Come utilizzare una stampante PostScript

Le aziende di stampa commerciale, le agenzie pubblicitarie e i grandi reparti grafici interni utilizzano stampanti PostScript all’avanguardia (da non confondere con un post scriptum letterario). Tuttavia, i desktop publisher nelle case e negli uffici raramente hanno bisogno di una stampante così potente. PostScript 3 è la versione attuale del linguaggio di stampa di Adobe, ed è lo standard industriale per la stampa professionale di alta qualità – e lo è stato, dal 1997.

PostScript traduce immagini e forme in dati

PostScript è stato sviluppato da ingegneri Adobe. Si tratta di un linguaggio di descrizione della pagina che traduce immagini e forme complicate da software per computer in dati che producono stampe di alta qualità su una stampante PostScript. Non tutte le stampanti sono stampanti PostScript, ma tutte le stampanti utilizzano una sorta di driver di stampa per tradurre documenti digitali creati dal vostro software in un’immagine che la stampante può stampare. Un altro linguaggio di descrizione delle pagine di questo tipo è il PCL – Printer Control Language – che viene utilizzato in molte piccole stampanti da casa e da ufficio.

Molte stampanti moderne includono driver che emulano PostScript.

Alcuni documenti, come quelli creati da grafici e aziende di stampa commerciale, contengono un’intricata combinazione di font e grafica che vengono descritti al meglio utilizzando PostScript. Il linguaggio PostScript e un driver di stampa PostScript indicano alla stampante come stampare il documento in modo accurato. PostScript è generalmente indipendente dal dispositivo; cioè, se si crea un file PostScript, esso stampa praticamente lo stesso su qualsiasi dispositivo PostScript.

Le stampanti PostScript sono un buon investimento per gli artisti grafici

Se fate poco più che scrivere lettere commerciali, disegnare semplici grafici o stampare fotografie, non avete bisogno della potenza di PostScript. Per testi e grafici semplici è sufficiente un driver di stampa non PostScript. Detto questo, una stampante PostScript è un buon investimento per i grafici che inviano abitualmente i loro progetti a una società di stampa commerciale per l’output o che fanno presentazioni del loro lavoro ai clienti e vogliono esporre le migliori stampe possibili.

Una stampante PostScript fornisce copie accurate dei loro file digitali in modo da poter vedere come i processi complessi appaiono sulla carta. File complessi che implicano trasparenza, molti font, filtri complicati e altri effetti di fascia alta stampano accuratamente su una stampante PostScript, ma non su una stampante non PostScript.

Il formato del documento portatile (PDF) si basa sul linguaggio PostScript. Inoltre, uno dei due principali formati grafici utilizzati nel desktop publishing è Encapsulated PostScript, che è una forma di PostScript. Per stampare immagini EPS è necessaria una stampante PostScript.

Deja un comentario