Come usare Bitcoin

Il bitcoin è una moneta criptata (o criptocoina) che è cresciuta oltre le sue origini di nicchia su Internet e da allora è diventata un metodo legittimo per inviare e ricevere fondi. Il Bitcoin può essere utilizzato per lo shopping sia online che nei tradizionali negozi fisici al dettaglio ed è stato anche conosciuto per essere usato per fare acquisti importanti come auto e immobili.

Qui c’è tutto quello che dovete sapere per ottenere un po’ di Bitcoin e usarlo la prossima volta che andate a fare shopping.

Come funziona Bitcoin

Tutti i fondi e le transazioni Bitcoin sono registrati e memorizzati su una sorta di rete chiamata blockchain. C’è solo una blockchain Bitcoin e ogni transazione su di essa deve essere confermata e controllata da speciali utenti Bitcoin, chiamati Bitcoin minatori, più volte prima di essere elaborata e bloccata. Questa tecnologia blockchain è uno dei motivi per cui la Bitcoin ha la reputazione di essere così sicura. È molto difficile da hackerare.

Gli utenti Bitcoin mantengono la proprietà del proprio Bitcoin sulla blockchain tramite un portafoglio digitale. L’impostazione di un portafoglio è completamente gratuito da fare tramite un servizio web online o un’app per portafogli Bitcoin e chiunque può creare tutti i portafogli che vuole sulla blockchain Bitcoin.

Ogni portafoglio Bitcoin ha un ID univoco che è rappresentato da una stringa di numeri o da un codice QR. I fondi possono essere inviati tra i portafogli Bitcoin più o meno nello stesso modo in cui viene inviata un’e-mail, ma invece di un indirizzo e-mail, viene utilizzato l’ID del portafoglio Bitcoin.

Come ottenere Bitcoin

Il Bitcoin può essere guadagnato con l’estrazione mineraria (cioè utilizzando il computer per confermare le transazioni sulla blockchain), tuttavia la maggior parte delle persone ora sceglie semplicemente di acquistare il Bitcoin con carta di credito o bonifico bancario tramite uno scambio online come Coinbase o CoinJar. Bitcoin può ora essere acquistato anche all’interno della Cash App di Square su smartphone Android e iOS.

Come conservare Bitcoin

Bitcoin tecnicamente è sempre memorizzato sulla blockchain Bitcoin ed è accessibile solo da un’app per il portafoglio o da un portafoglio del sito web. Questi portafogli possiedono codici di accesso unici per il Bitcoin posseduto sulla blockchain, così quando le persone parlano di memorizzare o tenere Bitcoin, quello a cui si riferiscono è l’accesso al loro Bitcoin.

I modi più popolari per memorizzare, proteggere e accedere a grandi quantità di Bitcoin di proprietà sono attraverso un servizio web come Coinbase o CoinJar o un dispositivo fisico di portafoglio hardware come un Ledger Nano S. Anche il portafoglio software Exodus per PC e Mac Windows 10 è un’opzione affidabile. Per piccole quantità di Bitcoin che sono destinate ad essere utilizzate durante lo shopping quotidiano, è preferibile un’applicazione per il portafoglio dello smartphone come Bitpay o Copay. Sono semplicemente più convenienti.

Come spendere Bitcoin

Quando paghi con Bitcoin di persona in un negozio fisico, ti verrà presentato un codice QR da scansionare con la tua app per smartphone Bitcoin wallet. Questo codice QR è l’indirizzo del portafoglio Bitcoin di proprietà del negozio per ricevere i pagamenti.

Per scansionare il codice, aprire la Bitcoin wallet app e selezionare l’opzione Scan . Questo attiverà la fotocamera del tuo cellulare o tablet che può essere utilizzata per visualizzare il codice QR. Una volta che la fotocamera rileva il codice QR, l’app leggerà automaticamente l’indirizzo Bitcoin nascosto al suo interno e compilerà i dettagli necessari per la transazione. Sarà quindi necessario inserire manualmente la quantità di Bitcoin per la transazione e premere invio. Il codice QR deve essere scansionato dall’interno dell’app per il portafoglio Bitcoin. Non utilizzare l’applicazione fotocamera predefinita del telefono. Sarà sufficiente scattare una foto del codice QR.

Poiché le transazioni Bitcoin non possono essere cancellate o invertite dopo che sono state avviate, è importante controllare due volte l’indirizzo del destinatario e l’importo del Bitcoin inviato.

Quando si effettua un acquisto online, spesso vi verrà presentato un codice QR che può essere utilizzato esattamente allo stesso modo per effettuare una transazione come in un negozio fisico. I siti web a volte vi forniranno anche la serie effettiva di numeri che rappresentano l’indirizzo del loro portafoglio Bitcoin. Questo può essere copiato negli appunti del computer evidenziandolo con il mouse, premendo il tasto destro del mouse e selezionando Copia .

Una volta che hai copiato il loro indirizzo negli appunti, apri il tuo portafoglio Bitcoin o il tuo account su Coinbase o CoinJar (o altro servizio di criptovaluta preferito). Clicca sull’opzione Invia e poi incolla l’indirizzo copiato nel campo Destinatario cliccando con il tasto destro del mouse e scegliendo Incolla . Successivamente, inserire il costo totale della transazione fornita dal negozio online, assicurandosi che sia esatto, e premere il pulsante Invia o Conferma .

Nota: A seconda del livello di attività della rete a catena di blocco, la transazione potrebbe richiedere da pochi secondi a pochi minuti.

Dove spendere Bitcoin

Bitcoin viene accettato da un numero sempre maggiore di aziende, dalle piccole imprese alle grandi società. La maggior parte dei negozi fisici mostrerà un adesivo Bitcoin Accepted Here vicino al loro ingresso o al check-out, mentre i negozi online lo elencheranno come metodo di pagamento disponibile sia sul carrello della spesa che sulle pagine faq del loro sito.

Microsoft Store è un esempio di un grande negozio che accetta Bitcoin mentre Expedia è un altro. Gli elenchi commerciali online come SpendBitcoins e CoinMap possono essere utilizzati per trovare negozi locali o ristoranti che accettano i pagamenti Bitcoin.

Molti negozi che accettano Bitcoin accolgono anche i pagamenti effettuati in molte delle altre popolari crittocittà come Litecoin ed Ethereum.

Nota: Il Bitcoin è illegale in diversi paesi, quindi è sempre importante controllare dove si trova la legge prima di fare acquisti all’estero in vacanza.

Bitcoin è pratico per lo shopping quotidiano?

I pagamenti Bitcoin nativi stanno guadagnando terreno, ma non sono ancora universalmente accettati. Una valida soluzione è rappresentata dalle numerose carte di debito a valuta criptata che possono essere caricate con Bitcoin e altri criptocoin e utilizzate per effettuare i tradizionali pagamenti con denaro fiat sulle reti VISA e Mastercard. Queste carte criptate permettono essenzialmente a chiunque di usare il proprio Bitcoin quasi ovunque con un semplice strisciata di carta e possono essere una buona idea anche per coloro che sono troppo intimiditi dal processo di effettuare effettive transazioni Bitcoin con un’applicazione per smartphone. Un’altra opzione è quella di utilizzare un bancomat Bitcoin che può convertire il vostro Bitcoin in denaro tradizionale.

Deja un comentario