Come nascondere o mostrare il Mac’s Dock

Il Dock è una delle caratteristiche più maneggevoli di OS X e macOS. Per impostazione predefinita, il Dock si trova nella parte inferiore dello schermo ed è sempre in vista. Esso fornisce un rapido accesso alle applicazioni preferite e più utilizzate.

Tuttavia, alcuni utenti preferiscono tenere a disposizione ogni centimetro di schermo immobiliare disponibile. Per loro, un Dock sempre visibile si mette in mezzo quando non lo usano. Apple ha progettato il Dock per essere flessibile. È possibile modificare le impostazioni del Dock, in modo che appaia solo quando si sposta il cursore su di esso.

Le informazioni contenute in questo articolo si applicano ai Mac con OS X 10.8 Mountain Lion attraverso macOS 10.14 Mojave.

Come nascondere o mostrare il Dock su un Mac

Sia che preferiate un Dock sempre in funzione o che sparisca quando non ne avete bisogno, le Preferenze di Sistema sul Mac sono il luogo in cui lo fate accadere.

  1. Selezionare Preferenze di sistema dal menu Apple o cliccare sull’icona Preferenze di sistema nel Dock.

  2. Fare clic sull’icona Dock nella prima riga della finestra delle preferenze di sistema.

  3. Mettere un segno di spunta nella casella Nascondere e mostrare automaticamente la casella Dock se si desidera che il Dock vada via quando non lo si utilizza. Rimuovere il segno di spunta se si desidera che il Dock rimanga sempre visibile.

  4. Chiudere il pannello delle preferenze del Dock.

Quando si seleziona Nascondi e mostra automaticamente il Dock , il Dock scompare quando non è in uso. Lo si fa riapparire secondo necessità spostando il cursore del mouse nella parte inferiore dello schermo dove risiede tipicamente il Dock. Se si sposta il Dock sul bordo sinistro o destro dello schermo, spostare il mouse su quel lato dello schermo.

Utilizzare la tastiera per mostrare o nascondere il Dock

Oltre ad utilizzare le preferenze del Dock per configurare se il Dock è mostrato o nascosto, è anche possibile controllare la sua visibilità direttamente dalla tastiera senza andare alle Preferenze di Sistema.

Utilizzare il comando ( )+ Opzione + D scorciatoia da tastiera per mostrare o nascondere il Dock. Il vantaggio di questo metodo è che si può cambiare l’impostazione della visibilità istantaneamente senza richiamare le Preferenze di Sistema.

Utilizzare il mouse o il trackpad per mostrare o nascondere il bacino

Un ultimo metodo per modificare l’impostazione di visibilità del Dock è quello di utilizzare il mouse o il trackpad per accedere ad un menu segreto nel Dock stesso. Spostare il cursore sul separatore Dock, quella piccola linea verticale che si trova tra le applicazioni Dock e le eventuali cartelle o documenti installati nel Dock.

Con il cursore sul separatore Dock, cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare Turn Hiding On per nascondere il Dock. Se il Dock è solitamente nascosto, spostare il cursore sull’area Dock per far apparire il Dock, quindi fare clic con il tasto destro del mouse sul separatore Dock e selezionare Turn Hiding Off .

È inoltre possibile utilizzare il separatore Dock per accedere rapidamente a qualsiasi impostazione del Dock. Basta cliccare con il tasto destro del mouse sul separatore Dock e selezionare Preferenze Dock .

Ridurre gli immobili del bacino

Se si desidera mantenere il Dock sullo schermo ma si desidera che occupi il minor spazio possibile, utilizzare il pannello delle preferenze del Dock per controllare le dimensioni e l’ingrandimento. La dimensione è ovvia; usare il cursore Size per modificare la dimensione complessiva del Dock. È possibile impostarlo così piccolo che è difficile vedere a cosa serve ogni icona del Dock.

L’ingrandimento è il segreto per utilizzare il più piccolo Dock possibile. Con l’Ingrandimento abilitato – mettere un segno di spunta nella casella Ingrandimento nelle preferenze del Dock – utilizzare il cursore di ingrandimento per impostare la dimensione di visualizzazione ampliata del Dock. Quando il cursore passa sopra qualsiasi sezione del piccolo Dock, la posizione sotto il cursore viene ingrandita, rendendo quella porzione del Dock facile da leggere mantenendo il Dock complessivo piccolo.

Aspetta, c’è di più

C’è qualcosa di più che nascondersi e mostrare. Oltre ad essere in grado di spostare il Dock sul lato sinistro o destro dello schermo, è possibile apportare sottili modifiche che influiscono sul Dock sia nel controllare quanto velocemente il Dock appare o scompare, sia nell’eliminare alcune delle animazioni del Dock per velocizzare un po’ di più le cose. Provate ad usare il vostro Mac con il Dock visibile e poi invisibile, e vedete quale vi piace di più.

Deja un comentario