Cos’è un NAS (Network Attached Storage Device)?

NAS sta per Network Attached Storage. I dispositivi NAS sono server di archiviazione dati che sono collegati ad una rete e che a volte vengono chiamati dispositivi di archiviazione cloud personali o locali.

Come suggerisce il suo nome generico, se un’unità NAS è incorporata nella rete domestica è possibile salvare i file su di essa, proprio come si può fare su un tipico disco rigido, ma un dispositivo NAS svolge un ruolo più ampio. In genere, un dispositivo NAS avrà almeno un disco rigido da 1 o 2 TB (o anche più grande) per memorizzare i file.

La necessità di dispositivi NAS

La popolarità delle unità NAS è aumentata con la crescita della necessità di memorizzare e accedere a grandi librerie di file multimediali digitali. Vogliamo trasmettere i media in streaming sulle nostre reti domestiche a lettori multimediali in rete / Media Streamer, Smart TV, lettori Blu-ray Disc in rete e ad altri computer della nostra casa.

Il NAS funge da «media server», rendendo facile l’accesso ai file multimediali da parte dei computer collegati in rete e dei dispositivi di riproduzione compatibili. Essendo un «server», è più facile per i dispositivi di riproduzione compatibili accedere direttamente ai file. Molte unità NAS sono accessibili anche tramite un browser web quando si è lontani da casa; è possibile visualizzare foto e film e ascoltare la musica salvata sul NAS andando su una pagina web personale.

Nozioni di base sui dispositivi NAS

Molte unità NAS richiedono il caricamento di software sul computer. Il software può essere necessario per il collegamento del computer al NAS e spesso rende più facile il caricamento dei file dal computer al NAS. La maggior parte dei software include una funzione che esegue automaticamente il backup del computer o di file specifici sul dispositivo NAS.

I vantaggi di salvare le vostre librerie multimediali su un dispositivo NAS

  • Non è necessario lasciare il computer acceso per i dispositivi di riproduzione compatibili per accedere a film, foto o musica.
  • È possibile aggiungere alla libreria multimediale senza utilizzare tutta la memoria del disco rigido del computer-1 TB drive può memorizzare fino a 120 film, 250.000 canzoni o 200.000 foto o qualsiasi combinazione di file.
  • Salvare foto, video e file di immagini fisse da tutti i computer in un unico luogo di archiviazione centrale.
  • Accedi ai file di tutti i membri della tua famiglia che salvano sul NAS (se ti danno il permesso) anche se sono usciti di casa con il loro portatile.
  • Molti dispositivi NAS consentono l’accesso remoto ai file multimediali. Quando si è lontani da casa è possibile riprodurre i file multimediali memorizzati su qualsiasi dispositivo dotato di un browser internet-laptop, tablet o smartphone.
  • Un dispositivo NAS che è un «media server» certificato DLNA si collega facilmente ad altri dispositivi di riproduzione certificati DLNA.
  • Eseguire il backup del computer sul NAS, o eseguire il backup dei file importanti in caso di guasto manuale o automatico del computer.

Motivi per non scegliere un dispositivo NAS

  • I dispositivi NAS costano più di un disco rigido esterno con la stessa quantità di memoria.
  • I dispositivi NAS più vecchi possono avere problemi di connessione ai computer e potrebbero non essere certificati DLNA. Potrebbero non essere visibili ad alcuni lettori multimediali di rete/streamer, SmartTV o lettori Blu-ray Disc di rete.

Tenendo conto di tutto ciò, i vantaggi di un dispositivo NAS superano i suoi svantaggi. Se rientra nel vostro budget, un dispositivo NAS è una buona soluzione per l’archiviazione delle vostre librerie multimediali.

Cosa cercare in un dispositivo NAS

Facilità d’uso: Forse pensate che le reti domestiche e i computer siano troppo difficili da capire e quindi vi allontanate dai prodotti come un NAS. Mentre alcuni programmi NAS possono ancora farvi inciampare nelle directory per cercare unità e file, la maggior parte include software che semplificano il caricamento e il salvataggio dei file sul NAS.

Il software dovrebbe anche facilitare l’accesso ai vostri file, organizzarli in cartelle, condividerli con altri utenti, con amici e familiari e pubblicarli su siti web online.

Quando si fa ricerca, notare se la descrizione del prodotto o la recensione menziona la facilità d’installazione e d’uso. Non dimenticare che ogni persona in casa potrebbe aver bisogno di utilizzare il NAS. Se siete un utente avanzato, assicuratevi che sia facile per tutti in casa caricare, accedere e fare il backup dei file.

Accesso remoto ai file: È fantastico accedere alla tua libreria centralizzata da qualsiasi punto della casa, ma è ancora meglio poter vedere la tua libreria completa di foto, guardare i tuoi film e ascoltare tutta la tua musica quando sei in viaggio. Alcuni produttori offrono la possibilità di accedere ai vostri file da computer, smartphone e altri dispositivi portatili utilizzando un browser web.

L’accesso remoto può essere gratuito, oppure si può dover pagare un abbonamento annuale per il servizio premium. Di solito offrono un abbonamento di prova di 30 giorni e poi addebitano quote variabili per un anno dei servizi premium. Se desiderate accedere ai vostri file lontano da casa, o condividere le vostre foto, musica e film con amici/famiglia o pubblicare le vostre foto sui servizi online, passate al servizio premium.

Condivisione dei file: Se si vuole acquistare un NAS è probabilmente l’intenzione di condividere la libreria multimediale e i file.

Come minimo vuoi condividere:

  • Con le altre persone (utenti) nella vostra casa.
  • Per visualizzare su lettori multimediali in rete, TV e componenti in rete o su altri computer di casa.

Potresti anche voler condividere:

  • Con la famiglia o gli amici che non vivono con te.
  • Tramite siti web di condivisione di foto online.
  • Su Facebook o Twitter.

Alcuni dispositivi NAS possono essere aggiornati, consentendo di caricare le foto direttamente su Flickr, Facebook e siti simili o di creare feed RSS. Gli abbonati ai feed RSS vengono avvisati quando nuove foto o nuovi file vengono aggiunti alla cartella condivisa. Alcune cornici digitali possono visualizzare i feed RSS dove verranno visualizzate automaticamente le nuove immagini man mano che vengono aggiunte.

Il NAS DLNA è certificato? La maggior parte, ma non tutti i dispositivi NAS sono certificati DLNA come media server. I prodotti DLNA si rilevano automaticamente l’un l’altro. Un media player certificato DLNA elenca i media server DLNA e consente di accedere ai file senza richiedere alcuna configurazione speciale.

Cercare il logo DLNA sulla scatola o elencato nelle caratteristiche del prodotto.

Easy Computer Backups : Si consiglia di eseguire il backup dei file importanti su un dispositivo esterno in modo da non perdere i file in caso di guasto del computer. Un dispositivo NAS può essere utilizzato per eseguire automaticamente (o manualmente) il backup di uno o tutti i computer della rete domestica.

Molti dispositivi NAS sono compatibili con la maggior parte dei programmi di backup. Se non si dispone di un programma di backup, cercare il software di backup fornito con il dispositivo NAS che si sta considerando. Un buon programma di backup dovrebbe offrire backup automatici. Può anche eseguire il backup di un «mirror» dell’intero computer. Alcuni produttori limitano il numero di computer di cui è possibile eseguire il backup e fanno pagare un premio per backup illimitati.

Capacità di stoccaggio: Un terabyte di spazio di archiviazione può sembrare molto – un terabyte è di 1.000 gigabyte – ma le crescenti collezioni di film ad alta definizione e foto digitali da 16 megapixel significano file sempre più grandi che richiedono dischi rigidi più grandi. Un terabyte di memoria contiene circa 120 film HD o 250.000 canzoni, o 200.000 foto o una combinazione dei tre. Il backup dei computer sul NAS richiederà sempre più memoria nel tempo.

Prima di acquistare un NAS, considerate le vostre attuali esigenze di memoria controllando le dimensioni delle vostre librerie multimediali, e poi notate che le vostre librerie probabilmente cresceranno. Considerate un NAS con 2 TB o 3 TB di memoria, con capacità di espansione aggiuntive.

Possibilità di aggiungere capacità di stoccaggio: Con il tempo, le esigenze di memoria aumenteranno insieme alla necessità di più memoria.

I dispositivi NAS che utilizzano un disco rigido interno abilitato per SATA, spesso hanno un alloggiamento vuoto per un disco rigido aggiuntivo. Scegliere questo tipo di dispositivo NAS se si è a proprio agio nell’aggiungere un disco rigido interno. Altrimenti, è possibile estendere la memoria del dispositivo NAS collegando un disco rigido esterno alla connessione USB di un NAS.

Affidabilità: Un NAS deve essere affidabile. Se un NAS ha problemi di connettività, i file potrebbero non essere disponibili quando lo si desidera. Un NAS non deve fallire o si potrebbero perdere i file preziosi. Se si legge di un qualsiasi dispositivo NAS che non è affidabile o che ha fallito, si dovrebbe cercare un altro modello.

Velocità di trasferimento file: Alcuni dispositivi NAS possono trasferire file più velocemente di altri. Il caricamento di un film ad alta definizione da 7 GB o dell’intera libreria musicale può richiedere ore se si dispone di un dispositivo lento. Cercare un NAS che sia descritto come un disco veloce in modo che non ci vogliano ore per caricare i file. Se si leggono i rapporti di un NAS che ha problemi a trasmettere in streaming un filmato ad alta definizione su un altro dispositivo, stare alla larga.

Caratteristiche Aggiunte Uniche: Molti dispositivi NAS hanno una connessione USB alla quale è possibile collegare una stampante o uno scanner USB, o una combinazione. Collegando una stampante ad un NAS si trasforma in una stampante di rete che può essere condivisa da tutti i computer della rete.

La linea di fondo

Se avete bisogno di trovare un modo per memorizzare e accedere facilmente a foto, musica e file video in tutta la casa o in remoto, un NAS potrebbe essere la soluzione giusta per voi, controllate i nostri suggerimenti periodicamente aggiornati.

Deja un comentario