Differenze tra l’iPad Pro da 9,7 pollici e l’iPad Pro da 12,9 pollici

Sulla superficie, l’iPad Pro da 12,9 pollici e l’iPad Pro da 9,7 pollici sembrano essere lo stesso tablet di base reso in due diverse dimensioni. Entrambi possono competere con i laptop in termini di potenza di elaborazione, ed entrambi supportano i nuovi accessori Apple: la matita Apple e la tastiera intelligente. Ma una volta grattati sotto la superficie, le differenze tra i due iPad diventano evidenti. E ci sono alcune grandi differenze tra i due.

Dimensioni e risoluzione dello schermo

La differenza più evidente è la dimensione. Quanto è più grande il 12,9 pollici? Lo schermo dell’iPad da 9,7 pollici è largo 7,75 pollici in modalità orizzontale, che corrisponde alla larghezza della versione da 12,9 pollici in modalità verticale. E l’iPad Pro più grande ha un pollice in meno del doppio di altezza, il che equivale a circa l’80% di schermo aggiuntivo. Lo schermo più grande ha una risoluzione di 2732×2048, che gli dà gli stessi 264 pixel per pollice (PPI) dello schermo 2048×1536 dell’iPad Pro da 9,7 pollici.

Se si utilizza la nuova funzione multitasking picture-in-a-picture e si ingrandisce il video fino alla dimensione più grande, l’immagine risultante è di circa 4 pollici misurata in diagonale sull’iPad Pro da 9,7 pollici. Sull’iPad Pro da 12,9 pollici, l’immagine è di circa 5,5 pollici. Questa è la differenza tra un iPhone 5 e un iPhone 6S.

Il display

Qui è dove l’iPad Pro da 9,7 pollici brilla davvero. O non brilla. Apple sostiene che il nuovo iPad Pro ha la riflettenza più bassa di qualsiasi altro tablet, il che dovrebbe aiutare la sua leggibilità alla luce del sole. Il nuovo iPad ha anche un display True Tone e Wide Color. True Tone altera il calore dei colori in base alla luce ambientale. Questo emula gli oggetti «reali», che riflettono la luce ambientale e assumono una parte della sua tonalità. Il display Wide Color emette una gamma più ampia dello spettro dei colori. In termini tecnici, è capace di DCI-P3 Color Gamut, che è dello stesso livello delle telecamere cinematografiche.

Il display contiene anche gli stessi sensori dell’iPad Pro da 12,9 pollici, il che significa che è compatibile con il nuovo accessorio Pencil di Apple. Così non solo si ottiene un display migliorato con una gamma di colori più ampia, ma ci si può anche disegnare sopra.

La telecamera

Questa potrebbe essere la maggiore differenza complessiva tra i due modelli Pro. L’iPad Pro da 12,9 pollici ha la stessa fotocamera da 8 MP che abbiamo nell’iPad Air 2.

L’iPad Pro da 9,7 pollici ottiene una fotocamera simile a quella dell’iPhone. Si tratta di una fotocamera da 12 MP con autofocus continuo e in grado di scattare video 4K HD. Anche la fotocamera frontale è stata migliorata, passando dalla fotocamera da 1,2 MP che si trova nel Pro da 12,9 pollici ad una fotocamera da 5 MP con flash Retina, che utilizza lo schermo per emulare un flash.

Non solo ci vorrà un grande selfs, ma significa anche che il video trasmesso in streaming attraverso FaceTime sarà più chiaro, il che è importante se la persona dall’altra parte sta guardando su un iPad da 12,9 pollici.

Ma soprattutto, l’iPad Pro da 9,7 pollici supporta anche le Live Photos, che sono brevi videoclip scattate quando si fotografa. Questi possono essere utilizzati per migliorare la foto scattata con l’iPad.

Foto dal vivo

Nelle notizie correlate, l’iPad Pro da 9,7 pollici supporta «Live Photos». Si tratta di foto che catturano un piccolo video di 1-2 secondi insieme alla foto fissa. Quando si passa a una Live Photo nel rullino della fotocamera, si vede un piccolo frammento di azione appena prima di scattare la foto. Questo produce un effetto pulito, e se si tocca la foto nel rullino, si può vedere il video completo.

Altoparlanti

Il nuovo iPad Pro ha la stessa configurazione degli altoparlanti del Pro più grande, con un altoparlante ad ogni angolo dell’iPad. Questo permette al Pro di regolare il suono in base a come si tiene l’iPad. Significa anche che non si smorzerà mai il suono perché hai riposato gli altoparlanti sulle tue ginocchia.

Tuttavia, poiché i diffusori sono più grandi, il Pro da 12,9 pollici ottiene un significativo salto di volume. E mentre gli altoparlanti del Pro da 9,7 pollici sono un grande miglioramento rispetto alla linea di tablet iPad Air, non producono un suono così pieno come gli altoparlanti del Pro più grandi. Anche in questo caso, questo è dovuto principalmente alle dimensioni.

«Ehi Siri»

Un’altra interessante differenza tra i due tablet è la possibilità di utilizzare Hey Siri in qualsiasi momento sul nuovo Pro. Il Pro da 12,9 pollici supporta Hey Siri, ma solo quando è collegato a una fonte di alimentazione come un computer o una presa di corrente. Che cos’è Hey Siri? È la possibilità di attivare Siri esclusivamente a voce invece di premere il pulsante Home. Con l’iPad da 9,7 pollici, sveglierà l’iPad dalla modalità sospensione anche quando non è collegato a nulla.

Prestazioni

Nel reparto velocità di lavorazione, il più grande Pro prende il comando. Il Pro da 12,9 pollici è circa il 10% più veloce del Pro più piccolo. A titolo di confronto, il Pro più grande è 2,5 volte più veloce dell’iPad Mini 2, mentre il Pro più piccolo è solo 2,4 volte più veloce.

La maggiore differenza di velocità è nella grafica, dove il Pro più grande è 5 volte più veloce del Mini 2 e il Pro da 9,7 pollici è solo 4,3 volte più veloce, ma la maggior parte di quella velocità extra viene consumata alimentando il display a risoluzione più alta.

Memoria

La differenza di potenza di elaborazione è così lieve che la maggior parte delle persone non se ne accorgerebbe senza eseguire un’applicazione di benchmarking come Geekbench sull’iPad. Ciò che può essere una differenza maggiore è la quantità di memoria per le app.

L’iPad Pro da 12,9 pollici ha 4 GB di RAM rispetto ai 2 GB del Pro più piccolo. In teoria, le applicazioni del Pro più grande potranno utilizzare più memoria, il che significa che potranno fornire al tablet funzionalità più complesse.

In pratica, la maggior parte degli sviluppatori di app limiterà l’uso della memoria per assicurarsi che l’applicazione funzioni sulla maggior parte degli iPad. Tuttavia, la memoria aggiuntiva sarà utile anche quando si esegue il multitasking o quando si ritorna a un’applicazione utilizzata in precedenza.

SIM incorporata

Il nuovo iPad Pro ha anche una scheda SIM integrata. Si tratta fondamentalmente di una SIM Apple che fa parte del dispositivo stesso. Che cosa significa?

Principalmente, che non è necessario scegliere un vettore specifico quando si acquista una versione LTE da Apple.com o da qualche altro negozio non carrier. L’acquisto di un iPad Pro da un vettore potrebbe significare che si ottiene una versione «bloccata», tuttavia, il 9,7 pollici Pro ha anche uno slot per schede SIM rimovibile che può annullare la SIM incorporata, quindi non si dovrebbe ottenere bloccato in un vettore specifico.

Prezzo

Non dimentichiamo il prezzo. Il nuovo iPad Pro da 9,7 pollici vende al dettaglio a 599 dollari per la versione da 32 GB, che costa 200 dollari in meno rispetto all’iPad Pro da 12,9 pollici. Questa differenza di prezzo di 200 dollari sale di livello man mano che si sceglie più memoria o il modello di connettività dati LTE.

Come dimostra questa lista, non si ottiene semplicemente un iPad più piccolo e più economico se si sceglie l’iPad Pro da 9,7 pollici. Il nuovo Pro è dotato di funzioni migliorate come il display True Tone e la fotocamera da 12 MP rivolta verso il retro. Tuttavia, quei 200 dollari comprano una quantità enorme di spazio sullo schermo, con l’iPad Pro da 12,9 pollici quasi raddoppiando il patrimonio immobiliare offerto dalla versione da 9,7 pollici.

Deja un comentario