Widget sul tuo Mac Desktop

Una delle caratteristiche più interessanti del Mac OS è il Dashboard, un ambiente speciale dove risiedono i widget, quelle mini-applicazioni progettate per eseguire un singolo compito.

I widget sono fighi. Permettono di accedere rapidamente ad applicazioni produttive o semplicemente divertenti passando all’ambiente Dashboard. È anche possibile creare i propri widget Dashboard. La parte meno cool dei widget è l’ambiente Dashboard. Apple ha creato Dashboard in modo che i widget funzionino all’interno di un’area appositamente protetta. Si può pensare a Dashboard come a un recinto; i widget all’interno di Dashboard non possono accedere al sistema o ai dati degli utenti al di fuori di Dashboard. Il lato negativo è che bisogna uscire dal desktop del Mac ed entrare nell’applicazione Dashboard per accedere ai widget, un processo che rende i widget intrinsecamente cittadini di applicazioni di seconda classe. Non preferiresti avere i widget che vuoi usare sempre disponibili, proprio sul tuo desktop?

Fortunatamente per voi, è facile da fare. Apple fornisce anche la documentazione su come farlo, perché gli sviluppatori di widget devono eseguire i loro widget sul desktop in modo da poterli sottoporre a debug durante il processo di sviluppo. Si può sfruttare lo stesso trucco del Terminale che gli sviluppatori Apple usano per mettere i widget sul desktop.

Apple non ha messo molto lavoro di sviluppo nei widget di recente, il che può significare che i widget come caratteristica supportata del Mac OS potrebbero volgere al termine. Tuttavia, fino a quando Apple non li osserverà, si possono ancora trovare buoni usi per i widget.

Se si desidera spostare un widget sul desktop, seguire queste istruzioni:

Utilizzare il terminale per attivare la modalità di sviluppo del cruscotto

  1. Lancio Terminale, situato in /Applicazioni/Utilità/Terminale .

    .

  2. Inserire la seguente riga di comando nel terminale. Potete copiare e incollare il testo nel Terminale o digitare il testo come mostrato. Il comando è una singola riga di testo, ma il vostro browser potrebbe spezzarlo in più righe. Assicuratevi di inserire il comando come una singola riga nell’applicazione Terminal.

    defaults write com.apple.dashboard devmode YES
  3. Premere enter o tornare indietro.

  4. Inserire il seguente testo nel terminale . Se si digita il testo invece di copiarlo e incollarlo, assicurarsi che corrisponda al caso del testo.

    killall Dock
  5. Premere enter o tornare indietro. Il Dock scompare per un momento e poi riappare.

  6. Inserire il seguente testo nel terminale.

    exit
  7. Premere enter o return . Il comando di uscita fa sì che il terminale termini la sessione corrente. Si può quindi uscire dall’applicazione Terminale.

Come spostare un widget sul desktop, (OS X Mountain Lion o successivamente)

OS X Mountain Lion o successivo richiede un ulteriore passo. Per impostazione predefinita, il Dashboard è considerato parte del Controllo Missione ed è trattato come uno Spazio. È necessario prima forzare il Controllo Missione a non spostare il Dashboard in uno Spazio:

  1. Avviare Preferenze di sistema cliccando sulla sua icona Dock o selezionando Preferenze di sistema dal menu Apple.

  2. Selezionare il pannello delle preferenze Mission Control .

  3. Rimuovere il segno di spunta dalla voce etichettata Show Dashboard as Space (Leone di montagna o Mavericks), o utilizzare il menu a discesa per impostare Dashboard per visualizzare As Overlay (Yosemite, El Capitan. e macOS Sierra).

  4. Continua le istruzioni qui sotto per spostare i Widget sul Desktop (OS X Mountain Lion o precedente).

Come spostare un widget sul desktop (OS X Mountain Lion o precedente)

  1. Premere F12 (su alcune tastiere potrebbe essere necessario tenere premuto il tasto funzione o accertarsi che la tastiera abbia F-Lock attivato), oppure cliccare l’icona Dashboard nel Dock.

  2. Selezionare un widget cliccandoci sopra e tenendo premuto il tasto del mouse. Tenendo ancora premuto il tasto del mouse, spostare leggermente il widget. Tenere premuto il tasto del mouse fino alla fine del passo successivo.

  3. Premere F12 (non dimenticare il Fn o F-Lock se necessario) e trascinare il widget nella posizione di vostra scelta sul desktop. Una volta che il widget è dove lo si desidera, rilasciare il pulsante del mouse.

I widget che si spostano sul desktop risiedono sempre davanti al desktop e a tutte le applicazioni o finestre che si possono aprire. Per questo motivo, spostare un widget sul desktop potrebbe non essere l’idea migliore se il vostro Mac ha un piccolo display. Hai bisogno di molto spazio per i widget perché questo trucco sia utile.

Restituire un widget al cruscotto

Se si decide che non si vuole che un widget prenda la residenza permanente sul desktop, è possibile restituire il widget al Dashboard invertendo il processo.

  1. Selezionare un widget sul desktop cliccandoci sopra e tenendo premuto il tasto del mouse. Tenendo ancora premuto il tasto del mouse, spostare leggermente il widget. Continuare a tenere premuto il tasto del mouse fino alla fine del passo successivo.

  2. Premere F12 e trascinare il widget nella posizione desiderata in Dashboard. Una volta che il widget è nella posizione desiderata, rilasciare il pulsante del mouse.

  3. Premere nuovamente F12 . Il widget selezionato scompare, insieme all’ambiente Dashboard.

Utilizzare il terminale per disabilitare la modalità di sviluppo del cruscotto

  1. Lancio Terminale , situato in /Applicazioni/Utilità/Terminale .

  2. Inserire il seguente testo nel terminale come riga singola.

    defaults write com.apple.dashboard devmode NO
  3. Premere enter o tornare indietro.

  4. Inserire il seguente testo nel terminale . Assicurarsi che il testo corrisponda al caso.

    killall Dock
  5. Premere enter o tornare indietro. Il Dock scompare per un momento e poi riappare.

  6. Inserire il seguente testo nel terminale.

    exit
  7. Premere enter o tornare indietro. Il comando di uscita fa sì che il terminale termini la sessione corrente. Si può quindi uscire dall’applicazione Terminal.

Deja un comentario