Cos’è un’interfaccia utente?

Un’interfaccia utente sostituisce la Samsung Experience come interfaccia personalizzata di Samsung per Android. È semplificata, non ingombrante e progettata per mostrare solo le informazioni essenziali e ridurre le distrazioni. L’esperienza utente di Samsung è particolarmente utile per schermi più grandi e per l’uso con una sola mano, il che ha senso, dato che l’azienda ha reso popolare il phablet con la serie Note.

L’obiettivo è quello di ridurre al minimo i problemi che derivano dall’essere incollati agli schermi dei nostri smartphone, compresi i dolori articolari e l’affaticamento degli occhi. L’interfaccia personalizzata One UI è entrata in beta nel novembre 2018, e nel gennaio 2019 ha iniziato a passare agli smartphone Galaxy più recenti, tra cui l’S8/S8+, l’S9/S9+ e il Note 9.

Ergonomia e usabilità

I nostri smartphone sono dotati di molti effetti collaterali, tra cui problemi ergonomici come il pollice per SMS e lo stress ripetitivo. Un’interfaccia utente è stata progettata per alleviare questo problema, dato che molte persone usano (o cercano di usare) i loro telefoni con una mano sola, il che può diventare rischioso.

Samsung divide lo schermo in molte delle sue app, come Messaggi, mettendo il contenuto nella parte superiore dello schermo e i pulsanti nella parte inferiore a portata di pollice. In questo modo, le persone non allungano il pollice in modo scomoda o rimescolano il telefono in mano, il che può portare a far cadere il telefono e a rompere lo schermo.

L’applicazione Clock, ad esempio, mostra quanto tempo ci vorrà prima che scatti il prossimo allarme, mentre è possibile gestire gli allarmi con i controlli in basso. Inoltre, nell’area di visualizzazione in alto, vedrete un testo più grande. Per i telefoni grandi come il Galaxy Note 9, questo layout è molto più facile da gestire.

Questo approccio a schermo diviso funzionerà bene anche con il prossimo telefono pieghevole dell’azienda, con elementi azionabili da un lato e contenuti solo in vista dall’altro.

One UI è anche progettato per essere più confortevole alla vista, con colori vivaci e un design arrotondato per le icone delle app e altri elementi.

Produttività e Focus

Un altro obiettivo per Samsung è stato quello di ridurre le distrazioni, che naturalmente è un altro effetto collaterale del nostro aumento del tempo di schermo.

Un elemento è chiamato Focus Blocks, che raggruppa le impostazioni correlate, ad esempio, per rendere più facile e veloce la navigazione. Nell’app Gallery, questo si traduce in miniature di album più grandi.

Un’interfaccia utente ha anche una modalità oscura che è coerente con le applicazioni, in modo da non essere tenuto sveglio dallo schermo luminoso del telefono.

Come ottenere un’interfaccia utente

Il modo più veloce per ottenere One UI è quello di acquisire un Samsung Galaxy S9, S9+, o la Nota 9. Avrete anche bisogno di un account Samsung, che fa parte del processo di configurazione del telefono.

  1. Se non si dispone già di un account, crearne uno andando su Menu ; Impostazioni ; Account ; Aggiungere account ; Account Samsung ; creare un nuovo account .

  2. Successivamente, lanciare Galaxy Apps o il Google Play Store e scaricare l’applicazione Samsung Members .

  3. Effettuare il login, quindi andare su Avvisi ; Una registrazione del programma Beta dell’interfaccia utente per presentare una domanda.

  4. Dopo l’iscrizione, andare su Impostazioni ; Aggiorna il software , quindi toccare Scarica gli aggiornamenti manualmente .

  5. Il software aggiornerà e caricherà la versione beta.

  6. Una volta che One UI è fuori beta, sarete in grado di aggiornare il vostro software alla versione finale.

Deja un comentario