Come aggiungere musica a un flusso Mixer

I videogiochi su servizi di streaming come Mixer possono essere divertenti e coinvolgenti, con colonne sonore che vi attirano nel loro mondo per un’avventura. Tuttavia, non tutti i giochi hanno una colonna sonora che ti fa impazzire, e potresti voler rendere più piccante la tua trasmissione Mixer con un po’ della tua musica preferita in sottofondo. Anche se questo è un po’ complicato a causa delle leggi sul copyright, ci sono modi per farlo.

Che musica posso riprodurre in streaming?

L’unica musica che si può legalmente riprodurre sullo sfondo di una trasmissione è quella che rientra in una licenza creative commons, che non viola il diritto d’autore.

Se riproducete musica protetta da copyright, rischiate di essere sospesi, poiché ciò viola i Termini di Servizio del Mixer (TOS). Rischiate anche una rivendicazione di violazione del diritto d’autore, dal momento che non possedete effettivamente i diritti del nuovo album Imagine Dragons, anche se amate ascoltarlo.

Questo vale anche per la musica in streaming, come Spotify o Pandora. Questa musica è protetta da copyright e, a meno che non si paghi per i diritti d’uso, non dovrebbe essere in streaming. Anche se paghi per Spotify, ti viene concessa solo una licenza personale, che non copre la condivisione di musica in streaming. Ecco perché, quando si tenta di riprodurre Spotify in sottofondo mentre si trasmette in streaming su Xbox One, i tuoi seguaci sentiranno solo l’audio in gioco, e non quello che stai personalmente disturbando.

In alcuni casi, si può essere in grado di riprodurre musica protetta da copyright legalmente, se si riceve il permesso del proprietario della musica. Potreste anche essere in grado di riprodurre musica secondo le leggi Fair Use. Si tratta di un concetto legale complicato che dovreste capire bene.

Aggiungere musica al mixer utilizzando un’applicazione streaming

Ci sono due applicazioni in streaming che consigliamo se volete aggiungere musica al vostro flusso Mixer: OBS Studio o XSplit. Entrambe sono gratuite da scaricare e utilizzare, anche se alcune delle caratteristiche di XSplit sono nascoste dietro un paywall. Se siete nuovi allo streaming, OBS, in particolare, è un buon servizio da provare.

Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida allo streaming con OBS Studio o allo streaming con XSplit. Mentre entrambe queste guide offrono dettagli su diverse piattaforme di streaming, l’impostazione delle app è essenzialmente la stessa.

Una volta trovata la musica che si desidera riprodurre, è abbastanza facile aggiungere musica al Mixer utilizzando una di queste applicazioni di streaming. Le istruzioni riportate di seguito illustrano come eseguire lo streaming di musica utilizzando OBS, ma la maggior parte delle applicazioni di streaming dovrebbe utilizzare un metodo simile per aggiungere musica allo streaming. Sia gli utenti di PC che quelli di Xbox One dovrebbero usare questo metodo. Ciò significa che i giocatori di Xbox One dovranno eseguire lo streaming collegandosi a Windows 10, o utilizzando una scheda di acquisizione come un Elgato.

  1. Aprite la vostra applicazione di streaming a scelta.

  2. Selezionare Impostazioni . (In OBS, questo menu si trova in basso a destra della finestra.)

  3. Abilitare registrazione di Audio desktop .

    .

  4. Avviare la musica che si desidera riprodurre durante la trasmissione.

    La finestra OBS dovrebbe mostrare l’attività sulla parte audio della barra Mixer quando si avvia la musica. Questo indicherà che può sentire e trasmettere in streaming ciò che state suonando.

  5. Selezionare Start Streaming per iniziare la trasmissione.

  6. Godetevi la musica che avete aggiunto al Mixer!

Deja un comentario