I 9 modi migliori per usare la fotocamera dell’iPad

La fotocamera dell’iPad ha già un sacco di funzioni che ti permettono di fare cose belle fin da subito. Oltre a scattare foto e registrare video, con l’app Misura puoi leggere codici QR, scannerizzare documenti e misurare oggetti in realtà aumentata.

L’App Store offre un software che trova un utilizzo ancora maggiore per le fotocamere iPad, sia sul fronte che sul retro. Alcuni, come ProCam 6 e Filmic Pro, consentono un maggiore controllo delle impostazioni della fotocamera durante lo scatto di foto o la cattura di video.

Le app che seguono tutte usano la fotocamera dell’iPad per fare qualcosa in più con l’immagine, come estrarre colori, equazioni o bordi, oppure aiutano a usare l’immagine per fare qualcosa di interessante, come creare un filmato, disegnare o gestire una riunione.

01 di 09

Creare una tavolozza di colori con Adobe Capture CC

Cosa ci piace

  • Un’applicazione versatile che consente di utilizzare la fotocamera per creare strumenti e tavolozze personalizzate.

Cosa non ci piace

  • Richiede l’accesso con un ID Adobe gratuito, Facebook o un account Google.

Adobe Capture CC si affida alla fotocamera per fornire diversi servizi: per trasformare un’immagine in vettori, modelli, pennelli o anche un oggetto 3D, tra gli altri. Uno dei suoi migliori trucchi è come può creare un tema a 5 colori da una foto. Spostare i punti di colore sullo schermo ai colori desiderati come parte della tavolozza se non vi piacciono quelli che seleziona automaticamente. L’applicazione è gratuita e consente fino a 2GB di memoria, con un aggiornamento a 20GB di memoria al mese disponibile.

Scaricare Adobe Capture 02 di 09

Tracciare un capolavoro con l’Occhio di Da Vinci: Chiunque può disegnare

Cosa ci piace

  • Uso intelligente e selezionabile della fotocamera e delle impostazioni di opacità.

Cosa non ci piace

  • Assicuratevi di posizionare l’iPad e il disegno in modo che non vengano urtati o spostati. Può essere un po’ difficile riallineare le cose.

Anche se non disegna per voi, l’Occhio di Vinci: Chiunque può disegnare può aiutarvi a tracciare e a disegnare un po’ meglio. Dovrete posizionare il vostro iPad diversi centimetri sopra un pezzo di carta e poi selezionare un’immagine da disegnare e posizionarla sullo schermo. Regolate l’opacità per vedere l’immagine originale, il vostro disegno, o un po’ di entrambi.

Scarica Da Vinci Eye 03 di 09

Cattura lavagne, documenti e altro ancora con l’obiettivo di Microsoft Office

Cosa ci piace

  • Riconosce i bordi e cattura bene il contenuto dei documenti e cancella a secco le immagini della scheda.

Cosa non ci piace

  • Non sempre converte accuratamente le lettere scritte a mano.

Utilizza l’applicazione gratuita Microsoft Office Lens per scattare una foto di una lavagna, di un documento o di un biglietto da visita. L’applicazione riconosce i bordi dell’oggetto, rimuove i riflessi e consente di ritagliare l’immagine, aggiungere testo o disegnare annotazioni. È quindi possibile esportarla in diverse altre applicazioni, tra cui OneNote, OneDrive, Word, PowerPoint, Foto, tra le altre.

Scaricare Microsoft Office Lens 04 di 09

Convertire le note fisiche in note virtuali in Padlet

Cosa ci piace

  • Catscan può essere il modo più semplice per prendere appunti virtuali da piccoli quadrati incollati su un muro.

Cosa non ci piace

  • Catscan non è disponibile nella versione desktop se si lavora su più piattaforme.

Padlet offre una parete virtuale su cui è possibile organizzare appunti, link, immagini, video e altro ancora, in una varietà di layout. E si può creare una nuova bacheca con la macchina fotografica: Aprire l’app, toccare per aggiungere una nuova lavagna, scegliere Catscan, e poi scattare una foto di appunti su una parete. Padlet li trasforma in appunti virtuali su una lavagna a cui è possibile aggiungere contenuti aggiuntivi man mano che si ridimensionano o si riorganizzano le voci. Con la versione gratuita, l’applicazione include annunci e ti limita a 10MB di file e tre lavagne. L’aggiornamento a Pro rimuove gli annunci, aumenta lo spazio di archiviazione a 250 MB e consente di creare un numero illimitato di progetti.

Scarica il Padlet 05 di 09

Punta e risolvi con Photomath

Cosa ci piace

  • Una fantastica applicazione per aiutare a fare i compiti di matematica.

    Cosa non ci piace

    • Tieni d’occhio i bambini per assicurarti che risolvano prima il problema e poi prendi l’app, non il contrario.

    Bloccati senza una soluzione per un problema di matematica? Aprite l’applicazione gratuita PhotoMath e puntate la fotocamera su un’equazione. L’app riconoscerà numeri e variabili e vi mostrerà ogni passo necessario per raggiungere la soluzione.

    Scaricare Photomath 06 di 09

    Identificare le stelle, i pianeti e altro ancora nella Guida Cielo

    Cosa ci piace

    • La modalità di visione notturna oscura lo schermo e visualizza gli elementi con un debole colore rosso.

    Cosa non ci piace

    • La visione prolungata del cielo notturno mentre si tiene in aria un iPad aumenta la resistenza del braccio, ma può anche essere un po’ faticosa.

    Sky Guide mostra le stelle, i pianeti, i satelliti e altro ancora sullo schermo del tuo iPad. Toccare la bussola e la fotocamera, quindi puntare lo schermo in qualsiasi direzione per vedere gli oggetti in relazione alla posizione e all’orientamento correnti. La versione base include un catalogo di 2,5 milioni di stelle, oppure si può aggiornare a Supermassive per un catalogo stellare migliorato e il supporto per lo zoom ad alta definizione.

    Scarica la Guida Cielo 07 di 09

    Creare film d’animazione con Stop Motion Studio

    Cosa ci piace

    • Potente acquisizione di immagini passo dopo passo.

    • Possibilità di visualizzare l’immagine precedente sovrapposta nella vista della telecamera corrente (nota anche come «scuoiatura delle cipolle»).

      Cosa non ci piace

      • Il tempismo è tutto: può essere necessario un po’ di sperimentazione per imparare quanto (o poco) per regolare un oggetto per ottenere il movimento animato desiderato.

      Create video animati in stop-motion fotogramma per fotogramma con la fotocamera del vostro iPad e l’applicazione gratuita Stop Motion Studio. Tagliare, copiare o incollare fotogrammi, aggiungere audio ed esportare in formato SD o HD. Aggiornamento per sbloccare la possibilità di aggiungere effetti, importare immagini, lavorare con risoluzioni più elevate e molto altro ancora.

      Scaricare Stop Motion Studio 08 di 09

      Trova il tuo tipo con il font

      Cosa ci piace

      • Trova le corrispondenze per la maggior parte dei font più utilizzati.

      • Mostra le alternative anche se non viene identificata una corrispondenza esatta.

      Cosa non ci piace

      • È necessario catturare la foto del font frontale e il livello. La mela fatica a identificare accuratamente i font catturati da un angolo laterale o con una piastrella.

      • I risultati potrebbero non essere precisi.

      Avete mai visto un cartello, una pubblicità o una copertina di un libro e vi chiedete… quale sia il carattere? Questa applicazione gratuita ti aiuta a individuare molti font che corrispondono o sono molto vicini al font trovato nella tua foto. L’applicazione include link a MyFonts.com, dove è possibile acquistare font identificati (i prezzi variano)

      Scarica il font 09 di 09

      Riunioni Zoom Cloud: Un’applicazione conferenza portatile

      Cosa ci piace

      • Zoom include la maggior parte delle funzioni che la gente vorrà in un’applicazione mobile per riunioni.

      • La possibilità di condividere uno schermo, in tempo reale da un iPad è una caratteristica impressionante.

      Cosa non ci piace

      • Non c’è modo di applicare il limite di 40 minuti per le riunioni di gruppo a tutte le riunioni a cui partecipiamo e non solo a quelle in cui usiamo la versione gratuita di Zoom.

      Con un’eccellente durata della batteria e un grande schermo, l’iPad funziona bene per le conferenze a distanza che utilizzano la fotocamera per permettervi di vedere altre persone durante la vostra riunione. Zoom Cloud Meetings supporta la condivisione di video, lavagne e file e consente anche la condivisione dello schermo dall’iPad agli altri partecipanti.

      La versione gratuita limita le riunioni di gruppo a 100 persone e 40 minuti, anche se le riunioni individuali non sono limitate nel tempo. Le opzioni a pagamento rimuovono questi limiti.

      Scarica Zoom Cloud Meeting

Deja un comentario