Come condividere un calendario in Google Calendar

Puoi condividere un intero Google Calendar se vuoi che qualcun altro, o più di una persona, abbia accesso a tutti i tuoi eventi del calendario. Infatti, puoi anche dare loro il permesso di apportare modifiche al calendario in modo che possano aggiungere anche nuovi eventi.

Condividere i calendari di Google Calendar è davvero utile nelle situazioni lavorative e familiari. Ad esempio, potreste creare un calendario di famiglia con tutti gli appuntamenti del vostro medico, l’orario della scuola, gli orari di lavoro, i programmi delle cene, ecc. e condividerlo con la vostra famiglia in modo che tutti possano rimanere aggiornati con nuovi eventi, eventi modificati e altro ancora.

In alcune situazioni di condivisione, si può anche permettere ad altre persone di aggiungere nuovi eventi al calendario. In questo modo, chiunque abbia a che fare con il calendario può aggiungere nuovi eventi, modificare gli orari degli eventi se viene fuori qualcosa, cancellare gli eventi non più validi, ecc.

Ci sono due modi principali per condividere un calendario di Google Calendar. Uno è quello di condividere l’intero calendario con il pubblico in modo che chiunque abbia il link possa visualizzarlo, e l’altro modo è quello di condividere il calendario solo con persone specifiche in modo che possano vedere gli eventi e/o apportare modifiche agli eventi.

Come condividere un calendario di Google

  1. Apri il calendario di Google.

  2. Individuare l’area I miei calendari a sinistra di Google Calendar. Se non vedi nessun calendario, clicca o tocca la freccia per espandere il menu.

  3. Passare il mouse sul calendario che si desidera condividere e selezionare il menu a destra del calendario. Il menu è rappresentato da tre punti sovrapposti.

  4. Scegliere Impostazioni e condivisione per aprire tutte le impostazioni per quello specifico calendario.

  5. Sul lato destro della pagina ci sono le opzioni di condivisione:

    Mettere a disposizione del pubblico è un’impostazione, nella sezione «Permessi di accesso», che si può attivare in Google Calendar in modo da poter condividere il proprio calendario con chiunque abbia l’URL. Se selezioni questa opzione, puoi scegliere Vedi solo libero/impegnato (nascondi dettagli) o Vedi tutti i dettagli dell’evento per decidere quanti dettagli il pubblico può vedere nel tuo calendario. Una volta abilitata questa opzione, seleziona l’opzione GET SHAREABLE LINK per trovare l’URL di cui hai bisogno per condividere il calendario.

    «Condividi con persone specifiche» è l’altra opzione che hai a disposizione quando condividi gli eventi di Google Calendar. Per fare questo, clicca o tocca AGGIUNGI LE PERSONE in quell’area della pagina, e poi inserisci l’indirizzo email della persona con cui vuoi condividere il calendario. Inoltre, definire i loro permessi: Vedere solo libero/occupato (nascondere i dettagli) , Vedere tutti i dettagli dell’evento , Apportare modifiche agli eventi , oppure Apportare modifiche e gestire la condivisione .

  6. Una volta selezionate le opzioni di condivisione con cui ti senti a tuo agio, puoi tornare al tuo calendario o uscire dalla pagina. Le modifiche vengono salvate automaticamente.

Una parola sulla condivisione sicura

Un altro modo per permettere ad altre persone di condividere il tuo calendario di Google Calendar è quello di condividere con loro solo un evento specifico. Quando lo fai, non possono vedere l’intero calendario, ma puoi dare loro i diritti di modifica se vuoi che possano fare di più che vedere quell’evento. Questo può essere fatto modificando l’evento e aggiungendo un nuovo ospite.

Ricorda che se condividi il tuo calendario Google Calendar con il pubblico, a chiunque abbia il link verranno date tutte le autorizzazioni che descrivi. La maggior parte degli utenti è meglio condividere il proprio calendario con persone specifiche perché possono scegliere chi, nello specifico, è in grado di accedere al calendario, oltre a dare alle persone la possibilità di fare nuovi eventi nel calendario condiviso.

Durante il passaggio 5, se si scorre un po’ più in basso la pagina di condivisione del calendario, si può vedere un’altra area chiamata «Integrare il calendario». Questo vi permette di integrare gli eventi di Google Calendar sul vostro sito web utilizzando lo speciale codice embed che si trova in quella pagina. C’è anche un link segreto del calendario che puoi copiare se vuoi dare alle persone la possibilità di aggiungere il tuo calendario nel loro programma di calendario iCal.

Deja un comentario