Cos’è la memoria ad accesso casuale (RAM)?

Random Access Memory, o RAM (pronunciato come ramm ), è l’hardware fisico all’interno di un computer che memorizza temporaneamente i dati, fungendo da memoria «di lavoro» del computer.

La RAM aggiuntiva permette ad un computer di lavorare con più informazioni allo stesso tempo, il che di solito ha un effetto considerevole sulle prestazioni totali del sistema.

Alcuni popolari produttori di RAM includono Kingston, PNY, Crucial e CORSAIR.

Ci sono molti tipi di RAM, quindi potreste sentirla chiamare con altri nomi. E’ anche conosciuta come memoria principale , memoria interna , memoria primaria , memoria primaria , memoria primaria , memoria «stick» , e RAM «stick» .

Il vostro computer ha bisogno di RAM per utilizzare i dati velocemente

In parole povere, lo scopo della RAM è quello di fornire un accesso rapido in lettura e scrittura ad un dispositivo di memorizzazione. Il computer utilizza la RAM per caricare i dati perché è molto più veloce che eseguire gli stessi dati direttamente da un disco rigido.

Pensate alla RAM come a una scrivania. Una scrivania viene utilizzata per accedere rapidamente a documenti importanti, strumenti di scrittura e altri elementi di cui si ha bisogno in questo momento . Senza una scrivania, si terrebbe tutto conservato in cassetti e schedari, il che significa che ci vorrebbe molto più tempo per svolgere le attività quotidiane, dato che si dovrebbe costantemente raggiungere questi scomparti per ottenere ciò di cui si ha bisogno, e poi passare più tempo a metterli via.

Allo stesso modo, tutti i dati che utilizzi attivamente sul tuo computer (o smartphone, tablet, ecc.) sono temporaneamente memorizzati nella RAM. Questo tipo di memoria, come una scrivania in analogia, fornisce tempi di lettura/scrittura molto più rapidi rispetto all’utilizzo di un disco rigido. La maggior parte dei dischi rigidi sono notevolmente più lenti della RAM a causa di limitazioni fisiche come la velocità di rotazione.

La RAM funziona con il disco rigido (ma sono cose diverse)

La RAM è tipicamente chiamata semplicemente «memoria» anche se altri tipi di memoria possono esistere all’interno di un computer. La RAM, che è il fulcro di questo articolo, non ha nulla a che fare con la quantità di memoria di file di cui dispone un disco rigido, anche se i due sono spesso erroneamente scambiati tra loro nella conversazione. Ad esempio, 1 GB di memoria (RAM) non è la stessa cosa di 1 GB di spazio su disco rigido.

A differenza di un disco rigido, che può essere spento e poi riacceso senza perdere i dati, il contenuto della RAM viene sempre cancellato quando il computer si spegne. Ecco perché nessuno dei vostri programmi o file è ancora aperto quando riaccendete il computer.

Un modo per aggirare questa limitazione è quello di mettere il computer in modalità ibernazione. Ibernare un computer si limita a copiare il contenuto della RAM sul disco rigido quando il computer si spegne e poi lo copia di nuovo nella RAM quando viene riacceso.

Ogni scheda madre supporta solo una certa gamma di tipi di memoria in determinate combinazioni, quindi verificare sempre con il produttore della scheda madre prima di effettuare un acquisto.

La RAM del computer assomiglia a un righello o a un ‘bastone’

Un modulo standard o stick della memoria del desktop è un pezzo di hardware lungo e sottile che assomiglia ad un righello corto. La parte inferiore del modulo di memoria ha una o più tacche da guidare per una corretta installazione ed è rivestita con numerosi connettori, solitamente placcati in oro.

La memoria è installata negli slot dei moduli di memoria situati sulla scheda madre. Questi slot sono facili da trovare – basta cercare le piccole cerniere che bloccano la RAM in posizione, situate su entrambi i lati dello slot di dimensioni simili sulla scheda madre.

skeeze / Pixabay.

Alcune dimensioni dei moduli potrebbero dover essere installate in determinati slot, quindi verificare sempre con il produttore della scheda madre prima dell’acquisto o dell’installazione! Un’altra opzione che potrebbe essere d’aiuto è l’utilizzo di uno strumento di informazione del sistema per vedere il tipo specifico di moduli che la scheda madre utilizza.

I moduli di memoria sono disponibili in varie capacità e varianti. I moderni moduli di memoria possono essere acquistati nelle dimensioni 256 MB, 512 MB, 1 GB, 2 GB, 2 GB, 4 GB, 8 GB e 16+ GB. Alcuni esempi dei diversi tipi di moduli di memoria includono DIMM, RIMM, SIMM, SO-DIMM e SO-RIMM.

MB e GB sono unità di misura per i dati. Conoscere le differenze è importante quando si acquista la RAM e altri dispositivi e servizi data-centric.

Quanta RAM ti serve?

Proprio come con una CPU e un disco rigido, la quantità di memoria necessaria per il computer dipende interamente da ciò che si utilizza, o si prevede di utilizzare, il computer.

Ad esempio, se state acquistando un computer per il gioco pesante, allora vorrete abbastanza RAM per supportare un gameplay fluido. Avere a disposizione solo 2 GB di RAM per un gioco che raccomanda almeno 4 GB si tradurrà in una performance molto lenta se non in una totale incapacità di giocare (soprattutto se la raccomandazione è di 8 GB o più).

All’altro capo dello spettro, se si utilizza il computer per la navigazione leggera in internet e non si utilizzano video streaming, giochi, applicazioni ad alta intensità di memoria, ecc.

Lo stesso vale per le applicazioni di editing video, i programmi pesanti per la grafica 3D, ecc. Di norma, prima di acquistare un computer, è possibile scoprire quanta RAM richiede un programma o un gioco specifico, spesso elencata in un’area «requisiti di sistema» del sito web o della confezione del prodotto.

Sarebbe difficile trovare un nuovo desktop, un portatile o anche un tablet con meno di 2-4 GB di RAM preinstallata. A meno che non abbiate uno scopo specifico per il vostro computer, a parte il normale streaming video, la navigazione in internet e il normale utilizzo delle applicazioni, probabilmente non avete bisogno di acquistare un computer che abbia più RAM di quella.

La velocità di un dispositivo è limitata non solo dalla RAM ma anche da altri componenti come il processore e il disco rigido, il che significa che il computer potrebbe altrimenti avere componenti di fascia alta ma poca RAM, il che influisce sulle prestazioni complessive. Lo stesso vale al contrario: più RAM è grande ma non avrà un impatto altrettanto significativo se la CPU è lenta.

Risoluzione dei problemi di RAM

La prima cosa da fare se si sospetta un problema con una o più chiavette RAM è risigillare i moduli di memoria. Se uno dei RAM stick non è stato inserito in modo sicuro nel suo slot sulla scheda madre, è possibile che anche un piccolo bernoccolo possa metterlo fuori posto e causare problemi di memoria che prima non si avevano.

Se la riseminazione della memoria non migliora i sintomi, si consiglia di utilizzare uno di questi programmi di test della memoria gratuiti. Poiché funzionano dall’esterno del sistema operativo, funzionano con qualsiasi tipo di PC – Windows, Mac, Linux, ecc.

L’opzione migliore è quella di sostituire la memoria del computer se uno di questi strumenti identifica un problema, non importa quanto piccolo.

Informazioni avanzate sulla RAM

Sebbene la RAM sia spiegata come una memoria volatile nel contesto di questo sito web (per quanto riguarda la memoria interna del computer), la RAM esiste anche in una forma non volatile e non modificabile chiamata memoria a sola lettura (ROM). Le unità flash e le unità a stato solido, ad esempio, sono varianti della ROM che conservano i loro dati anche senza alimentazione, ma possono essere modificate.

Ci sono molti tipi di RAM, ma i due tipi principali sono statica RAM (SRAM) e dinamica RAM (DRAM). Entrambi i tipi sono volatili. La SRAM è più veloce ma più costosa da produrre rispetto alla DRAM, per questo motivo la DRAM è più diffusa nei dispositivi di oggi. Tuttavia, la SRAM è talvolta vista in piccole dosi in varie parti interne del computer, come con la CPU e come memoria cache del disco rigido.

Alcuni software, come SoftPerfect RAM Disk, possono creare quello che viene chiamato un disco RAM , che è essenzialmente un disco rigido che esiste all’interno della RAM. I dati possono essere salvati e aperti da questo nuovo disco come se fosse un qualsiasi altro, ma i tempi di lettura/scrittura sono molto più veloci rispetto all’uso di un normale disco fisso, perché la RAM è molto più veloce.

Alcuni sistemi operativi possono utilizzare quella che viene chiamata memoria virtuale , che è l’opposto di un disco RAM. Questa è una caratteristica che mette da parte lo spazio su disco rigido per l’uso come RAM. Mentre farlo può aumentare la memoria complessiva disponibile per applicazioni e altri usi, può influenzare negativamente le prestazioni del sistema a causa del fatto che i dischi rigidi sono più lenti delle chiavette RAM.

Deja un comentario