Sbloccare YouTube al lavoro o a scuola

Quando si accede a Internet tramite una rete di computer, come quella fornita al lavoro, a scuola o in un caffè locale, si potrebbe scoprire che alcuni siti web, come YouTube, sono bloccati. Questo avviene di solito per preservare la larghezza di banda della rete o per scoraggiare l’improduttività. Se avete bisogno di accedere a YouTube o a un altro sito preferito bloccato, avete alcune opzioni.

Sbloccare YouTube con un Proxy Web

Il modo più semplice e accessibile per sbloccare YouTube o un altro sito web preferito consiste nell’utilizzare un proxy web. Questo processo consente di visitare un sito sbloccato e di richiedere il sito bloccato per voi. Dal punto di vista della rete, si accede al sito web sbloccato per tutto il tempo.

  1. Selezionare un proxy web affidabile, come Hidester, Hide Me, ProxySite o KProxy.

  2. Andate sul sito web del vostro proxy scelto e digitate l’URL del sito che desiderate visitare.

  3. Molti proxy forniranno una casella a tendina per selezionare un paese dal quale apparirà la navigazione in rete. Scegliete un paese. (Ad esempio, il materiale a cui si vuole accedere può essere disponibile solo da una certa località, quindi si dovrebbe selezionare quel paese)

  4. Premere Inserire e iniziare a navigare il sito web.

Questo non funzionerà se il vostro proxy web è stato bloccato dagli amministratori di rete che non vogliono che gli utenti bypassino i sistemi di filtraggio. Se il vostro proxy web è bloccato, provate un altro o provate una soluzione VPN.

Sblocca YouTube con una VPN

Utilizzare una rete privata virtuale (VPN) per accedere a contenuti riservati invece di un proxy web. Le VPN sono simili ai proxy web perché mascherano il sito web reale che si sta cercando di visitare. Essi coinvolgono un po ‘più di configurazione, ma anche aumentare la sicurezza complessiva attraverso la crittografia del traffico web.

  1. Selezionare un fornitore VPN di fiducia.

  2. Installare il software richiesto. Consultare la documentazione di supporto del fornitore per istruzioni precise.

  3. Vai al tuo browser web preferito e accedi a YouTube o a un altro sito. Ricordate che i vostri dati sono completamente criptati.

Se l’utilizzo di una VPN non funziona, è necessario comprendere che l’amministratore di rete sta cercando di fornire un ambiente di lavoro sicuro e produttivo e potrebbe aver reso inaccessibili sia i proxy web che le VPN.

Utilizzate la vostra rete privata

Un’alternativa allo sblocco di un sito sulla tua rete di lavoro o scolastica è quella di ottenere quei contenuti attraverso la tua rete privata. Molti smartphone e i rispettivi carrier offrono ora il tethering dati mobile, che consente di collegare il proprio laptop o altri dispositivi direttamente alla rete cellulare tramite un hotspot. Questo metodo può costare un bel po’ a seconda del vostro operatore, ma è una valida opzione se ritenete di dover accedere a determinati contenuti.

Oppure semplicemente non accedere a YouTube

Anche se può essere eccitante accedere a contenuti come YouTube o Netflix al lavoro o a scuola, questi siti sono probabilmente bloccati per buone ragioni. La visione di servizi video in streaming può mettere sotto pressione la larghezza di banda di una rete. Ciò significa che si rischia di rallentare la velocità complessiva della rete per tutti gli altri.

Inoltre, alcuni siti web potrebbero richiedere plugin che potrebbero rappresentare un rischio per la sicurezza del sistema nel suo complesso. Quindi, anche se la decisione dell’amministratore di rete potrebbe non piacervi, sarebbe meglio attenersi alle loro regole.

Deja un comentario