Costruire un database di accesso in ufficio 365

Microsoft Access – una parte della suite per ufficio Office 365 – offre un robusto database relazionale di classe desktop che non richiede l’utilizzo di un server. I database di accesso funzionano da un file fisso sul disco rigido o da una condivisione di rete. Lo strumento offre strumenti sofisticati per la creazione di tabelle, query, moduli e rapporti.

Per iniziare

Lanciare Microsoft Access. Dalla voce di menu Crea, selezionare Tabella . Una tabella è l’unità di base di memorizzazione all’interno di una banca dati. Una banca dati è costituita da una serie di oggetti ben definiti collegati da relazioni. All’interno di un oggetto come una tabella, le informazioni sono memorizzate in combinazioni di attributi/valori. Ogni elemento di dati all’interno di una tabella chiamato attributo o campo – si riferisce ad una unità discreta di informazione. Un insieme di attributi relativi alla stessa «cosa» è chiamato record .

Progettare un database? Date alle vostre tabelle gli attributi di cui essere orgogliosi

Oggetti di accesso

Gli oggetti all’interno di Access includono:

  • Tabelle : Una tabella è un insieme strutturato e ben definito di singoli attributi organizzati in una serie di record . In un foglio di calcolo, un attributo è un’informazione a livello di colonna, mentre un record è un’informazione a livello di riga.
  • Query : Una query distilla alcuni sottoinsiemi di una o più tabelle per ottenere un insieme unico di informazioni al volo.
  • Moduli : Inserire i dati in un database Access attraverso un modulo . Un modulo è un front-end grafico per supportare un facile accesso di nuove informazioni in una tabella.
  • Rapporti : Utilizzare un rapporto per elencare, in un modulo stampabile sullo schermo o su una stampante, il contenuto di una tabella o i risultati di una query.

Relazioni di accesso

Tutte le tabelle si riferiscono l’una all’altra attraverso una serie di relazioni . Microsoft Access è un sistema di gestione di database relazionali , il che significa che fa rispettare le regole che regolano come i dati di una tabella si riferiscono ai dati di un’altra tabella.

Come creare relazioni con i database in accesso Comprendere i tipi di relazioni con i database

Moduli di accesso

Utilizzare un modulo per facilitare l’inserimento ordinato dei record nel database. I moduli sono strumenti grafici ottimizzati per supportare l’inserimento dei dati.

Come creare moduli di inserimento dati per il vostro database di accesso

Richieste di accesso

I risultati di una query non corrispondono perfettamente ai risultati di una tabella. Invece, una query attinge da una o più tabelle, utilizzando regole avanzate di filtraggio e ordinamento per restituire un risultato simile a quello di una tabella che alimenta un report o un file di esportazione strutturato.

Ecco cosa sapere su come eseguire una query in Access 2013

Rapporti di accesso

Utilizzare un rapporto per prendere i risultati di una query o il contenuto di una tabella e trasformarlo in una disposizione visiva adatta ad essere visualizzata su schermi o su carta.

Come creare rapporti in Microsoft Access 2010

Fonti di dati speciali

Utilizzate Microsoft Access come strumento di reporting front-end che estrae dati da file di prova, fogli di calcolo Excel, database SQL o Azure, Microsoft Outlook o decine di altre fonti di informazioni. Importando le tabelle collegate o le fonti di dati importati, siete liberi di utilizzare Access come strumento di interrogazione e agente di reporting. Inoltre, Access supporta la pubblicazione di report e dati su altri database e sulla piattaforma Microsoft SharePoint.

Formati di uscita

La maggior parte delle informazioni all’interno di un database Access rimane all’interno di esso. Tuttavia, le query e i report vengono esportati in modo pulito dal database in formato Excel, testo semplice, XML, PDF o XPS. Inoltre, Access alimenta le liste di distribuzione di Microsoft Outlook e Microsoft Word.

Deja un comentario