Un’esperienza DVR senza canone mensile

Tutti hanno (o dovrebbero volere!) un DVR in casa propria. Una cosa che può impedire a molte persone di comprarne o noleggiarne uno è il costo.

Forse è il costo iniziale dell’acquisto di un TiVo o i 15 dollari mensili o giù di lì che può tenere le persone lontane dal godersi la TV e altri contenuti nel loro tempo.

Quello che la maggior parte delle persone non sa è che evitare i canoni mensili per il servizio DVR non è eccessivamente difficile. Avrete bisogno di un po ‘di know-how tecnico o la volontà di rinunciare ad alcune caratteristiche, ma è sicuramente possibile godere di un’esperienza DVR (dopo un costo iniziale più basso) senza canone mensile.

Percorreremo ciascuna di queste opzioni a partire da quella più economica fino a quella più costosa.

Registratori DVD/VHS

Come le vecchie unità VHS, i registratori DVD/VHS possono essere utilizzati per registrare la programmazione via cavo, via satellite o via etere. In genere è possibile utilizzare entrambe le parti dell’apparecchio, registrando i programmi su un nastro VHS o su un DVD registrabile.

Se avete già una registrazione su un VHS, potete anche copiare il VHS su DVD in modo da poterlo utilizzare con il vostro lettore DVD.

Questi dispositivi hanno delle limitazioni. In primo luogo, non otterrete una EPG (Electronic Programming Guide), quindi tutte le vostre registrazioni dovranno essere programmate manualmente. Inoltre, se volete tenere una qualsiasi delle vostre registrazioni dovrete assicurarvi di avere a portata di mano un sacco di dischi o nastri e sostituirli regolarmente.

Registratori DVD con dischi rigidi

Un’altra opzione è quella di cercare un registratore DVD con un disco rigido incorporato. Il costo iniziale è un po’ più alto, ma il bello è che basta masterizzare gli spettacoli che si vogliono conservare. Molti sono dotati di un disco rigido da 500 GB che è più che sufficiente per una settimana di programmazione.

Come per i registratori DVD/VHS, è più che probabile che con questi dispositivi non si otterrà un EPG, anche se alcuni produttori stanno iniziando a includerli in unità di fascia alta, come nel caso di Channel Master.

Home Theater PC

Anche se i dispositivi precedentemente elencati richiederanno alcune conoscenze tecniche per quanto riguarda l’impostazione delle registrazioni, sono anche le opzioni più economiche quando si tratta di evitare i canoni mensili del DVR. Se volete risparmiare denaro, e non vi preoccupate di registrare manualmente gli spettacoli, sarete a posto.

Se, tuttavia, si ha la sensazione di volere un’esperienza migliore, ma si vuole comunque evitare le spese mensili, un’altra direzione da prendere è quella degli HTPC o dei PC Home Theater.

Mentre il vostro costo iniziale sarà molto più alto (da $300 a oltre $1.000) otterrete un DVR completo di tutte le funzionalità, compreso un EPG, l’accesso a immagini, musica e video memorizzati sul PC o anche altri PC, e la possibilità di registrare più programmi che con qualsiasi altro DVR, dal momento che è possibile aggiungere dischi rigidi nel corso del tempo.

Detto questo, l’HTPC richiede una certa dedizione e un certo know-how tecnologico. Se avete questa conoscenza o siete disposti ad imparare, un HTPC vi fornirà una delle migliori esperienze DVR disponibili, e lo farà senza costi mensili.

Se state valutando questa opzione, date un’occhiata alle nostre fasi di pianificazione nella costruzione di un sistema home theater per ottenere il massimo dal progetto.

Deja un comentario