L’iPad Mini contro il Galaxy Tab 3

Se state cercando un’alternativa all’iPad Mini, è difficile ignorare il Samsung Galaxy Tab. I dispositivi Samsung sono tra i tablet basati su Android più venduti. Ma, come fa il Galaxy Tab 3 a confrontarsi con l’iPad Mini? Li confrontiamo qui sotto.

Risultati complessivi

iPad Mini

  • Tavoletta sottile e facile da tenere.

  • Tempi di risposta più rapidi.

Galaxy Tab 3

  • Facile da configurare.

  • Carico di bloatware.

  • Una performance deludente e lenta.

Molti paragoni vengono via senza un chiaro vincitore, con un elenco di vantaggi e svantaggi pesati su ogni lato dell’equazione. Questo non è uno di quei casi. Il tablet di Apple ha vinto l’incontro iPad Mini vs. Galaxy Tab 3 di TKO al secondo turno grazie alle sue prestazioni più brillanti, alla qualità di costruzione premium e all’eccellente App Store. Se non fosse stato per un prezzo super economico, il tablet Samsung sarebbe stato messo al tappeto nei primi 30 secondi della partita. Anche se è facile da configurare, è pieno di bloatware e le sue prestazioni sono lente.

Specifiche e prestazioni: Samsung delude

iPad Mini

  • Schermo da 7,9 pollici.

  • 16, 32 o 64 GB di memoria flash interna.

  • Non è possibile espandere l’archiviazione.

Galaxy Tab 3

  • Versioni da 7 pollici, 8 pollici e 10,1 pollici.

  • Fino a 32 GB di memoria.

  • Supporto per la memorizzazione esterna di microSD fino a 64 GB.

  • Può aggiungere il supporto 3G o LTE.

L’ultima Galaxy Tab è disponibile in tre dimensioni: 7 pollici, 8 pollici e 10,1 pollici, con entrambi i modelli da 7 pollici e 8 pollici destinati all’iPad Mini. Il Galaxy Tab 3 7.0 per il modello Wi-Fi da 8 GB ha opzioni per espandere la capacità di archiviazione a 32 GB e aggiungere il supporto 3G o LTE. Inoltre supporta fino a 64 GB di memoria esterna microSD. Il Galaxy Tab da 8 pollici include uno schermo a risoluzione più alta, migliori fotocamere a doppia esposizione e un processore leggermente più veloce.

Allora, quanto è bravo il Galaxy Tab 3 ad essere un tablet? Lenta e deludente. La versione Wi-Fi da 7 pollici è uno dei dispositivi Android più lenti, con l’ultimo Google Nexus 7 e Kindle Fire HDX che raddoppia facilmente la velocità del processore e l’ultimo iPad Mini che lo supera ancora di più.

Design: La mela è difficile da battere

iPad Mini

  • Sottile e leggero.

  • Facile da tenere in mano.

  • Costruzione in metallo.

Galaxy Tab 3

  • La plastica sembra economica e imbarazzante.

  • Il layout dei pulsanti mostra una mancanza di usabilità.

È facile rimanere impressionati dal design dell’iPad. Apple si è concentrata sulla realizzazione di un tablet sottile, leggero, facile da tenere e facile da usare. E si vede. Al confronto, il Galaxy Tab 3 sembra economico e scomodo. Anche il layout dei pulsanti mostra una mancanza di usabilità, con il pulsante di sospensione proprio sopra i pulsanti del volume, che porta a sospendere accidentalmente il tablet quando si vuole alzare il volume.

Software: Bloatware è un problema

iPad Mini

  • Ecosistema chiuso.

  • L’App Store offre un sacco di applicazioni.

Galaxy Tab 3

  • Facile processo di installazione.

  • Impantanato da bloatware.

Il processo di installazione sul Galaxy Tab 3 è facile, con Samsung che vi guida nella creazione di un account Samsung opzionale, un account Google Play e un account Dropbox, che è una buona idea considerando come il cloud storage rende facile il processo di condivisione dei file tra i dispositivi.

Il Galaxy Tab 3 è dotato anche di due pagine di applicazioni predefinite, tra cui Flipboard, Google, due browser web, due modi per riprodurre film, un orologio mondiale e un’applicazione separata per l’allarme. Se questo suona un po’ gonfio, lo è. Le app di default sono un po’ esagerate, con Samsung che mixa le proprie app in aggiunta agli standard Android.

L’iPad Mini, invece, è supportato dall’Apple App Store, che dispone di un robusto numero di applicazioni, giochi, film e altro ancora.

Verdetto finale: Non c’è davvero nessun confronto

Sembra quasi di barare a confrontare l’iPad Mini con il Galaxy Tab 3. Sia che stiate guardando l’iPad Mini originale o l’ultimo iPad Mini, avrete un tablet che si sente meglio in mano, ha accesso a più applicazioni e offre una grande esperienza con un tempo di risposta più veloce a quasi tutto ciò che cercate di fare con esso.

L’iPad Mini 2 è essenzialmente una versione da 7,9 pollici dell’iPad Mini, che lo rende uno dei tablet più veloci sul mercato. E mentre l’iPad Mini originale ha il coraggio di un iPad 2, gira ancora in tondo intorno al Galaxy Tab.

L’unica area in cui la Galaxy Tab 3 regna sovrana è il prezzo. Ma mentre il modello Wi-Fi da 8 GB potrebbe sembrare un affare, gli utenti potrebbero sentirsi rapidamente stretti. Il sistema operativo Android occupa 2,7 GB di spazio, e dopo aver considerato le applicazioni predefinite, l’utente ha a disposizione meno di 5 GB di spazio. Ciò significa che si desidera effettuare l’upgrade utilizzando uno spazio di archiviazione esterno oppure optare per il modello da 16 GB, entrambe le opzioni si aggiungono al prezzo.

Non c’è niente di male nei tablet Android, che hanno diversi vantaggi rispetto all’iPad Mini, tra cui un’architettura aperta e la possibilità di posizionare i widget sullo schermo di casa. Il problema in questo caso è che il Samsung Galaxy Tab 3 è un tablet lento e obsoleto, avvolto in un esterno economico, con macchine fotografiche scadenti a doppia faccia e una linea confusa di dimensioni e modelli. La serie Galaxy S di smartphone può essere lo smartphone di punta di Samsung, ma la linea Galaxy Tab è sicuramente nella fascia bassa.

Deja un comentario