Mettere il Mac in modalità riposo

I computer Mac hanno avuto una modalità sleep per risparmiare energia e per riaccendersi rapidamente per un bel po’ di tempo. Tuttavia, le domande su cosa succede a un Mac quando dorme rimangono le preferite tra le domande più frequenti.

Dal 2005, Apple ha fornito tre modalità di sonno di base.

Modalità di sonno Mac

  • Dormire: La RAM del Mac viene lasciata accesa mentre dorme. Il Mac può svegliarsi molto velocemente perché non c’è bisogno di caricare nulla dal disco rigido. Questa è la modalità sleep predefinita per i Mac desktop. Questa modalità è anche chiamata hibernatemode 0.
  • Ibernazione: In questa modalità, il contenuto della RAM viene copiato sul disco di avvio prima che il Mac entri in sleep. Una volta che il Mac è in sleep, l’alimentazione viene rimossa dalla RAM. Quando si risveglia il Mac, l’unità di avvio deve prima scrivere i dati nella RAM, quindi il tempo di risveglio è un po’ più lento. Questa è la modalità sleep predefinita per i portatili rilasciati prima del 2005. Questa modalità è anche chiamata hibernatemode 1.
  • Dormire in modo sicuro: Il computer copia il contenuto della RAM nell’unità di avvio prima che il Mac entri in sleep, ma la RAM rimane alimentata mentre il Mac è in sleep. Il tempo di veglia è molto veloce perché la RAM contiene ancora le informazioni necessarie. La scrittura del contenuto della RAM sull’unità di avvio è una salvaguardia. Se dovesse succedere qualcosa, come ad esempio un guasto alla batteria, è comunque possibile recuperare i dati.

Dal 2005, la modalità sleep predefinita per le portatili è la modalità Safe Sleep, ma non tutte le portatili Apple sono in grado di supportare questa modalità. Apple dice che i modelli del 2005 e successivi supportano direttamente la modalità Safe Sleep. Anche alcune portatili precedenti la supportano. Questa versione è anche chiamata hibernatemode 3.

Cosa succede quando il tuo Mac dorme

L’unica differenza tra le varie modalità di sospensione del Mac è che il contenuto della RAM viene prima copiato sul disco rigido prima che il Mac entri in sospensione. Una volta copiati i contenuti della RAM, tutte le modalità di sospensione del Mac eseguono le seguenti funzioni:

  • Il processore va in uno stato di bassa potenza.
  • L’uscita video è disabilitata. I display collegati entreranno nel proprio stato di bassa potenza se supportati.
  • I dischi rigidi forniti da Apple andranno in tilt. I dischi interni ed esterni di terze parti potrebbero andare in tilt (la maggior parte lo fa).
  • Gli azionamenti dei supporti ottici ruotano verso il basso.
  • L’alimentazione della memoria RAM viene rimossa (ibernazione e modalità Safe Sleep).
  • La porta Ethernet può essere disabilitata, dipende dalle impostazioni del sistema. La porta Ethernet può rispondere ad un segnale WOL (Wake on Lan).
  • Le funzioni AirPort, se presenti, sono disabilitate.
  • Le porte USB hanno funzionalità limitate (rispondono alla tastiera).
  • L’ingresso e l’uscita audio sono disabilitati.
  • L’illuminazione della tastiera, se presente, è disabilitata.
  • Lo slot della scheda di espansione è spento (Mac portatili).
  • Il modem, se presente, è disabilitato. È possibile configurare il modem in modo che si svegli quando rileva un anello.
  • Il Bluetooth è disabilitato. Questo dipende anche dalla preferenza del sistema Bluetooth, che può permettere ai dispositivi Bluetooth di svegliare il computer.

Preoccupazioni di sicurezza durante il sonno

Quando dorme, il vostro Mac è soggetto a molte delle stesse vulnerabilità di quando è sveglio. In particolare, chiunque abbia accesso fisico al vostro Mac può svegliarlo dal sonno e ottenere l’accesso. È possibile utilizzare la preferenza del sistema di sicurezza per richiedere una password di accesso al Mac quando lo sveglia dal sonno. Ma questo fornisce solo un livello minimo di protezione, che gli individui esperti possono comunque aggirare.

Supponendo di avere l’Ethernet impostato per non rispondere a un segnale WOL, il vostro Mac dovrebbe essere completamente invisibile a qualsiasi accesso alla rete. Lo stesso dovrebbe essere vero per l’accesso wireless basato su AirPort. Le schede Ethernet e le soluzioni wireless di terze parti, tuttavia, possono rimanere attive durante il sonno.

Dormire o dormire tranquilli?

Il vostro Mac è sicuro sia quando dorme che quando è sveglio. Può anche essere leggermente più sicuro, poiché l’accesso alla rete è di solito disabilitato durante il sonno.

Il sonno sicuro è molto più sicuro del normale sonno perché tutti i contenuti della RAM vengono prima scritti sul disco rigido. In caso di interruzione dell’alimentazione durante lo sleep, il Mac ricreerà lo stato in cui si trovava quando è entrato per la prima volta in sleep. È possibile vedere che ciò si verifica quando ci si riprende da un’interruzione di corrente durante una sessione di sonno sicuro. Una barra di avanzamento apparirà mentre i contenuti della RAM vengono ricreati dai dati del disco rigido.

È possibile cambiare le modalità di sonno?

Sì, lo è, ed è abbastanza facile da fare con pochi comandi da terminale.

Deja un comentario