Le 10 migliori tracce per la valutazione delle apparecchiature audio del 2020

I nostri redattori ricercano, testano e consigliano in modo indipendente i prodotti migliori; potete saperne di più sul nostro processo di revisione qui. Potremmo ricevere commissioni sugli acquisti effettuati dai nostri link scelti.

Come recensori, ci affidiamo ai test di laboratorio per valutare le apparecchiature, ma ci affidiamo molto di più alla nostra collezione di tracce di test stereo, che sono state accumulate, incrementate e potate attraverso anni di esperienza di test. La maggior parte di questi brani sono memorizzati su computer come file WAV, su dispositivi mobili come file MP3 e su numerosi CD. Questi brani sono del tipo che possiamo riprodurre attraverso altoparlanti o cuffie per valutare quanto bene (o meno) suoni un prodotto.

Ogni appassionato di audio dovrebbe mettere insieme una selezione di brani come questo. È comodo per controllare le coppie di cuffie nei negozi, i nuovi altoparlanti stereo di un amico o i sistemi audio che potreste incontrare agli spettacoli Hi-Fi. Potete anche modificare le canzoni, se volete, tagliando direttamente alle parti che volete ascoltare solo a scopo di prova.

Per ottenere la migliore fedeltà possibile dalle canzoni, assicuratevi di acquistare il CD (o digitalizzare gli LP in vinile) per creare file di musica digitale senza perdite. Oppure, come minimo, scaricate i brani MP3 della più alta qualità disponibile, raccomandata 256 kbps o superiore.

Anche se la vostra tracklist di audio-test si evolve nel tempo, tenete diverse tracce di base che conoscete bene e che non cambiano. La gente della Harman Research, che si colloca facilmente tra i migliori ricercatori audio del mondo, usa «Fast Car» di Tracy Chapman e «Cousin Dupree» di Steely Dan da oltre 20 anni.

Le nostre scelte migliori 01 di 10

Toto, «Rosanna»

Se si vuole, si può scherzare sull’album di Toto, Toto IV , ma il mix denso di questo brano abbraccia davvero tutto lo spettro audio. Questo è di solito il test più veloce che abbiamo trovato per giudicare l’accuratezza del bilanciamento tonale di un prodotto audio: il livello relativo di bassi, medi e alti. Solo 30 secondi di «Rosanna» vi diranno se un prodotto è dal lato buono o cattivo delle cose.

In passato abbiamo usato «Aja» di Steely Dan per questo scopo, e questa pista è ancora una buona scelta.

Acquista su Amazon 02 di 10

Holly Cole, «Canzone del treno»

Abbiamo acquistato l’album di Cole Temptation quando è uscito nel 1995. Da allora, «Train Song» è stato uno dei primi tre brani di prova suonati quando valutiamo un sistema audio. Questa canzone inizia con alcune note di basso intensamente profonde, che possono facilmente spingere i diffusori e i subwoofer meno potenti verso la distorsione dei bassi.

Le percussioni tintinnanti che danzano sulla parte anteriore del palcoscenico sonoro sono una grande prova delle prestazioni ad alta frequenza e dell’immagine stereo. Se il vostro tweeter è in grado di riprodurre in modo pulito e chiaro la suoneria super acuta, colpita subito dopo che Cole ha cantato la battuta, «…mai, mai, mai, mai suonare una campana», allora ne avete una buona. Utilizzate la registrazione in studio invece della versione live.

Acquista su Amazon 03 di 10

Mötley Crüe, «Kickstart My Heart»

Questa melodia dall’album dei Mötley Crüe Dr. Feelgood usa così tanta compressione dinamica che la lettura del vostro misuratore di livello di pressione sonora (o l’ago del misuratore di uscita del vostro amplificatore) si muoverà a malapena. E questa è una buona cosa perché il livello costante permette di giudicare le massime capacità di uscita per prodotti come gli altoparlanti Bluetooth e le soundbar.

Ma ascoltate il modo in cui il vostro sistema riproduce il basso e la grancassa durante questa canzone; il groove dovrebbe suonare incisivo, non sciolto, gonfio, o rimbombante. Purtroppo, molte cuffie fanno suonare questa melodia in modo rimbombante, e questo è semplicemente sbagliato.

Acquista su Amazon 04 di 10

I Coryells, «Sentenza del Cuore – Allegro»

The Coryells , l’omonimo album con il chitarrista jazz Larry Coryell e i suoi figli iper-talentuosi Julian e Murali, è uno dei migliori che la Chesky Records abbia mai fatto, e questo dice molto. Questa particolare canzone è la preferita per giudicare la profondità del palcoscenico.

Ascoltate le nacchere nella registrazione, in quanto sono fondamentali. Se gli strumenti suonano come se provenissero da 20 o 30 piedi dietro le chitarre, e se potete sentirli echeggiare dalle pareti e dal soffitto della grande chiesa dove è stata fatta questa registrazione, allora il vostro sistema sta facendo un buon lavoro.

Acquista su Amazon 05 di 10

Quartetto mondiale di sassofoni, «I santi uomini»

Metamorphosis è un grande album del World Saxophone Quartet, e «The Holy Men» è uno dei migliori brani di prova per l’imaging stereo e il dettaglio dei medi che conosciamo. Ognuno dei quattro sassofoni del gruppo – quattro dei quali suonano senza sosta per tutta la durata del brano – è posizionato in un certo punto all’interno del palcoscenico stereo.

Vorrai essere in grado di scegliere ogni sassofono individualmente e di puntarlo (sì, in aria). Se ci riesci, allora hai un sistema fantastico. Altrimenti, non preoccupatevi troppo, perché questo particolare test di ascolto è piuttosto difficile!

Acquista su Amazon 06 di 10

Olive, «Falling»

Se volete una delle migliori prove di bassi esistenti, scegliete Olive Extra Virgin . Spesso usiamo il brano «Falling» per testare il miglior posizionamento del subwoofer. La linea di basso del sintetizzatore è potente e incisiva, che scende fino a una nota profonda, che tende a scomparire quasi del tutto quando viene suonata su mini altoparlanti o su una brutta cuffia.

Sappiate che questa è una registrazione dal suono duro se state ascoltando i medi e gli alti. Quindi potrebbe valere la pena di fare una versione personalizzata con le alte frequenze a -6 dB a 20 kHz.

Acquista su Amazon 07 di 10

Wale, «La cosa dell’amore/odio»

Le cuffie possono a volte essere commercializzate come una «cosa hip-hop», con molti modelli popolari progettati specificamente con l’hip-hop in mente. A nostro parere, la maggior parte dei mix hip-hop sono troppo elementari per potervi dire molto su un prodotto audio. Tuttavia, il rapper Wale e il cantante Sam Dew fanno eccezione con la canzone «Love/Hate Thing» fuori dall’album The Gifted . Entrambi hanno voci lisce che non dovrebbero suonare ruvide su nessun buon impianto.

Ma la parte migliore di questo brano è la voce di sottofondo che ripete la frase «Keep giving me love». Attraverso un buon paio di cuffie o di altoparlanti, queste voci dovrebbero suonare come se venissero verso di voi ai lati (con un’angolazione di 45 gradi) e da una lunga distanza. Dovreste sentire dei formicolii lungo la spina dorsale o delle punture sulla pelle. In caso contrario, un nuovo set di cuffie potrebbe essere in ordine.

Acquista su Amazon 08 di 10

Sinfonia n. 3 di Saint-Saëns, «Sinfonia d’organo»

Questo può essere il miglior test per i bassi profondi di sempre . Non ci riferiamo al boom, all’hip-hop che provoca mal di testa o al rock pesante. Parliamo del basso sottile e bellissimo emesso da un massiccio organo a canne, con le sue note più profonde che arrivano fino a 16 Hz. Questa registrazione dall’album della Boston Audio Society Test CD-1 non va suonata senza cautela.

I toni bassi sono in questo brano sono così intensi che possono facilmente distruggere i piccoli woofer!

Vi piacerà goderne attraverso alcuni sottomarini mostri, come l’SVS PB13-Ultra o l’Hsu Research VTF-15H. Questo brano è assolutamente spettacolare e qualcosa che ogni audiofilo o appassionato di audio che si rispetti dovrebbe apprezzare e possedere.

Acquista su Amazon 09 di 10

Trilok Gurtu, «Una volta ho desiderato un albero a testa in giù»

Non abbiamo trovato modo migliore per testare lo stereo e l’avvolgimento di questo taglio del percussionista indiano Gurtu, con il sassofonista Jan Garbarek. Nell’ascoltare «Once I Wished a Tree Upside Down» fuori dall’album Living Magic , fate attenzione ai rintocchi dello shaker chocalho .

Se i vostri altoparlanti sono al top, i suoni dei rintocchi sembreranno turbinare e persino materializzarsi proprio davanti a voi, quasi come se Gurtu fosse in piedi tra voi e gli altoparlanti – e questa non è un’iperbole! Mettetevi un paio delle migliori cuffie elettrostatiche o magnetiche planari, e potrete sentire esattamente di cosa stiamo parlando.

Acquista su Amazon 10 di 10

Dennis e David Kamakahi, «Ulili’E»

Dall’album dei Kamakahis Ohana , questa è una dolce e bella registrazione di chitarra a chiave lenta e ukulele dietro due ricche voci maschili. Le persone che ascoltano questa canzone attraverso sistemi audio minori potrebbero non essere così impressionate. Se questo è vero, può significare che c’è un problema con la riproduzione dei bassi superiori del vostro diffusore, o che il punto di crossover del vostro subwoofer è inappropriato, o che il posizionamento dei vostri altoparlanti e del subwoofer ha bisogno di essere regolato.

La voce del reverendo Dennis è particolarmente profonda, che può suonare gonfia sulla maggior parte dei sistemi. Questa registrazione – in particolare le corde della chitarra a chiave lenta – dovrebbe suonare in modo stupefacente. Se così non fosse, allora avete del lavoro da fare per migliorare le prestazioni audio del vostro sistema.

Acquista su Amazon Questa pagina è stata utile? Grazie per avercelo fatto sapere! Ottieni il massimo dal tuo tecnico con i nostri consigli giornalieri Indirizzo e-mail Iscriviti

C’è stato un errore. Si prega di riprovare.

Sei dentro! Grazie per aver firmato. C’è stato un errore. La preghiamo di riprovare.

Grazie per aver firmato.

Dicci perché! Altro Non abbastanza dettagli Difficile da capire Invia

Deja un comentario