Come usare YouTube

È possibile utilizzare YouTube in molti modi, ma poiché si tratta di una rete di condivisione video, due opzioni ovvie sono quelle di guardare i video di altre persone e di caricare i propri in modo che altre persone possano guardarli.

Il motto del sito è «Broadcast Yourself», ma non è necessario, naturalmente. Puoi semplicemente guardare le altre persone che si trasmettono da sole. Oppure potete trasmettere tutto ciò che volete oltre a voi stessi: le scappatelle di Fido, i primi passi traballanti del vostro bambino, scene casuali della vostra vita e notizie attuali o scene comiche di cui potreste essere testimoni.

Usa YouTube in forma anonima per guardare i video

A differenza di altri social network, YouTube non richiede la creazione di un account prima di poter cercare contenuti o visualizzare video. La ricerca e la visione sono due attività che si possono svolgere in modo anonimo sul sito.

Ma se vuoi trasmettere te stesso o qualsiasi altra cosa, dovrai registrarti per un account Google e ottenere un nome utente e una password, perché non puoi caricare video senza un ID utente.

Richiedi un account per trasmettere da solo

Google, che ha acquistato YouTube nel 2006 e ora lo gestisce come filiale, ha abolito gli account YouTube autonomi pochi anni dopo. Oggi permette alle persone di utilizzare qualsiasi ID Google esistente per accedere a YouTube in modo da poter creare canali personalizzati e fare tutte le cose consentite con un account YouTube. Se non si dispone di un ID Google o non si desidera collegarlo a YouTube, è possibile creare un nuovo account (congiunto) YouTube e Google, il che significa fondamentalmente creare un nuovo ID Google.

La nostra guida sul processo di registrazione dell’account YouTube vi guida attraverso le nozioni di base.

Utilizzare YouTube per le attività di base

Accedere a YouTube come utente registrato ti permette di fare un sacco di cose che non puoi fare mentre navighi nel sito in modo anonimo, come ad esempio:

  • Salvataggio dei video preferiti per una visione più rapida in seguito
  • Commentare i video che guardate
  • Valutazione video che hai guardato
  • Creazione di playlist di video da guardare
  • Gestione di un proprio canale video
  • Caricamento di video da guardare per altri

Sfoglia e guarda i video su YouTube

La visione dei video è semplice, basta premere il pulsante play e il video inizierà ad essere trasmesso in streaming sul computer o sul cellulare. Per impostazione predefinita, il video appare in un riquadro sul vostro schermo, ma potete far sì che riempia il vostro schermo selezionando l’icona a tutto schermo.

È possibile sfogliare le categorie per argomento, eseguire ricerche per parole chiave o scorrere i video più popolari o di tendenza per trovare filmati da guardare. La funzione di ricerca ha dei filtri che potete applicare anche nel caso in cui vogliate cercare i video per data o per livello di popolarità.

C’è anche una pagina di YouTube Charts che mostra i video più popolari, in più ci sono molti blog sulle tendenze su YouTube.

La scala massiccia di YouTube

La quantità di contenuti disponibili su YouTube è davvero sorprendente. È disponibile in più di 60 lingue e nella maggior parte dei paesi del mondo, quindi i suoi contenuti sono diversi.

A partire dalla metà del 2012, YouTube ha dichiarato di ricevere più di 800 milioni di visitatori unici mensili. Collettivamente, hanno guardato più di 3 miliardi di ore di filmati ogni mese. Circa 72 ore di video vengono caricate sul sito ogni minuto.

Carica video e condividi con amici e sconosciuti

L’idea alla base di YouTube (creato da ex dipendenti di PayPal) quando è iniziato nel 2005 è stata quella di semplificare il disordinato processo di condivisione dei video, che è stato a lungo complicato dai molti codec diversi utilizzati dalle varie telecamere e dai siti di video online.

Questi problemi di formattazione dei video possono essere ancora difficili, ma YouTube ha tolto gran parte del dolore dal mettere i video online. Molte fotocamere per smartphone e fotocamere point-and-shoot memorizzano i video in formati compatibili con YouTube (anche se non tutti lo fanno).

I limiti di dimensione dei file video sono di 2 GB per file. Inoltre, YouTube limita la lunghezza di molti video pubblicati a 15 minuti, ma è possibile chiedere e ottenere il permesso di caricare video più lunghi. Un modo per farlo richiede l’inserimento di un numero di cellulare sul vostro account e il mantenimento del vostro account in buono stato senza che vengano segnalate violazioni delle regole di YouTube.

Gestire ogni video con impostazioni individuali

Per ogni video, potete impostare i livelli di privacy (cioè decidere chi può vederlo); decidere se volete che le persone possano votare il video (usando lo star system di YouTube) e lasciare commenti che gli altri possano vedere; e stabilire le regole di licenza per come gli altri possono usare il vostro materiale.

YouTube offre strumenti di editing video online, ma sono piuttosto rozzi. Molte persone preferiscono fare qualsiasi editing significativo offline prima di caricare il filmato finale.

Potete annotare i vostri video aggiungendo dei commenti come nota in alcuni punti del filmato, o attraverso una bolla vocale che si sovrapporrà all’immagine video, come le bolle di testo nei fumetti.

Infine, è possibile condividere ogni video in più modi, ad esempio inviando un URL come link in un’e-mail, oppure afferrando il codice embed generato da YouTube per ogni video e incollandolo su un altro sito web.

Il vostro canale video

Tutti i video caricati sono raggruppati nel proprio canale video. È possibile impostare il livello di privacy, determinando se il pubblico può guardarli o solo gli amici autorizzati.

Potete rendere il vostro canale video YouTube personalizzato con il vostro logo o un’altra immagine. Ogni video caricato può anche essere personalizzato in termini di aspetto dei controlli. E, naturalmente, potete aggiungere titoli e descrizioni per aiutare le persone a decidere se vogliono guardare i vostri video clip individuali.

Deja un comentario