Sviluppare un gioco per iPhone o iPad

Se hai una passione per lo sviluppo di giochi per cellulari, non è mai troppo tardi per iniziare. Anche se l’App Store non è proprio la corsa all’oro dei primi tempi, è ancora possibile sviluppare un’app, costruire un seguito e fare soldi. C’è anche un basso costo di ingresso nel mercato; Apple fa pagare 99 dollari all’anno per un abbonamento per sviluppatori, che permette di inviare giochi per iPhone e iPad all’App Store. Puoi scaricare gratuitamente il kit di sviluppo Xcode dopo esserti registrato come sviluppatore. Ma, cosa fare dopo? Vi mostreremo come iniziare.

Di cosa avete bisogno per iniziare a sviluppare giochi per cellulari?

Al di fuori della sottoscrizione dello sviluppatore, sono necessarie competenze di programmazione, grafica e pazienza. Molta pazienza. Se da un lato non si vuole essere un perfezionista che non pubblica mai perché trova sempre qualche piccolo difetto, dall’altro non si vuole mettere fuori un prodotto pieno di bug.

Se non avete un tocco artistico quando si tratta di grafica, non preoccupatevi. Ci sono diverse risorse disponibili per la grafica gratuita o a basso costo. Se siete un negozio individuale, avete bisogno di abbastanza abilità per creare pulsanti e mettere insieme un’interfaccia utente utile, ma la maggior parte di noi può gestire tutto questo con qualche lezione su come usare Photoshop o l’alternativa gratuita Paint.net.

Quale piattaforma di sviluppo dovreste utilizzare?

Se si intende sviluppare solo per iPhone e iPad, il linguaggio di programmazione Swift di Apple è quello più sensato. È un linguaggio di sviluppo rapido rispetto al vecchio Objective-C, e quando si sviluppa direttamente per il dispositivo, è possibile utilizzare le nuove funzionalità del sistema operativo non appena vengono rilasciate. Se si utilizza un kit di sviluppo di terze parti, spesso è necessario attendere che la terza parte supporti le nuove funzionalità. Ci sono anche alcuni emulatori iOS di terze parti che possono essere utili.

Ma non scartare i kit di sviluppo di terze parti. Sono utili se avete intenzione di rilasciare il vostro gioco su più piattaforme. Volete evitare i kit di sviluppo «costruisci un gioco in un’ora». Spesso sono troppo limitati per sviluppare giochi complicati. Ecco alcune solide piattaforme che sono gratuite per gli sviluppatori indipendenti che rientrano in determinati limiti di reddito:

  • L’unità. Questo è uno dei kit di sviluppo di terze parti più popolari, soprattutto per chi usa la grafica 3D. Si può iniziare a usare Unity gratuitamente a condizione che le entrate annuali siano inferiori a 100.000 dollari.
  • Corona SDK. Se state cercando di creare un gioco veloce con grafica 2D, il Corona SDK è una scelta solida. Utilizza LUA come linguaggio di programmazione, che è flessibile e molto veloce. L’edizione personale di Corona SDK è gratuita e non ha un limite di entrate. L’edizione enterprise permette di creare build offline e la possibilità di creare le proprie API personalizzate, il che lo rende molto flessibile.
  • PhoneGap. Uno degli strumenti di terze parti più popolari, PhoneGap offre un sacco di supporto e plugin di terze parti. Se si atterra più sul lato grafico che su quello della programmazione, questo può dare un vero e proprio vantaggio. PhoneGap utilizza anche strumenti basati sul web (HTML, CSS, ecc.) come nucleo dell’esperienza di sviluppo. È gratuito.

E la grafica?

Se non si ha un osso artistico nel corpo, la grafica può sembrare un gigantesco blocco stradale. Ma c’è un modo per aggirarlo: i negozi di beni. Questi mercati permettono di acquistare asset grafici già pronti per l’uso nello sviluppo di giochi. Il lato negativo è che la grafica del vostro gioco non sarà unica.

  • OpenGameArt. Una delle fonti più popolari per la grafica gratuita proviene da OpenGameArt. La maggior parte delle risorse di questo negozio rientrano in una licenza creative commons che di solito richiede l’attribuzione della grafica all’artista.
  • Unity Asset Store. Una parte importante dell’utilizzo di Unity è l’asset store, che ha immagini di molti generi diversi e include sia grafica 3D che 2D. La cosa migliore è che non c’è bisogno di usare Unity per usare l’asset store.
  • GameArt2D. Questo sito ha una bella sezione «freebies» e una buona collezione di grafica royalty-free che non costa un braccio e una gamba.
  • Scirra. Il negozio Scirra comprende sia la grafica che le risorse audio come la musica e gli effetti sonori.
  • Attività di gioco a Reddit. Questo subreddit non contiene veri e propri asset di gioco, ma è un ottimo forum di discussione per trovare asset.

Consigli generali per lo sviluppo di giochi per cellulari

Ecco alcuni consigli più generali da tenere a mente quando si crea la prima app di gioco:

Inizio piccolo

Perché non saltare direttamente nel vostro progetto e imparare questi giochi? Per prima cosa, lo sviluppo dei giochi è difficile. A seconda della portata del vostro progetto, potete lavorarci per mesi, un anno o anche diversi anni. Anche se il vostro concetto è relativamente semplice, è una buona idea bagnarsi i piedi con un piccolo progetto. Una grande programmazione è una questione di iterazione. Ogni volta che implementate una funzione, migliorerete un po’ la codifica. Alla fine, lo sviluppo di un piccolo gioco aiuterà il vostro progetto principale a diventare migliore.

Pubblicare velocemente

L’elaborazione di questo semplice concetto e il suo sviluppo fino a renderlo autonomo nell’App Store permette di conoscere il processo editoriale. Non solo scoprirete come pubblicare le app, ma conoscerete anche il processo post-pubblicazione, che comprende il marketing della vostra app, l’ottenimento del giusto prezzo, l’implementazione delle giuste pubblicità, la correzione di bug, ecc.

Rompere il tuo gioco in parti, costruire motori di gioco, e pubblicare più giochi

È importante prendere un progetto, spezzarlo nelle sue varie parti, e poi spezzare quelle parti in parti ancora più piccole. Questo non solo aiuta a mantenere l’organizzazione, ma permette anche di vedere i progressi di un progetto che potrebbe richiedere mesi per essere completato. Il vostro gioco probabilmente ha bisogno di un motore grafico, di un motore di gioco, di un motore per il gameplay, di un motore per le classifiche e di varie parti come l’interfaccia utente, il sistema di menu, ecc.

La chiave per lo sviluppo intelligente è di cercare sempre pezzi di codice ripetitivi e prenderla come un’opportunità per costruire una funzione o una classe intorno a quel codice. Per esempio, posizionare un pulsante sullo schermo potrebbe richiedere diverse righe di codice, ma ci possono essere solo poche variabili che cambiano ogni volta che si posiziona un pulsante. Questa è un’opportunità per creare una singola funzione per posizionare il pulsante in cui si passano quelle variabili, riducendo così il tempo necessario per sviluppare un sistema di menu.

Questo stesso concetto si applica a prescindere dalla portata del progetto. La costruzione di un insieme di codice riutilizzabile e di «motori» di codice può rendere molto più facile lo sviluppo di giochi futuri.

Abbiate pazienza

Lo sviluppo di un gioco può essere un processo lungo e ci vuole molta pazienza per portarlo a termine. È importante dedicare un po’ di tempo ogni giorno o ogni settimana allo sviluppo. La trappola più grande in cui cadono gli sviluppatori al primo tentativo è quella di prendersi del tempo libero per dare un nuovo sguardo al progetto. Questo porta al momento del «Oh sì, stavo sviluppando un gioco l’anno scorso, che fine ha fatto?

A meno che non stiate sviluppando un gioco che può essere costruito in pochi giorni o settimane, probabilmente vi troverete di fronte a un muro. Potreste colpire diversi muri se il vostro progetto ha un lungo ciclo di sviluppo. Ma è importante continuare a lavorarci. Una frase che gli scrittori si ripetono spesso quando lavorano su un romanzo è «scrivere ogni giorno». Non importa se la scrittura è buona. Saltare un giorno può portare a saltare due giorni, una settimana, un mese…

Ma questo non significa che ci si debba concentrare ogni giorno sulla stessa cosa. Un trucco per affrontare il muro è passare a un’altra parte del progetto. Se state codificando un motore complicato, potreste passare un po’ di tempo a cercare la grafica per il vostro gioco o a cercare effetti sonori da utilizzare nell’interfaccia utente. Potete anche aprire Notepad sul vostro computer e semplicemente fare un brainstorming.

Non dimenticare la garanzia di qualità

Questo mantra della pazienza non è mai stato così importante come in quell’ultima importante fase dello sviluppo: la garanzia della qualità. Questa fase non riguarda solo lo schiacciamento degli insetti. Bisogna anche valutare varie parti del gioco in base all’unica metrica che conta davvero: è divertente? Non abbiate paura di apportare modifiche se non ritenete che il vostro gioco soddisfi i requisiti di divertimento. Ma, tenete anche a mente che avete giocato e testato il gioco fin dall’inizio dello sviluppo. Non volete cadere nella trappola di pensare che il gioco sia noioso perché lo conoscete troppo bene. Pensate a come si sentirà il primo utente a giocare.

L’assicurazione della qualità è importante perché la prima versione è molto, molto importante. Questo non è mai più vero di quando uno sviluppatore indipendente o un piccolo team rilascia quel gioco su cui sta lavorando da mesi e mesi. Il miglior marketing è quello dei download organici che si verificano quando il gioco viene rilasciato sull’App Store. Più il gioco è raffinato, migliore è la sua ricezione iniziale, il che porta a un maggior numero di download nel lungo periodo.

Deja un comentario