Sistemi audio per tutta la casa e sistemi musicali multi-stanza

La musica house completa e i sistemi multi-room sono molto popolari nelle case e negli spazi abitativi di ogni forma e dimensione. Ci sono molti modi per inviare musica in tutta la casa, comprese le connessioni cablate e/o wireless che consentono il controllo da qualsiasi luogo. Si può utilizzare un ricevitore esistente come hub centrale, oppure si può installare un sistema di musica house completamente dedicato. L’impegno richiesto può andare dall’aggiunta di un interruttore per i diffusori a un ricevitore, al collegamento in rete fai-da-te cablato/wireless, o a qualcosa di più sofisticato che richiederebbe un’installazione professionale. Tuttavia, ci sono pro e contro ai diversi metodi disponibili.

01 di 08

Costruire un semplice sistema musicale multisala utilizzando un ricevitore

Cosa ci piace

  • La più facile installazione a due stanze.

  • Basta aggiungere gli altoparlanti e far passare i cavi.

  • Può utilizzare un interruttore separato per più stanze.

Cosa non ci piace

  • Solo fonte singola.

  • Richiede il passaggio dei cavi degli altoparlanti verso le altre stanze.

Il più semplice sistema musicale multi-room utilizza l’interruttore Speaker B integrato in un ricevitore stereo o home theater. L’uscita Speaker B è in grado di alimentare una coppia di diffusori aggiuntivi, anche se si trovano in un’altra stanza.

Tutto quello che dovete fare è far scorrere le lunghezze dei cavi degli altoparlanti per collegarli tutti insieme. Le persone che potrebbero voler aggiungere altri set di altoparlanti possono farlo con un selettore di altoparlanti separato. E se si desidera un facile accesso al volume/regolazione, si possono aggiungere delle piastre di controllo insieme agli interruttori.

02 di 08

Sistemi multi-stanza e multi-fonte che utilizzano un ricevitore

Cosa ci piace

  • Multi-source può inviare sorgenti audio separate in stanze diverse.

  • Controllo indipendente all’interno di ogni zona.

Cosa non ci piace

  • Deve far passare cavi aggiuntivi tra le stanze.

  • Potrebbe voler installare il controllo IR per regolare l’audio da qualsiasi punto della casa.

Molti ricevitori home theater sono dotati di funzioni multizona e multisorgente integrate, il che significa che ogni stanza o zona può ascoltare una sorgente audio diversa (CD, DVD, streaming, giradischi, ecc.) allo stesso tempo.

Alcuni ricevitori hanno uscite multi-room alimentate per musica stereo (e a volte video) in ben tre zone, e alcuni modelli hanno uscite a livello di linea (non alimentate), che richiedono un amplificatore stereo separato in ogni zona.

03 di 08

Musica su una rete domestica cablata

Cosa ci piace

  • Utilizza il cablaggio di rete esistente.

  • Molte opzioni di sistema disponibili.

Cosa non ci piace

  • Richiede un cablaggio dedicato CAT-5 o CAT-6.

  • Può richiedere un’installazione professionale.

Se si possiede una casa con il cablaggio di rete del computer già installato, si ha un enorme vantaggio. Far passare i cavi attraverso le pareti esistenti è una delle parti più difficili e costose dell’installazione di sistemi musicali per tutta la casa.

Il cablaggio di rete con cavo CAT-5e o CAT-6 utilizzato per l’interconnessione di una rete di computer può distribuire l’audio analogico e digitale a livello di linea a zone remote tramite sistemi audio multizona disponibili di diversi produttori.

04 di 08

Musica su una rete domestica senza fili

Cosa ci piace

  • Buona qualità del suono.

  • Nessun cablaggio da stanza a stanza.

Cosa non ci piace

  • Generalmente è semplice da configurare, ma può richiedere alcune competenze di rete di computer e/o hardware aggiuntivo.

Se non si dispone di una rete domestica precablata, e se il cablaggio a posteriori è troppo da considerare, c’è un’altra soluzione: andare senza fili. Come la tecnologia wireless è migliorata, così sono migliorate anche le opzioni per la distribuzione audio senza fili. È un ottimo modo per godersi la propria biblioteca musicale personale o altre fonti audio in tutta la casa.

La tecnologia wireless più comune è il Wi-Fi (Wireless Fidelity). Senza dubbio avete sentito il termine usato per il collegamento in rete senza fili dei computer. Questa stessa tecnologia ha trovato la sua strada nei sistemi audio multi-room.

05 di 08

Soluzioni audio wireless semplici e convenienti

Cosa ci piace

  • Impostazione semplice.

  • Economico ed espandibile.

Cosa non ci piace

  • Adattatore necessario per ogni zona.

  • Un’unica fonte.

  • La qualità della ricezione dipende dalla distanza.

Il modo più semplice e conveniente per inviare contenuti audio in modalità wireless da una stanza all’altra è con un supporto digitale o un adattatore wireless, disponibile presso diversi produttori. Questi adattatori inviano segnali audio in modalità wireless tra due o più componenti, ad esempio tra un PC e un ricevitore stereo (o anche un subwoofer), o un ricevitore e un sistema da tavolo.

Potete godervi la musica senza fili quasi ovunque, purché abbiate una connessione costante. Si potrebbe anche usare il Bluetooth per collegare gli altoparlanti (o anche le cuffie) alle sorgenti audio, anche se richiede qualche passo in più per la configurazione. Ma la buona notizia è che gli adattatori aggiuntivi sono relativamente economici e possono espandere rapidamente un sistema per includere più stanze.

06 di 08

Musica su cablaggio domestico esistente: Tecnologia di trasporto della linea elettrica

Cosa ci piace

  • Non sono necessari nuovi cablaggi; utilizza i cavi elettrici esistenti.

  • Ottima scelta per installazioni retrofit.

  • Alcuni sistemi sono fai da te, altri richiedono l’installazione.

Cosa non ci piace

  • Il rumore di linea AC potrebbe influenzare la ricezione radio, solitamente curato con un filtro di linea.

  • Alcuni sistemi richiedono l’installazione di tastiere di controllo da incasso.

La tecnologia PLC (Power line carrier), nota anche con il nome di HomePlug, invia musica stereo e segnali di controllo in tutta la casa attraverso l’impianto elettrico esistente. I prodotti PLC sono in grado di retrofittare un intero sistema musicale domestico senza bisogno di nuovi cablaggi. Sistemi e componenti completi sono disponibili o in fase di sviluppo in una vasta gamma di prezzi e caratteristiche.

07 di 08

Sistemi di distribuzione di musica in tutta la casa

Cosa ci piace

  • La scelta migliore per prestazioni e flessibilità.

  • Amplificatori stereo integrati per ogni zona.

  • Multisorgente: ascolta qualsiasi fonte in qualsiasi stanza.

  • Espandibile per più zone.

Cosa non ci piace

  • Richiedono un’installazione e un cablaggio professionale del sistema e degli altoparlanti.

  • L’opzione più costosa, a seconda delle dimensioni del sistema e dei costi di installazione.

Tutti i sistemi di musica house hanno un componente centrale che invia musica da sorgenti selezionate (CD, giradischi, radio, ecc.) ad ogni zona. Può inviare segnali a livello di linea agli amplificatori di ogni stanza o avere amplificatori e sintonizzatori incorporati. Tutti questi sistemi permettono di ascoltare qualsiasi sorgente in qualsiasi zona e possono essere espansi da quattro a otto o più zone.

08 di 08

Altoparlanti da incasso a parete e a soffitto per sistemi per tutta la casa

Cosa ci piace

  • Eccellente qualità del suono.

  • Risparmia spazio sul pavimento/piani.

  • Può essere realizzato in modo da fondersi visivamente con le pareti o gli ambienti abitativi.

Cosa non ci piace

  • Comporta più lavoro, magari richiedendo un’installazione/collegamento professionale.

Gli altoparlanti da incasso a parete sono una grande idea per interi sistemi di musica house. Offrono una qualità del suono da buona a eccellente, non occupano spazio sul pavimento o sugli scaffali come gli altoparlanti standard, e possono essere verniciati per fondersi con l’arredamento della stanza e praticamente scomparire.

Tuttavia, l’installazione di altoparlanti da incasso richiede più lavoro. Le pareti devono essere tagliate con cura, e i cavi devono passare attraverso le pareti per collegarsi ai componenti. A seconda della difficoltà del lavoro, del numero di altoparlanti e delle vostre capacità, l’installazione di altoparlanti da incasso può essere un progetto fai-da-te o può richiedere l’intervento di un installatore o di un elettricista.

Deja un comentario