Cosa sono le impostazioni e come funzionano?

Che tu sia sul tuo primo smartphone o sul tuo settimo, le impostazioni sono una delle tue migliori amiche. Le impostazioni ti aiutano a proteggere la tua privacy, a risparmiare sulla durata della batteria, a mettere in silenzio le notifiche e a far funzionare il tuo dispositivo come vuoi tu. Con la crescente popolarità dei dispositivi intelligenti, la domotica e il persistente ronzio intorno all’Internet delle cose (IoT), le impostazioni appaiono in gran parte della nostra vita quotidiana, non solo nel regno della tecnologia. L’internet degli oggetti si riferisce all’idea di collegare a Internet i dispositivi di uso quotidiano che possono quindi inviare e ricevere dati.

Se si dispone di un apparecchio intelligente o di un altoparlante intelligente come l’Amazon Echo, è necessario sapere come regolare le impostazioni essenziali, proprio come su uno smartphone e altri dispositivi elettronici.

Cosa bisogna sapere sulle impostazioni

Spesso rappresentata come icona dell’ingranaggio su uno smartphone o un tablet, «impostazioni» è un’applicazione che consente di personalizzare il dispositivo in base alle proprie preferenze. In generale, un dispositivo intelligente dispone di impostazioni per le connessioni wireless, di opzioni relative al dispositivo, come la luminosità dello schermo, i suoni di notifica, la data e l’ora e i controlli sulla privacy e la sicurezza, come i servizi di localizzazione e la configurazione del blocco dello schermo. Inoltre, la maggior parte delle app che scaricate sul vostro smartphone o tablet hanno anche delle impostazioni, che spesso includono notifiche, opzioni di condivisione e funzioni specifiche per le app. Ecco alcune delle impostazioni standard che incontrerete su uno smartphone o tablet, molte delle quali si trovano anche su un numero qualsiasi di dispositivi intelligenti.

Connessioni senza fili

I dispositivi intelligenti devono connettersi a Internet, e la maggior parte ha una sezione wireless e reti nelle impostazioni, o voci di menu per Wi-Fi, Bluetooth e modalità aereo. In entrambi i casi, questa sezione consente di collegare e scollegare il dispositivo da varie connessioni wireless.

Si può:

  • Impostate il Wi-Fi per collegare il vostro dispositivo alla connessione Internet di casa vostra o a un hotspot wireless in un caffè, in aeroporto o in un altro luogo.
  • Accendere il Bluetooth per connettersi ad altri dispositivi intelligenti, come una tastiera, uno smartwatch o un tracker per il fitness, o accessori come le cuffie senza fili.
  • Mettete il vostro dispositivo in modalità Aereo, che disattiva automaticamente le radio del dispositivo. Questa modalità rende impossibile la ricezione di chiamate e messaggi in entrata e in uscita. Spegne anche la connessione web.
  • Connettiti e disconnettiti dalla tua rete mobile, cosa che potresti voler fare quando viaggi all’estero per evitare le spese di roaming o per risparmiare sull’uso dei dati. Puoi disattivare l’accesso alle reti mobili e lasciare comunque abilitato il Wi-Fi in modo da poter utilizzare il Wi-Fi gratuito dove è disponibile.

Su uno smartphone, i dati si riferiscono a qualsiasi modo di utilizzare il web, compresa la posta elettronica, la navigazione sul web, i giochi che servono gli annunci o le indicazioni stradali. Nelle impostazioni, è possibile visualizzare la quantità di dati che avete consumato per il mese e quali delle vostre applicazioni ne stanno utilizzando la maggior parte.

Notifiche

Le notifiche variano a seconda del dispositivo e delle applicazioni collegate. Le impostazioni includono i tipi di avvisi che si desidera ricevere (nuova e-mail, promemoria del calendario) come si desidera riceverli (testo, e-mail, telefono), suoni e vibrazioni. La gestione della suoneria per i diversi tipi di notifiche è spesso in una sezione separata (vedi sotto). Per modificare queste impostazioni, potrebbe essere necessario entrare nelle singole app ed effettuare le regolazioni.

Non disturbare

Alcuni dispositivi hanno un’opzione nell’app Impostazioni per consentire o bloccare globalmente le notifiche da specifiche app. Gli smartphone e gli iPhone Android hanno una funzione chiamata Do Not Disturb (DND), che disattiva le notifiche ritenute non importanti. Può anche far passare quelle che non si possono perdere, come gli allarmi. DND è una comoda funzione da utilizzare durante una riunione, al cinema o in qualsiasi momento in cui si ha bisogno di una pausa. È anche conveniente se si utilizza lo smartphone come sveglia e in modo che le notifiche non urgenti non disturbino il sonno.

Suoni e aspetto

È possibile regolare la luminosità del display di un dispositivo intelligente (se ne ha uno), i livelli di volume e l’aspetto dell’interfaccia.

  • L’area del volume ha di solito più opzioni: media (musica, video), allarme e suoneria, in modo da poter alzare il volume della musica senza alzare la sveglia, la suoneria o il ping di testo.
  • È possibile regolare manualmente la luminosità dello schermo o attivare la luminosità automatica in modo che il display possa adattarsi a diversi scenari di illuminazione durante il giorno e la sera.
  • In questa sezione è possibile anche caricare e modificare la carta da parati e gli screen saver, nonché cambiare gli schemi di colore e altri elementi di design.
  • Cambia la tua suoneria e i vari suoni che il tuo dispositivo emette per avvisarti di eventi del calendario, nuovi messaggi di testo, nuove e-mail, allarmi e altro ancora. Qui potete anche scegliere se volete che il vostro dispositivo vibri insieme o al posto della suoneria. Potete anche impostare un suono di notifica predefinito.

Privacy e sicurezza

Oltre a personalizzare la tua esperienza, le impostazioni sono anche vitali per proteggere la tua privacy e la tua sicurezza. Le opzioni importanti includono:

  • Accensione e spegnimento dei servizi di localizzazione. Accendetelo quando utilizzate un’applicazione di navigazione, come Google Maps, per spostarvi, ma non c’è bisogno di trasmettere continuamente la vostra posizione.
  • Impostazione della schermata di blocco. Android ha diverse opzioni per sbloccare il telefono, mentre le opzioni di sblocco di Apple sono più limitate.
  • Attivare la Gestione dispositivi Android o Trova il mio iPhone. Android e Apple offrono opzioni per localizzare il dispositivo smarrito o rubato, bloccarlo a distanza o cancellare tutti i dati.
  • Eseguire regolarmente il backup del dispositivo. Android vi permette di salvare i vostri dati su Google Drive, mentre l’iPhone si collega al vostro account iCloud.
  • Considerate la possibilità di crittografare il vostro dispositivo Android o iOS. In questo modo i vostri dati saranno al sicuro dai criminali e si eviterà che il produttore o il trasportatore consegni le vostre informazioni private alle forze dell’ordine senza autorizzazione.
  • Nascondi le notifiche dal tuo lock screen. Hai mai ricevuto un messaggio di testo personale o un promemoria imbarazzante mentre il tuo telefono è in bella vista? Metti fine a tutto questo e impedisci a certi tipi di notifiche di irrompere nel tuo lock screen o almeno nascondi il contenuto di tali notifiche.

Impostazioni di sistema

Infine, è possibile accedere alle impostazioni del dispositivo, tra cui la data e l’ora, la versione del sistema operativo (OS), la dimensione del testo e altri elementi.

  • Con quale frequenza usate il vostro smartphone come orologio? Assicuratevi che la data e l’ora siano precise impostandole manualmente o facendole aggiornare automaticamente, anche quando cambiate fuso orario.
  • Sfruttate le impostazioni di accessibilità, compresa la possibilità di regolare la dimensione dei caratteri, attivare un lettore di schermo, modificare lo schema dei colori per una migliore visibilità, aggiungere didascalie ai video e altre caratteristiche che rendono il dispositivo più comodo da usare.
  • Controllate quale versione del sistema operativo avete e se è disponibile un aggiornamento.
  • Scegliete le trasmissioni d’emergenza che volete ricevere (solo per smartphone). Potete optare per Amber Alerts, allarmi meteo estremi e altri ancora, entrando nelle impostazioni di sistema del telefono.
  • Impostare la lingua o le lingue che si preferisce utilizzare.
  • Impostare le applicazioni predefinite per e-mail, messaggistica, navigazione e altre attività.

Deja un comentario