Come ottenere la verifica su Twitter

Gli account Twitter verificati possono essere identificati dal segno di spunta blu (mostrato nell’immagine sopra) che si trova accanto ai nomi completi sui profili Twitter, nei feed (compresi i retweet) e nei risultati di ricerca.

Come avrete già intuito, Twitter non concede la verifica a chiunque, e il processo di verifica di un account può essere lungo – soprattutto ora che i contributi pubblici sono stati messi in attesa fino a nuovo avviso.

Secondo gli account ufficiali Twitter Verified e Twitter Support su Twitter, nel novembre del 2017 sono stati messi in pausa i contributi pubblici per la verifica dell’account, in modo da poter sviluppare un nuovo programma di autenticazione e verifica. Da allora Twitter non ha più preso in considerazione i contributi pubblici per la verifica degli account e non ci sono state notizie di una nuova data di uscita del programma di verifica.

Cosa significa avere un account Twitter verificato

Secondo Twitter, i conti verificati sono conti di interesse pubblico.

Un account Twitter verificato significa che il tuo account è autentico. Significa che la persona, il marchio o l’organizzazione dietro l’account è legittima – e che Twitter stesso ha verificato l’identità.

I badge verificati sugli account Twitter aiutano i seguaci a distinguere gli account reali dagli impostori (account fan, account parodia ecc.). A volte non è così facile distinguere quelli veri da quelli falsi – soprattutto quando gli account degli impostori usano il nome o il logo per far sembrare che sia autentico.

La verifica è davvero necessaria solo per individui di alto profilo e per marchi/organizzazioni ben noti. Molte persone sanno già chi o cosa sono, quindi c’è un rischio maggiore di vedere conti impostore costruiti intorno a loro.

Alcuni utenti cercano di ingannare i loro seguaci di Twitter facendo credere loro che il loro account è verificato mettendo di nascosto il proprio segno di spunta blu in altri luoghi come la foto del loro profilo, la foto dell’intestazione o la biografia. Se lo vedi su qualsiasi account, non cascarci. Un vero e proprio account Twitter verificato avrà i bollini blu ufficiali solo alla fine del nome completo, indipendentemente dal fatto che sia visualizzato sul loro profilo, in un retweet, nei risultati di ricerca o in qualsiasi altro posto.

Perché far verificare il tuo account Twitter

Oltre a rappresentare la vostra autenticità, avere quel segno di spunta blu accanto a un nome su Twitter porta anche un certo grado di autorità e importanza a quel particolare account.

La maggior parte degli utenti di Twitter capisce che se sei in grado di segnare un segno di spunta blu, allora sei abbastanza popolare e influente da avere sia fan che odiatori che potrebbero volerti lodare, copiarti, odiarti o prenderti in giro.

Non è necessario avere lo stesso livello di fama o influenza di un individuo come Donald Trump o di un marchio come Coca-Cola. In realtà, vedrete molti più individui, marchi e organizzazioni vicine alla fama e all’influenza di medio livello, che di questi tempi hanno dei distintivi blu a segno di spunta accanto ai loro nomi utente.

Perché Twitter ha messo in attesa i suoi contributi pubblici per la verifica dell’account

Purtroppo, in questo momento, non è possibile inviare una richiesta di verifica del proprio account Twitter. Come già detto, gli account ufficiali di Twitter Verified and Support hanno fatto questo annuncio prima nel novembre del 2017 e poi di nuovo nel febbraio del 2018. Fino a nuovo avviso, Twitter manterrà in sospeso il processo di verifica.

Il motivo per metterlo in attesa ha tutto a che fare con il modo in cui gli utenti di Twitter vedono il distintivo blu come una rappresentazione dell’importanza più che dell’autenticità. In altre parole, è percepito come un’approvazione.

Gli utenti di Twitter potrebbero non avere problemi, ma Twitter stesso li ha. Dando agli utenti verificati una distinzione visiva, Twitter ha ammesso di contribuire solo a rafforzare la percezione del segno di spunta blu come un’approvazione.

Quando Twitter ha deciso di iniziare ad accettare i contributi pubblici per gli account verificati, la percezione è peggiorata in quanto gli account che non meritavano lo status di approvazione sono stati sottoposti a verifica. Gli utenti non riuscivano a capire perché alcuni account venivano verificati mentre altri no.

Cosa fare mentre Twitter lavora su un nuovo programma di verifica dell’account

Dato che è passato ben oltre un anno da quando Twitter ha fatto per la prima volta l’annuncio di fermare tutti i contributi pubblici per la verifica dell’account, probabilmente non dovreste trattenere il fiato per la data di uscita del suo nuovo programma di verifica. Si può ancora essere influenti come sempre senza un segno di spunta blu accanto al proprio nome.

Invece di concentrarti sul tentativo di far verificare il tuo account, concentrati sull’ottimizzazione della foto del tuo profilo, della foto di intestazione, della biografia, del sito web e, naturalmente, dei tuoi tweet. Mentre costruisci il tuo seguito e la tua influenza continua a crescere, assicurati di proteggere il tuo account consentendo la verifica del login in due fasi per impedire agli hacker di accedere al tuo account.

Twitter è stato il primo social network ad avere account verificati, ma da allora, altri come Facebook, Instagram, Pinterest e persino Snapchat hanno introdotto una funzione di verifica dei propri, molti dei quali hanno alcuni semplici passi da compiere per far verificare i propri account. Tanto vale che proviate a far verificare i vostri altri account sociali mentre siete in giro per Twitter.

Se hai inviato una richiesta di verifica dell’account Twitter molto tempo fa, ma non hai sentito nulla …

Forse hai dovuto inviare una richiesta di verifica dell’account prima che Twitter mettesse in attesa tutti i contributi pubblici e hai aspettato pazientemente ma con ansia per più di un anno che quel segno di spunta blu apparisse accanto al tuo nome. Se l’hai fatto, è improbabile a questo punto che Twitter stia ancora esaminando questi ultimi contributi e abbia semplicemente deciso di non accogliere la tua richiesta.

Se ti capita di vedere quel segno di spunta blu che appare accanto al tuo nome…

Nessuno sa esattamente cosa stia facendo Twitter con il suo programma di verifica degli account, e dato che è stato solo accennato che tutte le verifiche «generali» sono state sospese nel suo tweet originale a partire dal 2017, c’è ancora la possibilità che ad alcuni account venga ancora concesso lo status di verifica. Se vedete che il segno di spunta blu appare accanto al vostro nome, allora lo saprete.

Secondo le FAQ degli account verificati di Twitter, gli account verificati di recente sono automaticamente tenuti a fornire informazioni personali (come il numero di telefono e l’indirizzo e-mail) per la reimpostazione della password. Twitter raccomanda inoltre a tutti gli account verificati di essere prudenti nel collegare applicazioni di terze parti, rivederle regolarmente e revocare l’accesso a quelle che non sembrano familiari o che non vengono utilizzate.

Twitter può togliere la verifica da qualsiasi account, in qualsiasi momento

Tenete presente che un account Twitter verificato non è necessariamente per sempre e Twitter ha il diritto di rimuoverlo in qualsiasi momento senza notificare il titolare dell’account. Oltre al rischio di perdere la verifica per comportamenti inappropriati, un account potrebbe anche perdere il suo stato di verifica semplicemente per aver modificato le impostazioni del profilo che alterano lo scopo originale dell’account.

Se un account perde lo stato di verifica, Twitter potrebbe decidere che non può essere ripristinato.

Deja un comentario