opzione 6S-Only Option

Un altro modo in cui i modelli dell’iPhone 6S e della serie 6 sono diversi è puramente cosmetico. Entrambe le serie offrono modelli nei colori argento, grigio spazio e oro, ma solo il 6S ha un quarto colore: l’oro rosa.

Si tratta di una pura questione di stile, naturalmente, ma il 6S vi dà l’opportunità per il vostro iPhone di distinguervi in mezzo alla folla o di accessoriarvi con i vostri gioielli e i vostri abiti.

06 di 06

La serie 6S è leggermente più pesante

Probabilmente non noterete troppo questa differenza, ma c’è comunque: la serie 6S è leggermente più pesante della serie 6. Ecco la ripartizione:

  • iPhone 6: 4,55 once
  • iPhone 6S: 5.04 once
  • iPhone 6 Plus: 6.07 once
  • iPhone 6S Plus: 6,77 once

Inutile dire che una differenza di metà o tre quarti di oncia non è molto, ma se portare il minor peso possibile è importante per voi, la serie 6 è più leggera.

Deja un comentario