Cos’è un cambia CD?

Le auto tendono a rimanere indietro di qualche anno rispetto al flusso generale della tecnologia di consumo, soprattutto a causa del lungo processo di progettazione. Le tecnologie più recenti come il Bluetooth e l’USB tendono a comparire nelle testine aftermarket molto prima che le principali case automobilistiche le incorporino, e le tecnologie più vecchie, come i nastri a cassetta e i compact disc, rimangono in giro molto più a lungo nelle auto che altrove.

Anche se avete abbandonato i CD a favore di una collezione di musica digitale, o anche un abbonamento a un servizio come Spotify o Google Play Music, la vostra auto probabilmente ha ancora un lettore CD. E se ascoltate ancora i CD in macchina, allora c’è una forte argomentazione a favore dell’investimento in un cambia CD, in modo da poter passare da un CD all’altro senza doverli sostituire, anche in questi giorni di Pandora e Spotify.

Se ascoltate i CD in auto, un cambia CD può facilitarvi la vita.

A cosa servono i cambia CD?

I cambiadischi compatti sono dispositivi che superano un paio dei problemi principali che si incontrano tipicamente quando si ascoltano i CD su sistemi audio per auto.

Il più grande ostacolo di cui il formato compact disc ha sofferto inizialmente è stata la sua tendenza a saltare e balbettare quando viene scosso, che è stato un enorme ostacolo per i primi lettori CD per auto. Diverse misure di protezione contro gli urti hanno reso questo non problema, ma rimangono ancora un paio di problemi evidenti.

Se confrontati con i supporti puramente digitali, i CD tradizionali non hanno un tempo di ascolto totale sufficiente, e ci sono anche problemi di sicurezza nel cambio manuale dei CD durante la guida. Poiché i cambia CD consentono di passare da un disco all’altro senza soluzione di continuità con la semplice pressione di un pulsante, affrontano entrambi i problemi.

Oltre a queste due questioni principali, un cambia CD può anche compensare le carenze di un’unità principale di fabbrica che non dispone di un lettore CD. Questo può consentire di aggiungere un lettore CD senza soluzione di continuità all’impianto audio dell’auto, lasciando intatta l’apparecchiatura di fabbrica.

I principali tipi di cambia CD sono:

  • Commutatori CD remoti – Possono essere installati in qualsiasi punto della vostra auto, da sotto un sedile ad un posto a sedere, per poi essere riposti nel bagagliaio. Alcune di queste unità sono progettate per integrarsi perfettamente con una linea specifica di unità di testa, mentre altre sono universali.
  • Cambia CD in cruscotto – L’installazione di un cambia CD in cruscotto richiede un upgrade dell’autoradio, poiché questi in realtà incorporano il cambia CD direttamente nell’unità principale. Si dice addio all’unità principale, ma non è necessario scavare nel bagagliaio o sotto un sedile per scambiare i dischi.

Entrambi questi tipi di cambia CD sono disponibili sia come equipaggiamento originale che come upgrade aftermarket.

Caricatori CD in plancia

Alcune auto vengono spedite dalla fabbrica con cambia CD nel cruscotto, ma questo tipo di unità di testa è disponibile anche presso l’aftermarket. Questo tipo di cambia CD contiene un caricatore incorporato che è interamente contenuto all’interno dell’unità principale, quindi la maggior parte di essi si inserisce in un doppio fattore di forma DIN. Sono relativamente semplici da utilizzare in quanto di solito si alimenta un CD dopo l’altro fino a quando il caricatore è pieno.

I principali vantaggi dei cambia CD in plancia sono che non comportano alcun cablaggio aggiuntivo e non c’è un’unità remota da montare nel bagagliaio o sotto un sedile. Ciò significa che occupano meno spazio rispetto ai cambia CD montati a distanza, e le unità aftermarket possono essere installate con pochissima fatica.

Lo svantaggio principale dei cambia CD da incasso è che di solito non possono contenere tanti CD quante sono le unità esterne. Di solito è anche più difficile cambiare i CD che si hanno nell’unità, dato che è necessario espellerli uno alla volta e poi sostituirli uno alla volta. Le unità esterne sono di solito più facili da trattare, e a volte permettono anche di usare più caricatori.

Caricatori CD montati a distanza

Alcune auto vengono fornite anche con cambia CD remoti installati in fabbrica, ma queste unità si trovano molto più comunemente nell’aftermarket. Se il vostro veicolo aveva originariamente un cambia CD come opzione, allora potete aggiungere un’unità di fabbrica o usare un adattatore per aggiungere un’unità aftermarket. Altrimenti, siete bloccati con l’aftermarket e una manciata di opzioni di installazione diverse.

I cambia CD remoti possono essere montati in diverse posizioni, compreso il baule, il vano portaoggetti e sotto un sedile. Questi dispositivi in genere non sono montati su tratteggio a causa delle loro dimensioni relativamente grandi, ma ci sono alcune eccezioni.

A seconda del luogo in cui è montato un cambia CD remoto, uno degli svantaggi di questa opzione è il livello di difficoltà che comporta la modifica dei CD in esso installati. Se il cambia CD si trova nel bagagliaio, è possibile cambiare i dischi solo quando il veicolo è parcheggiato. Tuttavia, le unità montate nell’abitacolo sono molto più facili da gestire.

I cambia CD remoti di solito montano un numero maggiore di CD rispetto alle loro controparti nel cruscotto, e molti di essi supportano anche i caricatori rimovibili. Quando un caricatore include un caricatore rimovibile, è possibile avere più caricatori che sono ciascuno riempito con CD specifici, il che consente di scambiare rapidamente un set con un altro. Alcuni cambia CD remoti permettono anche di installare più caricatori contemporaneamente.

Caratteristiche importanti del caricatore CD

Alcune delle caratteristiche più importanti da cercare in un caricatore di CD includono:

  • Protezione dagli urti – Questo può aiutare ad evitare che i vostri CD saltino quando si guida su terreni accidentati. Se avete già un lettore CD nella vostra auto, ma è molto vecchio, allora un nuovo cambia CD sarà di solito un grande miglioramento in questo reparto.
  • Compatibilità CD-RW – Alcuni vecchi lettori CD non sono in grado di riprodurre CD creati con un masterizzatore CD, anche quando si masterizza il disco come CD audio invece che come CD dati. La maggior parte dei nuovi cambia CD sono compatibili con i dischi che si masterizzano a casa.
  • Supporto per codec audio multipli – La maggior parte dei nuovi cambia CD sono anche in grado di leggere CD di dati masterizzati con canzoni in formati popolari come WMA, MP3, AAC e altri.
  • Titolazione del disco – Questa è una funzione utile in quanto permette alla vostra unità principale di visualizzare il nome del brano invece del numero della traccia.

Mentre queste ed altre caratteristiche sono importanti sia nel cruscotto che nei changer CD montati a distanza in termini di usabilità, anche la connettività e la compatibilità sono caratteristiche importanti da considerare nel caso di unità montate a distanza. L’unico modo per aggiungere un cambia CD ad un’unità principale di fabbrica è tipicamente quello di trovare un’unità OEM, mentre la compatibilità incrociata è una caratteristica che è più probabile trovare nell’aftermarket.

Deja un comentario