Come installare e utilizzare Yamaha MusicCast

L’audio wireless multi-room, o audio per tutta la casa, ha fatto un sacco di progressi negli ultimi anni, Sonos è forse l’esempio più noto. Ma ce ne sono molti altri: HEOS, PlayFi, Samsung Shape, Apple Airplay e Qualcomm AllPlay offrono tutti modi per controllare e ascoltare musica e audio in tutta la casa.

Yamaha MusicCast: Vecchio nome, nuovo sistema

Già nel 2003, Yamaha ha introdotto un sistema audio wireless multi-room funzionante chiamato MusicCast. Da allora sono cambiate molte cose sia nello spazio multi-room che in quello della connettività wireless. Per competere, Yamaha ha fornito un rinnovamento totale del suo concetto di MusicCast per i moderni sistemi audio, con particolare attenzione all’usabilità wireless.

Caratteristiche principali di MusicCast

Cosa ci piace

  • Collega ricevitori, altoparlanti wireless e soundbar a un ecosistema wireless controllato da smartphone.

  • Funziona con Apple AirPlay, Amazon Alexa, Pandora, Spotify, SiriusXM e Rhapsody, oltre a qualsiasi dispositivo audio Bluetooth.

  • Funziona con giradischi, cassette audio, lettori Blu-ray/DVD e qualsiasi altro supporto fisico collegato ad un ricevitore compatibile.

  • Compatibile con Hi-res Audio e DLNA.

Cosa non ci piace

  • Sistema chiuso progettato per funzionare solo con altri dispositivi Yamaha MusicCast.

  • Non è possibile inviare audio a 5.1/7.1 canali da un ricevitore MusicCast ad un dispositivo di riproduzione esterno.

  • Il suono surround wireless funziona solo con i ricevitori Yamaha realizzati durante o dopo il 2018.

Il pitch centrale di MusicCast è il suo controllo wireless. Attraverso Wi-Fi e Bluetooth, gli utenti possono inviare, ricevere e condividere musica e audio attraverso una serie di prodotti Yamaha compatibili. Questi includono ricevitori home theater, ricevitori stereo, altoparlanti wireless, soundbar e altoparlanti wireless alimentati. Il lato negativo è che si tratta di un sistema chiuso, il che significa che i suoi prodotti e le sue caratteristiche sono progettati solo per funzionare con altri dispositivi Yamaha MusicCast. Inoltre non è retrocompatibile con le vecchie versioni di Yamaha MusicCast.

Apple Airplay, Pandora, Spotify, SiriusXM, Rhapsody, così come qualsiasi dispositivo audio Bluetooth può essere riprodotto attraverso MusicCast. Qualsiasi giradischi, cassette audio, lettori Blu-ray/DVD o altro hardware basato su ricevitore può essere controllato e riprodotto attraverso gli altoparlanti dell’applicazione MusicCast. (L’app è separata da iOS e Android AV Controller App di Yamaha, ma è possibile navigare tra le due per un controllo più stretto dei componenti home theater).

MusicCast supporta la riproduzione audio ad alta risoluzione per prodotti compatibili. Se un prodotto non è compatibile con l’audio ad alta risoluzione, MusicCast converte il segnale a 48kHz, che è più o meno uguale alla qualità del CD. E’ anche compatibile DLNA, il che significa che può accedere e distribuire audio da dispositivi certificati DLNA, come PC, unità NAS (Network Attached Storage) e media server.

Un paio di lati negativi: MusicCast non può inviare audio a 5.1/7.1 canali da un ricevitore abilitato per MusicCast ad un dispositivo di riproduzione esterno, ma è in grado di fornire un mix-down a due canali per la distribuzione multi-room o multizona. Inoltre, a partire dall’anno di costruzione del modello 2018, MusicCast supporta le opzioni wireless sub e surround compatibili. Se volete controllare questi dispositivi attraverso MusicCast avrete bisogno di un ricevitore compatibile con MusicCast.

MusicCast e Alexa

Yamaha MusicCast può essere utilizzato con i dispositivi Amazon Alexa, tra cui Amazon Echo, Echo Dot, Amazon Tap e Amazon Fire TV. Una volta configurato, è possibile utilizzare Alexa per prendere il controllo degli altoparlanti wireless compatibili in tutta la casa. È anche possibile combinare MusicCast, selezionare dispositivi Echo e Bluetooth per ulteriori opzioni di accesso e controllo.

Come installare e lanciare Yamaha MusicCast

Usare MusicCast è facile. Una volta che avete un ricevitore, una soundbar, un altoparlante o un sistema Home Theater-in-a-box abilitato per MusicCast, potete seguire queste istruzioni per metterlo in funzione.

Queste istruzioni possono variare leggermente da un dispositivo all’altro.

  1. Accendi e collega il tuo prodotto abilitato al MusicCast-Cast- alla rete Wi-Fi di casa.

    Assicurarsi che il firmware per il ricevitore o l’altoparlante abilitato al MusicCast-Cast- sia aggiornato.

  2. Scarica e apri l’applicazione Yamaha MusicCast Controller su uno smartphone o un tablet. Seguire le istruzioni.

  3. Selezionare il pulsante Connect sul dispositivo abilitato per il MusicCast-Cast- che si desidera controllare.

    A seconda del prodotto potrebbe essere necessario premere e tenere premuto il pulsante Connect per attivare l’operazione di scoperta.

  4. Nell’app MusicCast Controller selezionare Next . L’app inizierà il processo di scoperta per identificare e collegare il dispositivo abilitato al MusicCast.

  5. Come indicato dall’applicazione, navigate verso le impostazioni Wi-Fi del vostro telefono e passate alla rete con l’etichetta «MusicCast Setup».

  6. Torna all’applicazione MusicCast Controller, seleziona la tua rete WiFi di casa e inserisci la password.

  7. Inserire il nome di una località per descrivere la stanza o l’apparecchio che si sta collegando.

  8. Selezionare Avanti . Se si desidera è possibile aggiungere una foto per indicare la stanza con l’apparecchio che si sta cercando di collegare. Potete utilizzare un’immagine stock o una foto della vostra biblioteca.

  9. Selezionare Avanti . Il dispositivo abilitato per MusicCast è ora controllabile tramite l’app MusicCast.

Prodotti Yamaha MusicCast

Per ampliare la compatibilità del prodotto che può funzionare con MusicCast, Yamaha fornisce aggiornamenti del firmware per diversi prodotti più vecchi, tra cui:

  • RX-V479 attraverso RX-V779 Ricevitori per Home Theater
  • AVENTAGE RX-A550 attraverso i ricevitori per Home Theater RX-A3050
  • Sistema Home Theater-in-a-Box YHT-5920.

Alcuni prodotti Yamaha che hanno incorporato la capacità MusicCast includono:

  • RX-S601/S602 Ricevitori per Home Theater Slim-Line
  • R-N402/602/303/803 Ricevitori stereo di rete
  • AVENTAGE CX-A5100/CX-A5200 Preamplificatore/Processori AV
  • RX-V481 attraverso RX-V781, RX-V483 attraverso RX-V683 Ricevitori Home Theater
  • RV-V485 attraverso i ricevitori per Home Theater RX-V685 (include MusicCast Wireless Surround)
  • AVENTAGE RX-A660 attraverso RX-A3060, RX-A670 attraverso RX-A3070 Ricevitori Home Theater
  • AVENTAGE RX-A680 attraverso i ricevitori per Home Theater RX-A3080 (include MusicCast Wireless Surround)
  • Amplificatore Streaming Wireless WXA-50
  • YSP-1600/2700/5600 Soundbars e SRT-1500 TV Speaker Base
  • BAR 400 Soundbar (include MusicCast Wireless Surround)
  • Diffusori da scaffale senza fili remoti WX-010 e 030
  • Diffusori wireless modello 20 e 50 (compatibili con MusicCast Wireless Surround)
  • Altoparlante monitor alimentato NX-N500
  • Sub100 Wireless Sub (compatibile con MusicCast Wireless Surround)
  • Giradischi Wi-Fi MusicCast VINYL 500

Yamaha MusicCast: The Bottom Line

Ci sono un mucchio di sistemi audio multi-room concorrenti, e alcuni di quelli più popolari, come Sonos, offrono una gamma più ampia di prodotti compatibili. Alcuni hanno anche applicazioni più facili da usare. Ma se si possiede già un ricevitore Yamaha, una soundbar o un sistema home-theater-in-a-box, MusicCast può essere la soluzione più pratica.

I limiti di MusicCast sono che non è compatibile con diffusori, ricevitori e software wireless di marche concorrenti come HEOS, Play-Fi o Sonos; e non è possibile utilizzare ricevitori realizzati prima del 2018 per controllare il suono surround senza fili.

Deja un comentario