Come correggere i problemi di sincronizzazione audio/video

Quando si guarda la TV si può scoprire che a volte l’audio e il video non corrispondono. La colonna sonora audio potrebbe essere leggermente più avanti rispetto all’immagine corrispondente. Quando ciò accade, guardare un programma via cavo/satellitare/streaming o un DVD upscaled, Blu-ray, o un video su disco Blu-ray Ultra HD su un televisore o un videoproiettore HD/4K Ultra HD può diventare un’esperienza frustrante. Questo è particolarmente evidente nelle immagini ravvicinate di persone che parlano ( e quindi il termine lip-sync ). È come guardare un film straniero mal definito.

Questo problema può verificarsi con televisori di diversi produttori, tra cui, ma non solo, quelli di LG, Samsung, Panasonic, Sony e Vizio.

Cosa causa problemi di sincronizzazione labiale audio/video?

La causa principale dei problemi di sincronizzazione labiale è che l’audio può essere elaborato molto più velocemente del video, soprattutto ad alta definizione o 4K. I video HD e 4K occupano molto spazio. Di conseguenza, l’elaborazione richiede più tempo rispetto ai formati audio o ai segnali video a risoluzione standard.

Se il televisore, il videoproiettore o il ricevitore home theater sono impostati per eseguire un’elaborazione video molto intensa del segnale in ingresso (come ad esempio quelli upscaling dalla risoluzione standard a 720p, 1080i, 1080p, o anche 4K), l’audio e il video possono diventare fuori sincrono, con l’audio che arriva prima del video (o viceversa).

Verificare se il problema è limitato ad un programma o canale specifico via cavo/satellite o streaming. Anche se questo è fastidioso, il problema potrebbe non essere nulla da parte vostra. Potrebbe essere un problema temporaneo o cronico con il fornitore di contenuti specifico. Se sospettate che sia questo il caso, contattateli per assistenza o avvisateli del problema.

Strumenti di regolazione della correzione della sincronizzazione audio/video

A seconda del televisore, del ricevitore home theater o della soundbar, possono essere forniti strumenti o altre misure che si possono adottare per gestire i problemi di sincronizzazione AV.

  1. Disattivare tutte le impostazioni di elaborazione video sul televisore, come il miglioramento del movimento, la riduzione del rumore video e altre funzioni di miglioramento dell’immagine.

  2. Se si dispone di un ricevitore home theater che esegue attività di elaborazione video, provare la stessa procedura; si potrebbe aggiungere un ritardo maggiore impostando l’elaborazione video sia nel televisore che nel ricevitore home theater.

  3. Se la modifica delle impostazioni di cui sopra corregge la situazione, aggiungere di nuovo ogni funzione di elaborazione fino a quando l’audio e il video non vanno di nuovo fuori sincrono. Potete usare questo come punto di riferimento per la sincronizzazione labiale.

  4. Se la limitazione delle funzioni di elaborazione video del televisore o del ricevitore home theater non funziona, o se è necessario che tali funzioni siano attive, controllare le impostazioni disponibili nel menu operativo del televisore, del ricevitore home theater e dei componenti sorgente. Cercare termini come Audio Sync , Audio Delay , e Lip Sync . Alcuni sistemi soundbar hanno anche una variante di questa caratteristica.

Indipendentemente dai termini utilizzati, tutti questi strumenti offrono impostazioni che rallentano o ritardano l’arrivo del segnale audio in modo che l’immagine sullo schermo e la colonna sonora audio corrispondano. Le impostazioni vanno solitamente da 10 ms a 100 ms e talvolta fino a 240 ms (millisecondo = 1/1.000 di secondo).

In alcuni casi, il ritardo audio può essere offerto sia in termini positivi che negativi nel caso in cui il video sia in anticipo rispetto all’audio. Anche se i millisecondi sembrano minuscoli, un cambiamento di 100ms tra il tempo dell’audio e quello del video può essere molto evidente.

Se si utilizza un ricevitore home theater che dispone di Audio Return Channel tramite connessione HDMI, si potrebbe avere a disposizione un’impostazione per correggere la sincronizzazione AV automaticamente o manualmente. In tal caso, provate entrambe le opzioni e vedete quale vi dà il risultato di correzione più consistente.

Se sia il vostro televisore che il ricevitore per home theater (o la soundbar) includono eARC (Enhanced Audio Return Channel) , la sincronizzazione labiale dovrebbe essere automatica tra questi due dispositivi.

Se il problema di sincronizzazione audio/video riguarda una sola sorgente (come il lettore Blu-ray /Ultra HD Blu-ray, lo streamer multimediale o il ricevitore via cavo/satellite), verificare le impostazioni di sincronizzazione audio/video sui dispositivi di cui si può usufruire.

Possibili soluzioni di connessione audio/video

Se le impostazioni fornite e altri strumenti non risolvono il problema, si può anche provare a modificare la configurazione della connessione.

Per i lettori di dischi DVD, Blu-ray e Ultra HD Blu-ray provate a dividere le connessioni audio e video tra il televisore (o il videoproiettore) e il ricevitore home theater. Invece di collegare l’uscita HDMI del lettore a un ricevitore home theater sia per l’audio che per il video, collegate l’uscita HDMI del lettore direttamente al televisore solo per il video e fate un collegamento separato al ricevitore home theater solo per l’audio.

Se tutti i passaggi e i suggerimenti di cui sopra non riescono a risolvere il problema, spegnere tutto e ricollegare i cavi audio al ricevitore home theater e alla TV. Riaccendete tutto e vedete se si resetta.

La linea di fondo

Sistemarsi su quella comoda poltrona per la serata del film a casa può essere messo sottosopra quando il suono e l’immagine non corrispondono. Tuttavia, la TV e l’impianto audio potrebbero offrire strumenti per correggere la situazione. In caso contrario, contattate il supporto tecnico del vostro televisore e dei componenti per ottenere ulteriore assistenza.

Deja un comentario