Qual è il momento migliore per twittare su Twitter?

Se gestite un account Twitter per un sito web, un’azienda, o forse anche solo per motivi personali, dovete sapere se i vostri seguaci vi vedono e si impegnano con voi. Conoscere il momento migliore della giornata per twittare è essenziale se si vuole sfruttare al meglio la propria presenza sui social media e massimizzare l’impegno.

Analisi dei dati di Twitter per trovare i momenti migliori per twittare

Buffer, un popolare strumento di gestione dei social media, ha pubblicato i suoi risultati per il miglior momento della giornata per twittare, sulla base di un’ampia ricerca su Twitter, utilizzando i dati raccolti in un periodo di diversi anni da quasi cinque milioni di tweet su 10.000 profili. Sono stati presi in considerazione tutti i fusi orari, considerando l’orario più popolare per twittare, il momento migliore per ottenere clic, il momento migliore per i like/retweet e il momento migliore per l’impegno complessivo.

Anche CoSchedule, un altro popolare strumento di gestione dei social media, ha pubblicato i propri risultati nel momento migliore della giornata per twittare utilizzando una combinazione di dati propri più dati presi da oltre una dozzina di altre fonti, tra cui Buffer. Lo studio va in realtà oltre Twitter per includere anche i momenti migliori per Facebook, Pinterest, LinkedIn, Google+ e Instagram.

Se vuoi twittare quando tutti gli altri lo fanno

Il momento più popolare per twittare, indipendentemente da dove ti trovi nel mondo, è…

Secondo i dati di Buffer:

  • Tra le 12:00 p.m. e le 13:00 p.m.

Secondo i dati del CoSchedule:

  • Tra le 12:00 p.m. e le 15:00 p.m. (soprattutto nei giorni feriali)
  • A destra intorno alle 17:00 (soprattutto nei giorni feriali)

Raccomandazione basata su entrambe le serie di dati: Tweet verso mezzogiorno e mezzogiorno.

Tenete solo a mente che i vostri tweet non saranno necessariamente visti così facilmente durante questo periodo a causa dell’afflusso di tweet complessivi che si batteranno per l’attenzione dei vostri seguaci. Infatti, i vostri tweet potrebbero avere maggiori possibilità di essere visti quando il volume dei tweet è più basso (secondo Buffer, questo è tra le 3:00 a.m. e le 4:00 a.m.), quindi potreste voler considerare di sperimentare con questo.

Se il vostro obiettivo è quello di massimizzare i clickthrough

Se stai twittando dei link per mandare dei followers da qualche parte, dovresti puntare a twittare…

Secondo i dati di Buffer:

  • Tra le 2:00 e le 3:00
  • In particolare alle 12:00 p.m.
  • Tra le 18:00 e le 19:00

Secondo i dati del CoSchedule:

  • In particolare alle 12:00 p.m.
  • A destra verso le 15:00
  • Tra le 17:00 e le 18:00

Raccomandazione basata su entrambe le serie di dati: Twitta verso mezzogiorno e dopo l’orario di lavoro la sera presto.

Il mezzogiorno sembra essere una fascia oraria vincente qui, ma non date per scontato che quelle ore a basso volume di tweet non faranno nulla per voi. Il volume è prevedibilmente basso nelle prime ore del mattino presto, il che essenzialmente massimizza le vostre possibilità di farvi vedere i vostri tweet da chi è sveglio o si sveglia presto.

Se il tuo obiettivo è quello di massimizzare l’impegno

Ottenere il maggior numero possibile di like e retweet potrebbe essere piuttosto importante per il vostro marchio o per il vostro business, il che significa che vorrete provare a twittare…

Secondo i dati di Buffer:

  • Tra 9:00 p.m. e 22:00 p.m. . (soprattutto se il vostro pubblico ha sede prevalentemente negli Stati Uniti)

Secondo i dati del CoSchedule:

  • Tra le 12:00 p.m. e le 19:00 p.m. (in particolare per i retweet)

Raccomandazione basata su entrambe le serie di dati: Effettuare la propria sperimentazione entro questi tempi. Provate a twittare per i «mi piace» e i «retweet» (idealmente senza link nei vostri tweet) durante le ore di mezzogiorno, pomeriggio, prima e dopo la sera.

Come potete vedere, i dati di Buffer e CoSchedule sono in conflitto in quest’area, quindi il tempo che potreste twittare per l’impegno è enorme. Il Buffer ha esaminato poco più di un milione di tweet provenienti da account statunitensi e ha concluso che le ore serali successive erano le migliori per l’impegno, mentre il CoSchedule ha riportato risultati molto contrastanti a seconda delle diverse fonti che ha esaminato.

Il guru del marketing digitale Neil Patel ha detto che i tweet alle 17:00 p.m. daranno luogo a retweet, mentre Ell & Co. ha trovato che i migliori risultati di retweet si possono vedere tra le ore 12:00-13:00 e 18:00-19:00. Huffington Post, d’altra parte, ha detto che i retweet massimi si verificano tra mezzogiorno e le 17:00 p.m.

La cosa migliore da fare è provare a twittare in certi momenti e tracciare quando l’impegno sembra essere il più alto.

Se vuoi più clic più impegno

Se vuoi che i tuoi followers di Twitter facciano qualsiasi cosa con un click, un retweet, un like o una risposta, potresti lavorare sull’invio dei tuoi tweet…

Secondo i dati di Buffer&apos:

  • Tra le 2:00 e le 3:00

Secondo i dati di CoSchedule&apos:

  • In particolare alle 12:00 p.m.
  • Intorno alle 15:00
  • Tra le 17:00 e le 18:00

Raccomandazione basata su entrambe le serie di dati: Anche in questo caso, fate la vostra sperimentazione. Traccia i click e l’impegno per i tweet nelle prime ore del mattino rispetto ai tweet nelle ore di punta del giorno.

I dati basati sui due studi sono davvero in conflitto tra loro nell’area dei click e dell’impegno insieme, con Buffer che dice che la notte è la migliore e CoSchedule che dice che le ore diurne sono le migliori.

Il buffer dice che il maggior numero di impegni si verifica nel cuore della notte, tra le 23:00 e le 5:00 del mattino, in concomitanza con il calo di volume. I clic più impegno per tweet sono al minimo durante l’orario di lavoro tradizionale tra le 9:00 e le 17:00

CoSchedule ha scoperto che sia i retweet che i clickthrough hanno mostrato di essere massimizzati durante il giorno.Anche la superstar dei social media Dustin Stout ha sconsigliato di twittare durante la notte, dicendo che i peggiori orari per twittare erano tra le 20:00 e le 9:00

Una nota importante su questi risultati

Se siete stati sorpresi di scoprire quanto diverse possano essere queste scoperte in base alla loro provenienza, non siete soli. Tenete a mente che questi numeri don't necessariamente raccontare l’intera storia e sono stati anche mediati.

Buffer ha aggiunto una nota alla fine sottolineando che il numero di follower di un particolare account può influenzare in larga misura i click e l’impegno, e guardando la mediana (il numero medio di tutti i numeri) piuttosto che la media (la media di tutti i numeri) potrebbe aver dato risultati più accurati se così tanti tweet inclusi nel dataset didn't hanno così poco impegno. Anche i tipi di contenuto, il giorno della settimana e persino la messaggistica giocano un ruolo importante in questo caso. Questi non sono stati presi in considerazione nello studio.

Utilizzare questi tempi come punti di riferimento per la sperimentazione

Non c’è assolutamente alcuna garanzia che voi&apos otterrete il maggior numero di click, retweet, like o nuovi follower se twittate tra i tempi conclusi dai due studi sopra citati. Ricorda che i tuoi risultati variano a seconda del contenuto che pubblichi, chi sono i tuoi followers, la loro demografia, il loro lavoro, dove si trovano, il tuo rapporto con loro e così via.

Se la maggior parte dei vostri seguaci sono lavoratori dalle 9 alle 5 persone che vivono nel fuso orario dell’Est degli Stati Uniti, twittare alle 2:00 del mattino ET in un giorno feriale potrebbe non funzionare così bene per voi. D’altra parte, se tu'stai prendendo di mira i ragazzi del college su Twitter, twittando molto tardi o molto presto la mattina può portare a risultati migliori.

Tenete a mente i risultati di questo studio e utilizzateli per sperimentare la vostra strategia su Twitter. Fate il vostro lavoro di indagine basato sul vostro marchio e sul vostro pubblico, e senza dubbio scoprirete alcune informazioni preziose sulle abitudini di Twitter dei vostri seguaci nel corso del tempo.

Deja un comentario