Come collegare le cuffie a qualsiasi TV utilizzando il Bluetooth

Grazie alla crescente popolarità dei moderni televisori ad alta definizione con radio Bluetooth integrata, guardare i vostri programmi e film preferiti utilizzando cuffie alimentate con il Bluetooth senza fili è diventato più facile che mai.

Queste informazioni si applicano ai televisori di diversi produttori, compresi, ma non solo, quelli di LG, Samsung, Panasonic, Sony e Vizio.

Scegliere e collegare un ricetrasmettitore Bluetooth

Ci sono molti ricetrasmettitori Bluetooth (combinazione di trasmettitore e ricevitore) e trasmettitori sul mercato, ma solo quelli con il giusto hardware supporteranno un’esperienza televisiva superiore. La chiave è scegliere quelli che dispongono di Bluetooth aptX a bassa latenza (non solo Bluetooth aptX) in modo che l’audio rimanga sincronizzato con il video. In caso contrario, ci sarà un ritardo tra ciò che si vede e ciò che si sente.

Se le cuffie Bluetooth non supportano la bassa latenza – o se si intende aggiornare le cuffie cablate con il Bluetooth – allora sarà necessario prelevare una coppia di questi ricetrasmettitori Bluetooth . Impostarne una per la modalità di trasmissione e collegarla all’uscita audio del TV/ricevitore. Impostate l’altro per la modalità di ricezione e collegatelo alla presa jack da 3,5 mm delle vostre cuffie.

Dopo aver installato gli adattatori Bluetooth necessari, seguire le istruzioni per impostarli con le cuffie.

1:54

Come collegare le cuffie a qualsiasi TV via Bluetooth

Risolvere la sincronizzazione audio/video Bluetooth

Una preoccupazione legittima sull’uso di cuffie senza fili Bluetooth con contenuti video è il potenziale per l’audio ritardato. Lo riconoscerete quando sentirete tutto un attimo dopo che è successo sullo schermo. Se si dispone di un televisore più moderno, è possibile verificare la presenza di un fix integrato. Cercate un’impostazione «audio delay/sync» (o qualcosa di simile) sotto le opzioni audio nel menu del sistema del televisore. Se presente, la regolazione dovrebbe essere visualizzata come un cursore o una casella con valori tipicamente impostati in millisecondi. A volte si potrebbe vedere una lista di tutti gli ingressi/uscite separati che possono essere regolati. Abbassare quel cursore/numero dovrebbe aiutare a minimizzare il ritardo in modo che l’audio si sincronizzi con il video.

In rari casi, si verifica un ritardo video invece che audio. Questo fenomeno si verifica quando si trasmettono contenuti ad alta definizione in streaming, dove il momento in più necessario per far apparire il video (a volte a causa del buffering) sullo schermo provoca un ritardo dell’audio. In questo caso, regolare le impostazioni audio per aumentare il ritardo audio, rallentandolo in modo che si sincronizzi con il video. Effettuare piccole regolazioni e testare fino a trovare la corrispondenza perfetta.

Per ottenere i migliori risultati, assicuratevi che il vostro televisore intelligente sia stato aggiornato con il firmware più recente, perché il firmware obsoleto influisce sulle prestazioni. Se si riscontrano ancora problemi di sincronizzazione audio/video, controllare se le impostazioni audio del televisore non sono attualmente impostate su «standard». L’attivazione di diverse modalità audio (ad es. virtuale, audio 3D, surround, PCM, ecc.) può inavvertitamente iniettare un ritardo. Se si trasmette video in streaming attraverso un’app o un dispositivo separato (ad es. YouTube, Netflix, Amazon Fire TV, Apple TV, Microsoft Xbox, Sony PS4, lettore Blu-ray, ricevitore/amplificatore stereo), controllare due volte i collegamenti fisici e le impostazioni audio di ciascuno di essi.

Le vecchie elettroniche possono non avere queste impostazioni di regolazione audio. La migliore soluzione per mantenere l’audio sincronizzato con il video è scegliere un hardware che supporti la bassa latenza Bluetooth.

Bassa latenza è la chiave

Cercare Bluetooth aptX con bassa latenza – questo standard deve essere sia sulle cuffie che sul trasmettitore per poter funzionare. Il Bluetooth a bassa latenza subisce un ritardo non superiore a 40 millisecondi, che crea un’adeguata sincronizzazione tra ciò che si vede e ciò che si sente. Come riferimento, le tipiche cuffie senza fili Bluetooth presentano ritardi audio che vanno da 80 ms fino a 250 ms. Anche a 80 ms, i cervelli umani percepiscono l’audio ritardato dietro il video.

Per sfogliare i prodotti compatibili con la tecnologia Bluetooth aptX, visitare il sito web aptX. Anche se le liste vengono aggiornate di frequente, non mostrano necessariamente tutto ciò che è sul mercato.

Deja un comentario