Come impostare una VPN per iPhone

Probabilmente avrete sentito parlare di come una VPN (rete privata virtuale) possa crittografare i vostri dati e proteggere la vostra identità durante la navigazione sul web. Ma sapevate che è possibile utilizzare una VPN anche sul vostro iPhone? È possibile. Una volta configurata, puoi fare cose come nascondere l’indirizzo IP del tuo iPhone, navigare sul web in modo anonimo e persino accedere a contenuti georeferenziati su siti come Netflix.

Impostare una VPN sul vostro iPhone è facile se si utilizza un’applicazione VPN, ma è anche possibile configurare una VPN manualmente sul vostro iPhone. Ecco uno sguardo ad entrambe le opzioni.

Le indicazioni per le applicazioni VPN contenute in questo articolo si applicano a tutte le versioni di iOS, mentre la configurazione manuale della configurazione VPN si applica a iOS 12, iOS 11 e iOS 10.

Utilizzo di un iPhone VPN App

Impostare un’applicazione VPN sul vostro iPhone è facile. Il primo passo è quello di dedicare un po’ di tempo alla ricerca dei diversi fornitori di VPN. Se avete più dispositivi da proteggere, scegliete un servizio VPN con applicazioni per diversi tipi di dispositivi, non solo per iPhone (iOS). Due provider VPN di alto livello con app per più dispositivi, compresi gli iPhone, sono NordVPN ed ExpressVPN.

Come impostare un’applicazione VPN sul vostro iPhone

  1. Scarica l’applicazione VPN. Toccare App Store sul vostro iPhone, digitare il nome del servizio VPN la barra di ricerca. Una volta trovata l’applicazione corretta, toccare installa.

  2. Installare e configurare l’app. Seguire le procedure di configurazione a schermo specifiche per l’applicazione VPN. Ad esempio, potrebbe essere necessario aggiungere un file di configurazione o concedere permessi speciali.

  3. Lanciare l’app. Se è la prima volta che usi la VPN, ti verrà chiesto di registrarti o di inserire nuove credenziali di accesso.

    A seconda del fornitore, le credenziali di accesso all’applicazione possono essere diverse da quelle dell’account VPN.

  4. Utilizzare la VPN. Basta selezionare il server VPN a cui ci si vuole connettere (o utilizzare l’opzione di connessione rapida, se disponibile), e si è pronti a partire. Le attività di navigazione sul web dell’iPhone sono ora protette dalle minacce informatiche grazie all’applicazione VPN.

Inoltre, la maggior parte delle applicazioni VPN sono dotate di funzioni di sicurezza aggiuntive, come un kill switch, che disconnettono le applicazioni da internet se la VPN si interrompe per qualsiasi motivo. Questo aiuta a proteggere il vostro indirizzo IP da essere esposti, anche temporaneamente. Ci possono essere anche opzioni per configurare impostazioni avanzate, come ‘auto-connect’ o ‘aggiungi a Siri’.

Mentre le alternative VPN gratuite sono disponibili, possono essere fornite con pubblicità e adware indesiderati. Se è possibile, è sempre meglio utilizzare un affidabile fornitore di VPN a pagamento.

Configurare manualmente una VPN su iOS

Un altro modo per impostare una VPN su un iPhone è quello di configurare manualmente i dettagli del server. Prima di iniziare, è necessario raccogliere alcuni dettagli tecnici, come il tipo di protocollo di connessione VPN, i certificati, i dettagli del server e le impostazioni del proxy.

  1. Per aggiungere una nuova configurazione VPN, aprire l’app Impostazioni e selezionare Generale ; VPN ; Aggiungere configurazione VPN .

  2. Scegliere Tipo e selezionare uno dei protocolli di tunneling VPN: IKEv2 , IPsec , o L2TP . Quindi, toccare Indietro per tornare alla schermata precedente.

  3. Compilare i dati del server. A seconda del protocollo del tunnel scelto nella fase precedente, inserire una Descrizione , Server , Account , Secret , Remote ID , Autenticazione utente , e Local ID .

    Il campo Descrizione è il nome del servizio VPN. Server è un indirizzo IP o un nome di dominio. Remote ID è un nome host. L’ID locale è talvolta lasciato vuoto.

  4. Se necessario, configurare i dettagli del proxy nella parte inferiore della schermata di configurazione della VPN. Utilizzare le opzioni del proxy Manuale per specificare le impostazioni del server, della porta e dell’autenticazione. Utilizzare Auto per inserire un URL.

  5. Toccare Fatto quando si è terminata la configurazione VPN dell’iPhone.

  6. Per attivare le connessioni VPN sull’iPhone, andare su Impostazioni ; Generale ; VPN e attivare l’interruttore a levetta Stato .

  7. Selezionare la configurazione VPN che si desidera utilizzare sul proprio iPhone. Se si imposta una sola VPN, questa viene scelta per impostazione predefinita.

Ogni volta che si desidera attivare la VPN, aprire l’applicazione Settings e toccare VPN , che si trova sotto altri tipi di connessione di rete come Bluetooth e Cellular. Per cambiare la VPN in una configurazione diversa, tornare alla schermata indicata al punto 6 e toccare il server VPN preferito. Se i dettagli della connessione sono validi, un indicatore VPN appare nella parte superiore della schermata accanto ad altre icone come Wi-Fi e il tuo operatore di telefonia mobile.

Gli 8 migliori fornitori di servizi VPN del 2020

Deja un comentario