Bloccare gli annunci sul tuo iPad

Mentre si guarda il Super Bowl può essere in parte per gli spot divertenti, il più delle volte non ci piacciono le pubblicità. È uno dei motivi per cui noi DVR il nostro programma preferito per andare avanti veloce oltre le pubblicità.

Sull’iPad, i bloccatori di annunci e gli operatori di contenuti funzionano solo nel browser web, quindi è possibile vedere gli annunci nelle singole app, comprese le pagine web mostrate sulle app di Facebook e Twitter.

Scarica un blocco pubblicitario sul tuo iPad

Forse la parte più difficile dell’equazione è in realtà trovare un buon bloccatore di annunci da scaricare. Molti blocchi di annunci sono applicazioni a pagamento, il che significa che ti verrà addebitato un dollaro o due per il blocco. Ci sono anche blocker come AdBlock Plus, che sostiene che gli annunci discreti non vengono bloccati per «supportare i siti web», ma in realtà addebitano una tassa sotto forma di un taglio delle entrate pubblicitarie da alcuni di questi siti web.

Il primo della lista è 1Blocker. E’ gratuito da scaricare e facile da configurare. Whitelist i tuoi siti web preferiti, che permette di pubblicare annunci sul sito, e 1Blocker è anche in grado di bloccare i tracker, i link dei social media, le sezioni di commento e altre aree di un sito web che potrebbero rallentare la velocità di download. Tuttavia, nella versione gratuita è possibile bloccare un solo elemento alla volta. Un acquisto in-app blocca diversi elementi, come sia le pubblicità che i widget di tracciamento.

Adguard è una solida alternativa a 1Blocker. È anche gratuito e include una funzione di whitelist. È anche possibile bloccare diversi tracker, pulsanti dei social media e «fastidiose funzionalità del sito web» come i banner a pagina intera, oltre a bloccare gli annunci.

E se non ti dispiace pagare un paio di dollari, Purify Blocker è facilmente il blocco degli annunci meglio pagato sull’App Store. Blocca annunci, tracker, link ai social media, e sezioni di commenti e può mettere in whitelist i tuoi siti preferiti. È anche possibile utilizzare Purify per bloccare le immagini sulla pagina, che può davvero accelerare la velocità di caricamento delle pagine.

Attivare il blocco degli annunci in Impostazioni

Ora che avete scaricato il vostro blocco degli annunci, dovrete attivarlo. Non è una cosa che si può fare nel browser web di Safari o nell’applicazione appena scaricata. Dovrete lanciare l’applicazione Impostazioni dell’iPad.

In Impostazioni, toccare Safari ; Content Blockers per aprire una schermata che elenca tutti i blocchi degli annunci e i content blockers che avete scaricato. Basta girare l’interruttore accanto al content blocker che hai scelto e il blocker inizierà a lavorare contro gli annunci in Safari.

Come inserire un sito web nel tuo blocco degli annunci

Per i siti web che mostrano una normale quantità di pubblicità discreta, soprattutto se si tratta di uno dei vostri siti preferiti, può essere una buona cosa «whitelist» il sito web. Questa procedura consente al sito web di visualizzare gli annunci come eccezione alle regole stabilite nel vostro blocco degli annunci.

Per mettere in whitelist un sito web, abilitare l’azione all’interno del browser Safari. Per prima cosa, clicca sul pulsante Condividi . Questo è il pulsante che sembra un rettangolo con una freccia che lo indica. Scorrere l’elenco in basso e scegliere il pulsante More .

Questa nuova schermata include un’azione specifica per il blocco degli annunci. Può dire «Whitelist in 1Blocker» o semplicemente «Adguard» – la lingua varia a seconda della soluzione installata. Tocca l’interruttore a fianco dell’azione per abilitarla.

Deja un comentario